La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1..\..\Leggi+Articoli rist + logo+immag\Loghi AIC\Loghi AFC\AFC definitivoBIS.pdf Assemblea Regionale AIC Emilia Romagna Onlus - NOVITÀ E PROSPETTIVE AREA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1..\..\Leggi+Articoli rist + logo+immag\Loghi AIC\Loghi AFC\AFC definitivoBIS.pdf Assemblea Regionale AIC Emilia Romagna Onlus - NOVITÀ E PROSPETTIVE AREA."— Transcript della presentazione:

1 1..\..\Leggi+Articoli rist + logo+immag\Loghi AIC\Loghi AFC\AFC definitivoBIS.pdf Assemblea Regionale AIC Emilia Romagna Onlus - NOVITÀ E PROSPETTIVE AREA ALIMENTI Susanna Neuhold – R. Food AIC

2 2..\..\Leggi+Articoli rist + logo+immag\Loghi AIC\Loghi AFC\AFC definitivoBIS.pdf ELEMENTI ESPLICATIVI REG. 41/ LE NOVITÀ Susanna Neuhold – R. Food AIC

3 3 Il Ministero della Salute ha recentemente pubblicato alcuni elementi esplicativi sul reg. 41/2009 sul proprio sito e successivamente sulla Gazzetta Ufficiale del 27 novembre 2009 (allinterno della Circolare ministeriale del 5 novembre 2009 Linee di demarcazione tra integratori alimentari, prodotti destinati ad una alimentazione particolare e alimenti addizionati di vitamine e minerali - Criteri di composizione e di etichettatura di alcune categorie di prodotti destinati ad una alimentazione particolare).

4 4 Il punto più importante di queste note esplicative è costituito da quello dedicato agli alimenti di uso corrente. Il Ministero ha sancito che limpiego della dizione senza glutine in etichetta sia ammesso qualora lazienda possa assicurare: - non solo lassenza di ingredienti derivati da cereali contenenti glutine - ma anche lassenza di potenziali fonti di contaminazione durante il processo produttivo.

5 5 Il punto più importante di queste note esplicative è costituito da quello dedicato agli alimenti di uso corrente. Il Ministero ha sancito che limpiego della dizione senza glutine in etichetta sia ammesso qualora lazienda possa assicurare: - non solo lassenza di ingredienti derivati da cereali contenenti glutine - ma anche lassenza di potenziali fonti di contaminazione durante il processo produttivo.

6 6 Lazienda deve gestire il rischio di contaminazione da glutine* IN TUTTE LE FASI DELLA FILIERA PRODUTTIVA: materie prime impiegate stoccaggio processi produttivi (mescolamento / dosaggio ingredienti, cottura, refrigerazione, ecc.) confezionamento pulizie *adeguamento piano di autocontrollo

7 7 Linserimento del punto critico relativo al glutine nel piano di autocontrollo delle aziende implica anche la verifica di questo aspetto da parte delle autorità competenti per i controlli (come, ad esempio, gli ispettori della Sanità Pubblica Locale). lazienda gestisce il rischio glutine e si impegna a garantirne lassenza le IIPP svolgono i controlli

8 8 Alla luce di queste considerazioni, si ritiene che, come avvenuto in passato per i prodotti (salumi e gelati in vaschetta di produzione industriale) riportanti la definizione non contiene fonti di glutine, i prodotti del libero commercio riportanti la dicitura senza glutine (gelati, salumi, caramelle, sughi pronti, salse, ecc.) possano essere considerati a tutti gli effetti una nuova fonte di alimenti disponibili ai celiaci. come una nuova fonte di alimenti disponibili ai celiaci.

9 9 anche se un prodotto NON è in Prontuario ma riporta la dicitura SENZA GLUTINE è idoneo può essere consumato dai celiaci può essere utilizzato dai ristoratori AFC

10 10 Alcune precisazioni

11 11 Questo vale per i prodotti del libero commercio di categorie a rischio NO naturalmente senza glutine Per i prodotti dietetici vale sempre il Decreto 111/92 Alcune precisazioni (1)

12 12 Il Ministero ha sancito che la dizione non contiene fonti di glutine va sostituita con la dizione senza glutine. La dizione non contiene fonti di glutine, precedentemente ammessa dal Ministero per i salumi e i gelati in vaschetta di produzione industriale, è destinata quindi a scomparire. Nel giro di 2 anni nel frattempo potremo trovare sia prodotti con entrambe le diciture, entrambe OK Alcune precisazioni (2)

13 13 E IL PRONTUARIO? (1) Ricordiamo che la dicitura senza glutine è di natura volontaria, pertanto, il numero di prodotti alimentari del libero commercio che riporteranno questa scritta dipenderà molto dallinteresse delle aziende verso il consumatore celiaco. Nel frattempo il Prontuario resterà lo strumento indispensabile per identificare i prodotti del libero commercio idonei alla propria dieta. Alcune precisazioni (3)

14 14 E IL PRONTUARIO? (2) Anche in futuro, qualora la gran parte dei prodotti di categorie a rischio riportasse la dicitura senza glutine riferimento e garanzia addizionale per il consumatore celiaco o il ristoratore che in esso e nei servizi connessi (Prontuario on-line, sistema di allerta via web e Televideo Rai) avrà uno strumento di consultazione e verifica importante Alcune precisazioni (3)

15 15 E IL PRONTUARIO? (3) Anche in futuro, qualora la gran parte dei prodotti di categorie a rischio riportasse la dicitura senza glutine per le aziende come strumento importante di informazione al consumatore e di consulenza e aggiornamento da parte dellAssociazione. Alcune precisazioni (3)

16 16 E IL MARCHIO SPIGA BARRATA? Per il progetto del Marchio tale principio è ancora più manifesto, ritenendo il Marchio il gold standard della produzione senza glutine, garanzia e valore aggiunto alla sicurezza e qualità dei prodotti senza glutine. Alcune precisazioni (4)

17 17 E I PRODOTTI DIETETICI? nulla cambia per quanto riguarda i prodotti dietetici, che restano soggetti alla pratica di notifica (decreto legislativo 111/92) PASTA PANE BISCOTTI PIZZA PRODOTTI DA FORNO DOLCI E SALATI Alcune precisazioni (5)

18 18 Alcune precisazioni (6) AFC: autocertificazioni aziendali indicazione che un prodotto del libero commercio è senza glutine su unautodichiarazione o su una locandina pubblicitaria e NON sull'etichetta: si profila come pubblicità ingannevole perchè sembrerebbe far riferimento ad una caratteristica non posseduta realmente dal prodotto (perché non riportata in etichetta). FA SEMPRE E SOLO FEDE LETICHETTA

19 19 Alcune precisazioni (7) PRODOTTI STRANIERI: prodotti acquistabili solo all'estero fino al dicembre 2011, l'acquisto di prodotti con la dicitura "gluten free" potrebbe non garantire il consumo di un prodotto con glutine <20 ppm non consigliamo il consumo di un prodotto "gluten free" acquistato all'estero fino al gennaio 2012

20 20 LINEE GUIDA NAZIONALI PER LA PRODUZIONE ARTIGIANALE SENZA GLUTINE CON ANNESSA VENDITA DI PRODOTTI SFUSI (LABORATORI ARTIGIANALI) …E RISTORAZIONE!

21 21 Fino a luglio 2008, le produzioni sg dei laboratori artigianali (pane, pasta, pasticceria sg) ricadevano nel campo di applicazione del decreto 111/92 (vietata la vendita del prodotto sostitutivo sfuso) AIC non ha mai realizzato un progetto laboratori artigianali

22 22 Luglio 2008: circolare Min. Salute: i laboratori artigianali con annessa vendita di prodotti sfusi (panetterie, pasticcerie, pastifici) NON rientrano nel decreto 111/92 La Conferenza Stato-Regioni sta redigendo delle linee guida che regolamentino questo genere di produzione attualmente privi di controlli specifici

23 23 dopo la dichiarazione del Min. Salute, attendiamo le linee guida che regolamentino questo genere di produzione (RISCHI ELEVATI) non avrebbe senso realizzare ORA un progetto specifico

24 24 ACCORDO TRA IL MINISTERO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E DI BOLZANO IN MATERIA DI PRODUZIONE DI ALIMENTI NON CONFEZIONATI SENZA GLUTINE PER LA SOMMINISTRAZIONE E LA VENDITA DIRETTA RISTORAZIONE Linee guida AFC

25 25 AIC condivide lobiettivo primario di garantire uniformità a livello nazionale al settore della produzione artigianale (panetterie, pasticcerie, ecc.) e della ristorazione senza glutine. Altrettanto importante: garantire una proficua collaborazione tra la sanità pubblica locale e lAIC che ha, negli ultimi 10 anni, attivato l'unico progetto che ha consentito ai celiaci un'alimentazione fuori casa con sicurezza

26 26..\..\Leggi+Articoli rist + logo+immag\Loghi AIC\Loghi AFC\AFC definitivoBIS.pdf GRAZIE! Susanna Neuhold – R. Food AIC


Scaricare ppt "1..\..\Leggi+Articoli rist + logo+immag\Loghi AIC\Loghi AFC\AFC definitivoBIS.pdf Assemblea Regionale AIC Emilia Romagna Onlus - NOVITÀ E PROSPETTIVE AREA."

Presentazioni simili


Annunci Google