La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISPO 1 Osservatorio sui consumatori. Le impressioni e le previsioni dei commercianti italiani Terza Edizione 2007 Dicembre 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISPO 1 Osservatorio sui consumatori. Le impressioni e le previsioni dei commercianti italiani Terza Edizione 2007 Dicembre 2007."— Transcript della presentazione:

1 ISPO 1 Osservatorio sui consumatori. Le impressioni e le previsioni dei commercianti italiani Terza Edizione 2007 Dicembre 2007

2 ISPO 2 Indice La ricerca………………………………………………………………………p. 3 Cap. 1 - I commercianti e il prossimo futuro di economia e consumi p. 4 Cap 2 – Gli atteggiamenti verso il credito al consumo e i diversi target di clienti………………………………………………………………………….. p. 16 Scheda della ricerca……………………………………………………….p. 21

3 ISPO 3 La ricerca Obiettivi: La ricerca che viene qui presentata rappresenta la terza edizione dellOsservatorio trimestrale sui consumatori 2007, e indaga le aspettative nutrite dai commercianti nei confronti delleconomia italiana e dellandamento dei consumi nel prossimo futuro, oltre ad alcuni loro atteggiamenti nei confronti del credito al consumo. Più nel dettaglio, oggetto di indagine sono state: Le valutazioni sullandamento economico italiano attuale Le previsioni, per il prossimo futuro, sullandamento dei consumi in Italia Le previsioni, per il prossimo futuro, sullandamento dei consumi nei diversi specifici settori Le previsioni, per il prossimo futuro, sulla situazione economica dei singoli attori commerciali Alcune valutazioni in merito alla clientela e ai suoi recenti cambiamenti Una valutazione sul credito al consumo. Metodologia: Sono state raccolte 583 interviste via web (CAWI), autocompilate spontaneamente da un campione rappresentativo dellintero universo.

4 ISPO 4 Cap. 1 I commercianti e il prossimo futuro di economia e consumi

5 ISPO 5 In generale come valuta la situazione economica italiana OGGI? La valutazione della situazione economica generale OGGI in Italia è decisamente critica Valori % Buona 5% 67 % Problematica

6 ISPO 6 La situazione economica generale attuale: confronto con le scorse edizioni La valutazione della situazione economica generale OGGI in Italia è quasi invariata rispetto alla scorsa edizione. Si conferma tuttavia il trend negativo generale Valori %

7 ISPO 7 Secondo Lei, nei prossimi mesi, landamento dei consumi IN ITALIA… Valori % - Dati aggregati – Esclusi i Non so Anche in relazione al prossimo futuro dellandamento dei consumi le previsioni sono decisamente negative Base casi: 549 Peggiorerà Migliorerà Rimarrà come è ora, cioè negativo Rimarrà come è ora, cioè positivo 21% di positivi 79% di negativi

8 ISPO 8 Valori % Le previsioni per i consumi rimangono quasi invariate rispetto alla passata edizione, suggerendo una possibile stabilizzazione della situazione Base casi: 549 (dicembre 2007); 567 (ottobre 2007); 477 (maggio 2007) Le previsioni per landamento dei consumi in Italia: confronto con le scorse edizioni

9 ISPO 9 Secondo Lei, nei prossimi mesi, landamento dei consumi nel suo SETTORE SPECIFICO… Valori % - Dati aggregati – Esclusi i Non so In relazione allandamento dei consumi nel proprio settore specifico, i commercianti si mostrano ben più ottimisti… Base casi: 551 Peggiorerà Migliorerà Resterà invariato, cioè negativo 60% di positivi 40% di positivi Resterà invariato, cioè negativo

10 ISPO 10 Valori % … ma comunque sempre un po meno rispetto ai dati delle passate edizioni Base casi: 551 (dicembre 2007); 560 (ottobre 2007); 484 (maggio 2007) Le previsioni per landamento dei consumi nel proprio settore specifico: confronto con le scorse edizioni

11 ISPO 11 Secondo Lei, nei prossimi mesi, la situazione economica DELLA SUA AZIENDA sarà… La situazione economica futura della propria azienda, infine, è percepita come abbastanza positiva, sebbene in un clima di generale staticità Base casi: 519 Migliorata Invariata, cioè positiva come è ora Peggiorata 65% di positivi 35% di negativi Invariata, cioè negativa come è ora Valori % - Dati aggregati – Esclusi i Non so

12 ISPO 12 Valori % La percezione riguardo alla propria azienda, rispetto alle passate edizioni, si è stabilizzata Base casi: 519 (dicembre 2007); 537 (ottobre 2007); 460 (maggio 2007) Le previsioni per landamento dei consumi nella propria azienda: confronto con le passate edizioni

13 ISPO 13 Quote di coloro che prevedono un MIGLIORAMENTO nella situazione economica e nellandamento dei consumi… Cfr. tra le previsioni economiche per lItalia, il proprio settore e la propria azienda Valori % - Esclusi i Non so I commercianti si mostrano gradualmente meno pessimisti man mano che dal generale (Italia) si passa al particolare (settore e, soprattutto, singola azienda)

14 ISPO 14 Ottimisti o pessimisti? Indice sintetico Valori % Questo indice sintetico mostra che solo un commerciante su cinque si mostra decisamente ottimista per il futuro. Base casi: 219 (coloro che HANNO ESPRESSO ALMENO UNA PREVISIONE POSITIVA) Ben il 62% del campione non ha espresso un solo giudizio positivo. E il 58% del campione non ha espresso un solo giudizio negativo

15 ISPO 15 Valori % Anche per quanto riguarda lottimismo complessivo per landamento dei consumi, rispetto alle passate edizioni, la situazione mostra una generale tenuta Base casi: 219 (dicembre 2007); 247 (ottobre 2007); 302 (maggio 2007) - tra coloro che HANNO ESPRESSO ALMENO UNA PREVISIONE POSITIVA Ottimisti sullandamento dei consumi: confronto con le scorse edizioni

16 ISPO 16 Cap. 2 Gli atteggiamenti verso il credito al consumo e i diversi target di clienti

17 ISPO 17 Valori % 2 intervistati su 3 sostengono che il credito al consumo assicura alla propria azienda una certa quota di fatturato Alcuni intervistati prima di lei hanno dichiarato che il credito al consumo permette alla gente di effettuare acquisti che altrimenti rimanderebbe o non farebbe del tutto. Se non ci fosse la possibilità del credito al consumo, secondo lei, la sua azienda perderebbe una quota del suo fatturato?

18 ISPO 18 Valori % Si tratta di una quota di fatturato consistente, inferiore al 10% solo per 1 intervistato su 5 Base casi: 382 E, secondo lei, a quanto ammonta indicativamente questa quota?

19 ISPO 19 Valori % - in ordine di preferenza decrescente Nella percezione dei commercianti, i giovani adulti sono la categoria più aggressiva nel richiedere i finanziamenti. Specularmente, gli anziani risultano quelli che si propongono di meno Alcuni intervistati prima di lei hanno dichiarato che ci sono fasce di popolazione più propense a chiedere il finanziamento e altre, invece, a cui va proposto. In base alla sua esperienza quali tra queste categorie di persone è più propensa a chiedere un finanziamento? Le note riportate nella categoria Altro definiscono meglio gli anelli più deboli della società: -le famiglie monoreddito -i poveri -le famiglie numerose -chi è già indebitato

20 ISPO 20 Valori % - in ordine di preferenza decrescente I capifamiglia risultano essere invece la categoria a cui il finanziamento va più spesso proposto. Paradossalmente, al secondo posto compaiono nuovamente i giovani adulti, categoria ambivalente E a quale categoria va invece più spesso proposto? Le note riportate nella categoria Altro si riferiscono tendenzialmente a: -contantisti -pensionati -imprenditori e dirigenti altospendenti

21 ISPO 21 Soggetto realizzatore: ISPO Sponsor: Agos S.p.A. Tipo e oggetto del sondaggio: Indagine nazionale sulleconomia e landamento dei consumi, presso i commercianti italiani Tipo di ricerca: Indagine quantitativa Universo di riferimento: Attori commerciali Campione: Campione di attori commerciali, su tutto il territorio nazionale Metodo rilevazione: C.A.W.I., interviste via web, basate su un questionario di tipo strutturato Consistenza numerica del campione: 583 Rispondenti: informazione allegata ai risultati del sondaggio (crf. % non sa) Margine di errore: ±4,5% Date di rilevazione: 19 novembre – 5 dicembre 2007 Testo integrale delle domande: informazione allegata alle tabelle illustrative i risultati del sondaggio Scheda della ricerca Nota informativa (in ottemperanza alo regolamento dellAutorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa: delibera 153/02/CSP, pubblicato du G.U. del 8/8/2002 e 237/03/CSP del 9/12/2003) Indirizzo del sito dove sarà disponibile la documentazione completa in caso di diffusione: In caso di pubblicazione è obbligatorio riportare le informazioni della scheda indicata, a pena di gravi sanzioni. ISPO non si assume alcuna responsabilità in caso di inosservanza.www.agcom.it


Scaricare ppt "ISPO 1 Osservatorio sui consumatori. Le impressioni e le previsioni dei commercianti italiani Terza Edizione 2007 Dicembre 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google