La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

P. Mosconi – IRFMN 2005 Risk management in sanità: il punto di vista del paziente Paola Mosconi Laboratorio di ricerca per il coinvolgimento dei cittadini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "P. Mosconi – IRFMN 2005 Risk management in sanità: il punto di vista del paziente Paola Mosconi Laboratorio di ricerca per il coinvolgimento dei cittadini."— Transcript della presentazione:

1 P. Mosconi – IRFMN 2005 Risk management in sanità: il punto di vista del paziente Paola Mosconi Laboratorio di ricerca per il coinvolgimento dei cittadini in sanità Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Cernobbio, 8 novembre 2005

2 P. Mosconi – IRFMN 2005 Dalle patologie acute a quelle croniche, dalla cultura della salute alla ricerca della malattia La rivoluzione del rapporto medico-cittadini&pazienti-struttura sanitaria nellapproccio ai temi della salute: paternalism verso partnership Il cambiamento propositivo in atto nelle attività di partecipazione e coinvolgimento delle rappresentanze di cittadini e pazienti La criticità dei Servizi Sanitari: la sostenibilità economica-finanziaria, la credibilità verso gli utenti, la qualità dei servizi offerti e la loro valutazione La tendenza discussa e in parte riconosciuta per lutilizzo della medicina basata sulle prove, la richiesta di equità di trattamento e standardizzazione degli approcci Linformazione medico-scientifica, sempre più divulgativa e marketing oriented Cittadini e sanità: panorama di riferimento

3 P. Mosconi – IRFMN 2005 Il progetto si prefigge di sperimentare in un triennio una serie di iniziative volte ad orientare: le associazioni di pazienti/cittadini ad un confronto sui temi della assistenza sanitaria - efficacia clinica, impatto complessivo sulla qualità della salute, preferibilità in funzione dei valori e opinioni dellutenza le organizzazioni professionali e scientifiche ad un rapporto costruttivo per quanto riguarda la capacità di accogliere le istanze e condividere le aspettative dei pazienti/cittadini relative alla produzione di ricerca clinica e alla diffusione delle conoscenze scientifiche Progetto IRFMN-PartecipaSalute: costruire unalleanza strategica tra associazioni di pazienti e comunità medico-scientifica

4 P. Mosconi – IRFMN 2005 Coinvolgimento e indagine (Struttura ed organizzazione - Aggiornamento, formazione e informazione - Attività sul territorio) con le associazioni di pazienti e cittadini Coinvolgimento e indagine sulle attività informative e di collaborazione con rappresentanti di pazienti/cittadini delle organizzazioni professionali e scientifiche Messa a punto di un portale mirato a pazienti/cittadini per partecipare e decidere consapevolmente Realizzazione di corsi sperimentali sulla metodologia del coinvolgimento delle associazioni di pazienti/cittadini Realizzazione iniziative congiunte tra associazioni di pazienti/cittadini e organizzazioni professionali e scientifiche Larticolazione triennale del progetto Conoscenza Empowerment Collaborazioni

5 P. Mosconi – IRFMN 2005

6 P. Mosconi – IRFMN 2005 DA RI-DISCUTERE CON IL MONDO MEDICO La comunicazione tra cittadino/paziente e operatore sanitario: modalità e approcci, tempi e modalità; la formalità del consenso informato e la tutela del cittadino La tendenza della medicina moderna a iper- specializzarsi, dando sempre più importanza agli aspetti strettamente medico-biologici tralasciando la persona nella sua globalità La proporzionalità delle cure/esami con la valutazione di benefici e rischi in base alle evidenze disponibili; le performance richieste

7 P. Mosconi – IRFMN 2005 DA RI-DISCUTERE CON IL MONDO DEI CITTADINI Lempowerment dei gruppi rappresentativi di cittadini/e pazienti come un ulteriore gruppo di esperti della materia La medicina non è una scienza esatta, lerrore verso il rischio Linformazione corretta, come orientarsi Laccettare limportanza del coinvolgimento diretto del paziente - il rischio di problemi diminuisce quando il cittadino/paziente ha la responsabilità del proprio stile di vita, sicurezza e salute

8 P. Mosconi – IRFMN 2005 La mammografia è una radiografia ai seni… (campione rappresentativo di 1000 donne italiane) Permette di evitare di avere in futuro un cancro al seno Permette di diminuire la probabilità di avere in futuro un cancro al seno Non ha nessuna influenza sulla probabilità di avere in futuro un cancro al seno 33% (10-26) 48% (31-55) 16% (22-37) … a Suo giudizio la mammografia fatta regolarmente ogni due anni a donne che si sentono in buona salute: Int J Epidemiology, 2003

9 P. Mosconi – IRFMN 2005

10 Strumenti per incoraggiare il cittadino/paziente a prendere parte al processo di prevenzione di errori

11 P. Mosconi – IRFMN 2005

12

13 P. Mosconi – IRFMN 2005

14

15

16 Paola Mosconi Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Via Eritrea, 62 – Milano


Scaricare ppt "P. Mosconi – IRFMN 2005 Risk management in sanità: il punto di vista del paziente Paola Mosconi Laboratorio di ricerca per il coinvolgimento dei cittadini."

Presentazioni simili


Annunci Google