La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RAGAZZI di STRADA Corso di educazione alla convivenza civile.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RAGAZZI di STRADA Corso di educazione alla convivenza civile."— Transcript della presentazione:

1 RAGAZZI di STRADA Corso di educazione alla convivenza civile

2 OBIETTIVI DEL CORSO Conoscere le regole della strada Comprendere il legame tra rispetto delle regole e circolazione sicura per tutti Diventare dei bravi ragazzi di strada

3 IL NOSTRO PER-CORSO Il Codice della strada Obblighi del pedone e del ciclista Guida intelligente e prudente Primo soccorso Traffico e inquinamento

4 IL CODICE DELLA STRADA Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n.285 è linsieme delle norme che regolano la circolazione dei pedoni, dei veicoli e degli animali sulle strade; le sue norme, ispirate al principio della sicurezza stradale, sono state elaborate da apposite commissioni parlamentari e approvate dal Parlamento stesso.

5 IL CODICE DELLA STRADA Infrazioni e responsabilità Responsabilità Amministrativa (violazione CdS) Solidale con il proprietario del veicolo Sanzione amministrativa pecuniaria Es: svoltare senza adeguata segnalazione luminosa Civile (violazione CdS + danno a persone, animali o cose) Solidale con il proprietario del veicolo Sanzione amm. pec. + Risarcimento danni Es: passare col rosso e tamponare un altro veicolo Penale (violazioni che costituiscono anche reati) Personale Sanzione amm. pec. + Risarcimento danni + Sanzione penale Es: passare col rosso, guidare in stato di ebbrezza e tamponare un altro veicolo

6 IL CODICE DELLA STRADA Organi preposti allaccertamento delle infrazioni Polizia Stradale della Polizia di Stato Polizia di Stato Arma dei Carabinieri Corpo della Guardia di Finanza Corpi e servizi di Polizia Provinciale Corpi e servizi di Polizia Municipale Corpo di Polizia Penitenziaria Corpo Forestale dello Stato

7 DOVERI DEL PEDONE E DEL CICLISTA Gli utenti della strada devono comportarsi in modo tale da non costituire pericolo o intralcio per la circolazione ed in modo che sia in ogni caso salvaguardata la sicurezza stradale (art. 140 CdS)

8 circolare sui marciapiedi, sulle banchine, sui salvagente e sulle aree pedonali. in mancanza, stare sul margine della carreggiata opposta al senso di marcia dei veicoli fuori dalle città, stare sul margine destro della carreggiata se questa è a senso unico di circolazione; sul lato opposto a quello di marcia dei veicoli se la carreggiata è a doppio senso di circolazione in caso di scarsa visibilità, i pedoni che circolano sulla carreggiata di strade esterne ai centri abitati, devono marciare su ununica fila DOVERI DEL PEDONE (alcune semplici ma utili regole)

9 attraversare sulle strisce, o utilizzando sovra o sottopassaggi. in mancanza, o se distanti più di 100 metri dal punto di attraversamento, attraversare la strada per-pendicolarmente e con molta attenzione, mai in diagonale!!! sempre vietato attraversare le piazze e i larghi fuori dalle strisce Non si può attraversare la strada passando davanti agli autobus e ai tram in sosta alle fermate DOVERI DEL PEDONE (alcune semplici ma utili regole)

10 circolare in fila indiana braccia e mani libere reggere il manubrio con almeno una mano non trainare veicoli né trasportare persone non fare zig zag segnalare con il braccio la manovra da compiere OBBLIGHI DEL CICLISTA (alcune semplici ma utili regole)

11 IL PATENTINO Il ciclomotore può circolare solo se munito di certificato di circolazione e di una targa: la targa è personale (art. 97 CdS) Età richiesta: (art. 115 CdS) 14 anni NO trasporto altra persona Sanzione: fermo 30 giorni 18 anni SI trasporto altra persona Certificato di idoneità (art. 116 CdS) è obbligatorio per la guida del ciclomotore occorre frequentare un corso (autoscuola, scuola pubblica o privata autorizzata) e superare un esame finale Sanzione: da 516 a 2065 euro e fermo eventuale per 60 giorni

12 LA PATENTE A A1 16 anni 125 cc di cilindrata e 11 Kw di potenza A2 18 anni moto fino a 25 Kw di potenza A3 21 anni moto di qualsiasi potenza Requisiti Esame teorico (quiz) Esame pratico (prove di guida)

13 GUIDARE CON INTELLIGENZA E PRUDENZA Manomettere il motore significa squilibrare i delicati rapporti del veicolo compromettendone lassetto complessivo Se manometti il motore…

14 GUIDARE CON INTELLIGENZA E PRUDENZA …si può guastare il motore aumenta il rischio di fare incidenti è maggiore linquinamento atmosferico e quello acustico se ti fermano: ammenda e sequestro in caso di incidente passi dalla parte del torto

15 Siete sicuri di sapere come si guidano i ciclomotori? GUIDARE CON INTELLIGENZA E PRUDENZA Scooter seduti busto eretto piedi sul pianale mani sul manubrio moto posizione aerodinamica corpo inclinato in avanti NO acrobazie Riuscire ad appoggiare bene i piedi

16 fondo sdrucciolevole o irregolare vento veicoli in fila incroci e svolte in curva centri abitati GUIDARE CON INTELLIGENZA E PRUDENZA Gli ostacoli della strada

17 evitare di prestare o farsi prestare lo scooter rispettare la distanza di sicurezza tollerare gli errori degli altri mettersi nei panni degli altri GUIDARE CON INTELLIGENZA E PRUDENZA Cosa fare e cosa non fare

18 Sicurezza attiva: luci e freni Sicurezza passiva: casco GUIDARE CON INTELLIGENZA E PRUDENZA Sicuri ma vivi!!!

19 è OBBLIGATORIO va ALLACCIATO BENE deve essere OMOLOGATO se non è allacciato od omologato non serve a nulla GUIDARE CON INTELLIGENZA E PRUDENZA Il Casco

20 è formato da due calotte: esterna ed interna la calotta esterna attutisce il colpo la calotta interna, in polistirolo, assorbe lenergia deformandosi in maniera irreversibile in caso di caduta, e in ogni caso ogni cinque anni, il casco va immediatamente sostituito sul casco non vanno applicate vernici, benzina, oli, detergenti aggressivi, adesivi il cinturino deve essere in buono stato, altrimenti va sostituito GUIDARE CON INTELLIGENZA E PRUDENZA Il Casco

21 SONNOLENZA FARMACI ALIMENTAZIONE PESANTE (cibi fritti, grassi, eccessivamente elaborati) GUIDARE CON INTELLIGENZA E PRUDENZA I nemici della sicurezza

22 ALCOOL e DROGHE, in quanto: alterano il senso del pericolo allungano i tempi di reazione riducono la capacità visiva GUIDARE CON INTELLIGENZA E PRUDENZA I nemici della sicurezza

23 Guida in stato di ebbrezza o sotto leffetto di droghe GUIDARE CON INTELLIGENZA E PRUDENZA Cosa prescrive la legge ammenda pecuniaria arresto sospensione della patente Quando si è in stato di ebbrezza? Tasso alcoolemico superiore a 0,5 grammi per litro

24 IMMEDIATI GUIDARE CON INTELLIGENZA E PRUDENZA Effetti dellalcool Viene assorbito e distribuito in tutto il corpo rapidamente, permanendovi dai 15 minuti alle 2 ore può provocare euforia, risata facile, stordimento e perdita di coscienza al fisico umano occorrono da 1 a 4 ore per liberarsi di tutte le tossine A LUNGO TERMINE Danni al fegato: cirrosi danni allo stomaco: gastriti e ulcere danni al sistema nervoso: crisi alle gambe, crisi epilettiche, di ordine psicologico ed esistenziale dipendenza ATTENZIONE: 1/3 degli incidenti avviene per cause connesse alleccessivo uso di alcool!!!

25 mantenere la calma assistere il ferito in piena sicurezza attivare le tecniche di primo soccorso, se si conoscono segnalare lincidente agli altri veicoli regolare il traffico non spostare i veicoli PRIMO SOCCORSO Cosa fare in caso di incidente con feriti? ATTENZIONE: assistere gli infortunati non è solo un dovere morale, ma anche un obbligo per legge, in quanto lomissione di soccorso è un reato penale!

26 telefonare al 118 prendersi cura dellinfortunato non spostare il ferito tranquillizzare il ferito, anche parlandogli tamponare eventuali ferite con pezzi di stoffa puliti non sfilare il casco PRIMO SOCCORSO Cosa fare in caso di cadute del motociclista

27 TRAFFICO E INQUINAMENTO emissione gas inquinanti inquinamento acustico, dovuto alla manomissione o non manutenzione dei dispositivi di scappamento dispersione di parti inutilizzate o dellolio esausto degrado architettonico e urbanistico riduzione aree verdi abbassamento della qualità della vita Perché il ciclomotore inquina?


Scaricare ppt "RAGAZZI di STRADA Corso di educazione alla convivenza civile."

Presentazioni simili


Annunci Google