La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nuoro 10 ottobre 20081 Nuovi aspetti di prevenzione e tutela delle malattie professionali. Il ruolo dellINAIL Nuoro 10 ottobre 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nuoro 10 ottobre 20081 Nuovi aspetti di prevenzione e tutela delle malattie professionali. Il ruolo dellINAIL Nuoro 10 ottobre 2008."— Transcript della presentazione:

1 Nuoro 10 ottobre Nuovi aspetti di prevenzione e tutela delle malattie professionali. Il ruolo dellINAIL Nuoro 10 ottobre 2008

2 2 Il D.M. 15 gennaio Aspetti innovativi dellelenco delle malattie professionali per le quali è obbligatoria la denuncia/segnalazione Nuoro 10 ottobre 2008 Carlo Enrico Manca Carlo Enrico Manca INAIL Direzione Regionale Sardegna

3 Nuoro 10 ottobre MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DECRETO 14 gennaio 2008 Elenco delle malattie per le quali è obbligatoria la denuncia, ai sensi e per gli effetti dellart. 139 del testo unico, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1965, n. 1124, e successive modificazioni e integrazioni ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA Supplemento Ordinario n. 68 G.U. n. 70 del 22 marzo 2008

4 Nuoro 10 ottobre RACCOMANDAZIONE 2003/670/CE La presente raccomandazione deve costituire uno strumento privilegiato per la prevenzione a livello comunitario, con la testuale raccomandazione agli stati membri di promuovere il contributo attivo dei sistemi sanitari nazionali alla prevenzione delle malattie professionali, in particolare mediante una maggiore sensibilizzazione del personale medico per migliorare la conoscenza e la diagnosi di queste malattie. ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

5 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA Obbligatorietà per ogni medico che ne riconosca lesistenza di denuncia delle malattie professionali di cui allelenco contenuto nel decreto……. che ne riconosca lesistenza di denuncia delle malattie professionali di cui allelenco contenuto nel decreto……. ARTICOLO 139 T.U. 1124/1965

6 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA D.M. 18 aprile 1973 D.M. 27 aprile 2004 D.M. 14 gennaio 2008 Articolo 139 T.U. n. 1124/1965

7 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA ARTICOLO 10 D.Lgs. 38/2000 (COMMA 1) E costituita una commissione scientifica per l'elaborazione e la revisione periodica dellElenco delle malattie di cui all'articolo 139 e delle Tabelle di cui agli articoli 3 e 211 del testo unico

8 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA ARTICOLO 10 D.Lgs. 38/2000 (COMMA 1 ) COMPOSIZIONE DELLA COMMISIONE SCIENTIFICA MINISTERO LAVORO MINISTERO LAVORO MINISTERO SALUTE MINISTERO SALUTE MINISTERO TESORO MINISTERO TESORO ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA CNR CNR ISPESL ISPESL Istituto Italiano di Medicina Sociale Istituto Italiano di Medicina Sociale INPS INPS INAIL INAIL IPSEMA IPSEMA ASL (su designazione della Conferenza Stato-Regioni) ASL (su designazione della Conferenza Stato-Regioni)

9 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA Articolo 10, 4° comma D.Lgs 38/ … Fermo restando che sono considerate malattie professionali anche quelle non comprese nelle tabelle di cui al comma 3 delle quali il lavoratore dimostri lorigine professionale, lelenco delle malattie di cui allarticolo 139 del testo unico conterrà anche liste di malattie di probabile e di possibile origine lavorativa, da tenere sotto osservazione ai fini della revisione delle tabelle delle malattie professionali di cui agli articoli 3 e 211 del testo unico.

10 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA Articolo 10, 4° comma D.Lgs 38/ … Fermo restando che sono considerate malattie professionali anche quelle non comprese nelle tabelle di cui al comma 3 delle quali il lavoratore dimostri lorigine professionale, lelenco delle malattie di cui allarticolo 139 del testo unico conterrà anche liste di malattie di probabile e di possibile origine lavorativa, da tenere sotto osservazione ai fini della revisione delle tabelle delle malattie professionali di cui agli articoli 3 e 211 del testo unico. … Gli aggiornamenti dellelenco sono effettuati con cadenza annuale con Decreto del Ministro del Lavoro e della previdenza sociale su proposta della Commissione di cui al comma 1 … Gli aggiornamenti dellelenco sono effettuati con cadenza annuale con Decreto del Ministro del Lavoro e della previdenza sociale su proposta della Commissione di cui al comma 1

11 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA RACCOMANDAZIONE 2003/670/CE Avendo finalità di indirizzo e coordinamento generale indica: - All. I: Elenco europeo della malattie (sicuramente) professionali; - All. II: Malattie di sospetta origine professionale che serviranno ad implementare in futuro lo stesso elenco DECRETO MINISTERIALE Comportando ripercussioni dirette sulla pratica legale e medico-legale, mira a dare risposte più perentorie operative opta per la tripartizione senza certezze

12 Nuoro 10 ottobre Le tre liste LISTA IMalattie la cui origine lavorativa è di elevata probabilità elevata probabilità LISTA IIMalattie la cui origine lavorativa è di limitata probabilità LISTA IIIMalattie la cui origine lavorativa è possibile ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

13 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA Malattia di probabile origine lavorativa = Malattia per la quale vi è una sufficiente evidenza epidemiologica ma è necessario stabilire il nesso causale con lattività lavorativa

14 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA Malattia di possibile origine lavorativa = Malattia per la quale lorigine professionale è sospettata ma non vi sono sufficienti evidenze epidemiologiche, il grado di probabilità non è definibile

15 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA D.M. 18/04/1973 D.M. 18/04/1973 STRUTTURA DELLELENCO (certezza) 1)Malattie provocate da agenti chimici 2)Malattie professionali della pelle causate da sostanze e agenti non comprese in altre voci 3)Malattie provocate da agenti diversi 4)Malattie professionali provocate dalla inalazione di sostanze ed agenti non compresi sotto altre voci 5)Malattie infettive e parassitarie di origine professionale 6)Malattie professionali dovute a carenza 7)Malattie professionali provocate da agenti fisici

16 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA D.M. 18/04/1973 D.M. 18/04/1973 STRUTTURA DELLELENCO (certezza) 1)Malattie provocate da agenti chimici 2)Malattie professionali della pelle causate da sostanze e agenti non comprese in altre voci 3)Malattie provocate da agenti diversi 4)Malattie professionali provocate dalla inalazione di sostanze ed agenti non compresi sotto altre voci 5)Malattie infettive e parassitarie di origine professionale 6)Malattie professionali dovute a carenza 7)Malattie professionali provocate da agenti fisici

17 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA D.M. 27/04/2004 D.M. 27/04/2004 STRUTTURA DELLELENCO (tre Liste) 1) Gruppo 1 Malattie da agenti chimici 2) Gruppo 2 Malattie da agenti fisici 3) Gruppo 3 Malattie da agenti biologici 4) Gruppo 4 Malattie dellapparato respiratorio 5) Gruppo 5 Malattie della pelle 6) Gruppo 6 Tumori professionali 7) Gruppo 7 Malattie psichiche e psicosomatiche da disfunzioni dellorganizzazione del lavoro

18 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA D.M. 27/04/2004 D.M. 27/04/2004 STRUTTURA DELLELENCO (tre Liste) 1) Gruppo 1 Malattie da agenti chimici 2) Gruppo 2 Malattie da agenti fisici 3) Gruppo 3 Malattie da agenti biologici 4) Gruppo 4 Malattie dellapparato respiratorio 5) Gruppo 5 Malattie della pelle 6) Gruppo 6 Tumori professionali 7) Gruppo 7 Malattie psichiche e psicosomatiche da disfunzioni dellorganizzazione del lavoro

19 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA D.M. 14/01/2008 D.M. 14/01/2008 STRUTTURA DELLELENCO (tre Liste) 1) Gruppo 1 Malattie da agenti chimici 2) Gruppo 2 Malattie da agenti fisici 3) Gruppo 3 Malattie da agenti biologici 4) Gruppo 4 Malattie dellapparato respiratorio 5) Gruppo 5 Malattie della pelle 6) Gruppo 6 Tumori professionali 7) Gruppo 7 Malattie psichiche e psicosomatiche da disfunzioni dellorganizzazione del lavoro

20 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA ARTICOLO 10 D.Lgs. 38/2000 (COMMA 1) D.M. 27 aprile 2004 D.M. 14 gennaio 2008

21 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA - Lista I Malattie la cui origine lavorativa è di elevata probabilità che costituiranno la base per la revisione delle tabelle ex artt. 3 e 211 del T.U.

22 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA - Lista I Malattie la cui origine lavorativa è di elevata probabilità che costituiranno la base per la revisione delle tabelle ex artt. 3 e 211 del T.U. - Lista II Malattie la cui origine lavorativa è di limitata probabilità per le quali non sussistono ancora conoscenze sufficientemente approfondite perché siano incluse nel primo gruppo -

23 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA - Lista I Malattie la cui origine lavorativa è di elevata probabilità che costituiranno la base per la revisione delle tabelle ex artt. 3 e 211 del T.U. - Lista II Malattie la cui origine lavorativa è di limitata probabilità per le quali non sussistono ancora conoscenze sufficientemente approfondite perché siano incluse nel primo gruppo - Lista III Malattie la cui origine lavorativa si può ritenere possibile e per le quali non è definibile il grado di probabilità per le sporadiche ed ancora non precisabili evidenze scientifiche.

24 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA LELENCO PREVEDE LINDICAZIONE IN DUE COLONNE DEGLI AGENTI DI RISCHIO E DELLE PRINCIPALI E PIU NOTE MALATTIE AD ESSI CORRELATE SECONDO LE PIU AGGIORNATE CONOSCENZE LELENCO PREVEDE LINDICAZIONE IN DUE COLONNE DEGLI AGENTI DI RISCHIO E DELLE PRINCIPALI E PIU NOTE MALATTIE AD ESSI CORRELATE SECONDO LE PIU AGGIORNATE CONOSCENZE

25 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA LELENCO PREVEDE LINDICAZIONE IN DUE COLONNE DEGLI AGENTI DI RISCHIO E DELLE PRINCIPALI E PIU NOTE MALATTIE AD ESSI CORRELATE SECONDO LE PIU AGGIORNATE CONOSCENZE LELENCO PREVEDE LINDICAZIONE IN DUE COLONNE DEGLI AGENTI DI RISCHIO E DELLE PRINCIPALI E PIU NOTE MALATTIE AD ESSI CORRELATE SECONDO LE PIU AGGIORNATE CONOSCENZE NELLA TERZA COLONNA VI E IL CODICE DELLE MALATTIE ELENCATE SECONDO LA CODIFICA INTERNAZIONALE ALLA DECIMA REVISIONE (ICD-10), ADEGUANDO LA DEFINZIONE E LA TERMINOLOGIA DELLE MALATTIE A TALE CODIFICA NELLA TERZA COLONNA VI E IL CODICE DELLE MALATTIE ELENCATE SECONDO LA CODIFICA INTERNAZIONALE ALLA DECIMA REVISIONE (ICD-10), ADEGUANDO LA DEFINZIONE E LA TERMINOLOGIA DELLE MALATTIE A TALE CODIFICA

26 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA CODICE IDENTIFICATIVO INTERNAZIONALE (ICD – 10) 1° CIFRA - LISTA I – II – III

27 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA CODICE IDENTIFICATIVO INTERNAZIONALE (ICD – 10) 1° CIFRA - LISTA I – II – III 2° CIFRA - GRUPPO AGENTE MALATTIA MALATTIA

28 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA CODICE IDENTIFICATIVO INTERNAZIONALE (ICD – 10) 1° CIFRA - LISTA I – II – III 2° CIFRA - GRUPPO AGENTE MALATTIA MALATTIA 3° CIFRA - NUMERO PROGRESSIVO DELLAGENTE SEGUITO DAL CODICE MALATTIA SEGUITO DAL CODICE MALATTIA ICD-10 (anche nella lista III per i soli ICD-10 (anche nella lista III per i soli tumori, prima non presente) tumori, prima non presente)

29 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA GRUPPO n. 1 MALATTIE DA AGENTI CHIMICI Lista N. IN. 59 Lista N. IN. 59 Lista N. IIN. 5 Lista N. IIN. 5 Lista N. IIIN. 2 Lista N. IIIN. 2

30 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA GRUPPO n. 2 MALATTIE AGENTI FISICI Lista N. IN. 11 Lista N. IIN. 4 Lista N. IIIN. 2

31 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA GRUPPO n. 3 MALATTIE DA AGENTI BIOLOGICI (batteri, virus, parassiti, etc.) Lista N. IN. 39 Lista N. IIN. 0 Lista N. IIIN. 0

32 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA GRUPPO n. 4 MALATTIE DELLAPPARATO RESPIRATORIO NON COMPRESE IN ALTRE VOCI Lista N. IN. 26 Lista N. IIN. 0 Lista N. IIIN. 0

33 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA GRUPPO n. 5 MALATTIE DELLA PELLE Lista N. IN. 9 Lista N. IIN. 0 Lista N. IIIN. 0

34 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA GRUPPO n. 6 TUMORI PROFESSIONALI Lista N. IN. 44 (38*) Lista N. IIN. 29 (22*) Lista N. IIIN. 11 (6*) *precedente edizione 2004

35 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA GRUPPO n. 7 MALATTIE PSICHICHE E PSICOSOMATICHE DA DISFUNZIONI DELLORGANIZZAZIONE DEL LAVORO Lista N. IN. 0 Lista N. IIN. 1 Lista N. IIIN. 0 ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

36 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA GRUPPO n. 6 TUMORI PROFESSIONALI E stato deciso di indicare i tumori unicamente nel gruppo 6 di ciascuna Lista e di non citarli nei restanti gruppi. In Lista I cancerogeni gruppo 1 IARC o 1 UE Apportate modifiche e introdotti nuovi agenti

37 Nuoro 10 ottobre Modifiche salienti: Silice cristallina: Portata in Lista I correlando tumore del polmone in silicotici. Portata in Lista I correlando tumore del polmone in silicotici. Lasciata in Lista II per la correlazione con la sola esposizione Lasciata in Lista II per la correlazione con la sola esposizione ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

38 Nuoro 10 ottobre Modifiche salienti: Fumo passivo (attività lavorative che espongono al fumo passivo): Portata in Lista I dalla Lista III (consolidata la permanenza nella classifica tra i cancerogeni di gruppo 1 IARC) Portata in Lista I dalla Lista III (consolidata la permanenza nella classifica tra i cancerogeni di gruppo 1 IARC) Amine aromatiche: ripartite nelle tre liste secondo gli aggiornamenti UE e IARC ripartite nelle tre liste secondo gli aggiornamenti UE e IARC ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

39 Nuoro 10 ottobre Modifiche salienti: Formaldeide: Portata in Lista I, limitatamente ai tumori del nasofaringe. Resta in Lista II per tumori dei seni nasali e paranasali e per leucemie Portata in Lista I, limitatamente ai tumori del nasofaringe. Resta in Lista II per tumori dei seni nasali e paranasali e per leucemie Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA): Trasferito in Lista I da Lista II il benzo[a]pirene (agg.to IARC), gli altri in Lista I I (2A IARC e 2 UE) Trasferito in Lista I da Lista II il benzo[a]pirene (agg.to IARC), gli altri in Lista I I (2A IARC e 2 UE) ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

40 Nuoro 10 ottobre Nuovi agenti, salienti: LISTA I Distillazione del catrame di carbone (tumori della cute) Distillazione del catrame di carbone (tumori della cute) ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

41 Nuoro 10 ottobre Nuovi agenti, salienti: LISTA II Pesticidi non arsenicali (tumori del sistema emolinfopoietico, del polmone, della cute, cerebrali) Pesticidi non arsenicali (tumori del sistema emolinfopoietico, del polmone, della cute, cerebrali) Coloranti a base di benzidina (tumori della vescica) Coloranti a base di benzidina (tumori della vescica) Composti inorganici del piombo (tumori dello stomaco, del rene, cerebrali) Composti inorganici del piombo (tumori dello stomaco, del rene, cerebrali) ……… ……… ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

42 Nuoro 10 ottobre Nuovi agenti, salienti: LISTA III …. …. Sostanze del gruppo 2A IARC E 2 UE di cui non sono ancora definiti nelluomo gli organi bersaglio Sostanze del gruppo 2A IARC E 2 UE di cui non sono ancora definiti nelluomo gli organi bersaglio Altri agenti cancerogeni occupazionali classificati R45, R49 dalla UE per i quali non sono stati ancora definiti nelluomo gli organi bersaglio (Quarta Lista del Registro) Altri agenti cancerogeni occupazionali classificati R45, R49 dalla UE per i quali non sono stati ancora definiti nelluomo gli organi bersaglio (Quarta Lista del Registro) ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

43 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA ARTICOLO 10 D.L. 38/2000 (COMMA 4) La trasmissione della copia della denuncia, di cui allart. 139, comma 2, del testo unico e successive modificazioni e integrazioni, è effettuata, oltre che alla azienda sanitaria locale, anche alla sede dellistituto assicuratore competente per territorio.

44 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA FINALITA Istituzione, presso la banca Dati INAIL, del Registro Nazionale delle malattie causate dal lavoro o ad esso correlate (ARTICOLO 10, D.L. 38/2000, COMMA 5)

45 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA segnalazioni ex articolo 139 t.u. MEDICI ESTERNI Registro Nazionale Malattie causate dal lavoro ovvero ad esso correlate segnalazioni ex articolo 139 t.u. MEDICI INAIL

46 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA ACCESSO AL REGISTRO Commissione Scientifica (comma 1) Commissione Scientifica (comma 1) Strutture Servizio Sanitario Nazionale Strutture Servizio Sanitario Nazionale Direzioni Provinciali Lavoro Direzioni Provinciali Lavoro Soggetti pubblici con compiti in materia di protezione della salute e di sicurezza dei lavoratori sui luoghi di lavoro. Soggetti pubblici con compiti in materia di protezione della salute e di sicurezza dei lavoratori sui luoghi di lavoro.

47 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA finalità assicurativa finalità assicurativa Strumento per la raccolta Dati con Registro Nazionale finalità prevenzionale finalità prevenzionale

48 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA finalità assicurativa finalità assicurativa Registro Nazionale fornisce indicazioni utili alla modifica e integrazione delle Tabelle delle Malattie Professionali (art. 3 e 211 del T.U.) fornisce indicazioni utili alla modifica e integrazione delle Tabelle delle Malattie Professionali (art. 3 e 211 del T.U.)

49 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA finalità prevenzionale finalità prevenzionale Registro Nazionale permette la conoscenza, fra i soggetti preposti alla prevenzione, delle malattie di origine lavorativa (probabile o possibile) più ricorrenti, a prescindere dalle denunce allINAIL a fini assicurativi permette la conoscenza, fra i soggetti preposti alla prevenzione, delle malattie di origine lavorativa (probabile o possibile) più ricorrenti, a prescindere dalle denunce allINAIL a fini assicurativi

50 Nuoro 10 ottobre CRITICITA 1. quale istituzione prima destinataria della segnalazione ? mod. 92 bis SS INAIL = Direzione Provinciale del Lavoro mod. 92 bis SS INAIL = Direzione Provinciale del Lavoro Art. 10, comma 4, D. L.vo 38 = Azienda sanitaria locale Art. 10, comma 4, D. L.vo 38 = Azienda sanitaria locale ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

51 Nuoro 10 ottobre CRITICITA 2. Complessità compilazione individuazione del settore lavorativo (quasi 50 voci) e della mansione/attività lavorativa (quasi 700 voci), in attesa attivazione compilazione sul web (dove sarà consultabile con menù a tendina) individuazione del settore lavorativo (quasi 50 voci) e della mansione/attività lavorativa (quasi 700 voci), in attesa attivazione compilazione sul web (dove sarà consultabile con menù a tendina) ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

52 Nuoro 10 ottobre CRITICITA 2. Complessità compilazione Moduli diversi per i diversi adempimenti: denuncia/segnalazione – 1° certificato medico – referto per la A.G. (MODELLO DI DENUNCIA UNICO?) Moduli diversi per i diversi adempimenti: denuncia/segnalazione – 1° certificato medico – referto per la A.G. (MODELLO DI DENUNCIA UNICO?) 3. consenso alla trattazione ai fini assicurativi, rilasciato dal lavoratore ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA CRITICITA

53 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA Confusione tra: denuncia ai sensi dellart. 139 T.U. certificato ai sensi dellart. 53 T.U. referto art. 365 C.P. CRITICITA

54 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA ART.139 ogni medico, E' obbligatoria per ogni medico, che ne riconosca l'esistenza, la denuncia delle malattie professionali, che saranno indicate in un elenco da approvarsi con decreto del Ministro per il lavoro e la previdenza sociale di concerto con quello per la sanità sentita la Commissione di cui allìart. 10 D.Lgs n.38/2000 La denuncia deve essere fatta alla Direzione Provinciale del Lavoro competente per territorio, la quale ne trasmette copia alla Azienda Sanitaria Locale, ed anche alla sede dellIstituto Assicuratore competente per territorio. l'arresto fino a tre mesi o con l'ammenda da euro 258 a euro 1.032* I contravventori alle disposizioni dei commi precedenti sono puniti con l'arresto fino a tre mesi o con l'ammenda da euro 258 a euro 1.032* medico competente dell'arresto da due a quattro mesi o dell'ammenda da euro 516 a euro 2.582* Se la contravvenzione è stata commessa dal medico competente, la pena è dell'arresto da due a quattro mesi o dell'ammenda da euro 516 a euro 2.582* * Decreto legislativo 19 dicembre 1994, n. 758, art. 26, comma 46 ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

55 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA ART. 8 Denunce segnalazioni ai sensi dell'art. 139 del T.U. (DPR n. 1124/65). In attesa della semplificazione del flusso di trasmissione delle denunce/segnalazioni…, ai fini dell'alimentazione del Registro nazionale delle malattie causate dal lavoro o ad esso correlate,… i medici di famiglia si impegnano a trasmettere copia di dette denunce/segnalazioni alle competenti Sedi dell'INAIL. L'INAIL si impegna, altresì, a realizzare idonei strumenti informatici al fine di agevolare sia la compilazione che la trasmissione all'INAIL delle copie di dette denunce/segnalazioni. ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA 6 settembre Accordo in materia di certificazioni redatte a favore degli assicurati INAIL dai medici di famiglia (FIMMG, SIMET E SMI-EX CUMI)

56 Nuoro 10 ottobre ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA Art. 9. Denunce segnalazioni ai sensi dell'art. 139 del T.U. (DPR n. 1124/65). In attesa della semplificazione del flusso di trasmissione delle denunce/segnalazioni…, ai fini dell'alimentazione del Registro nazionale delle malattie causate dal lavoro o ad esso correlate,… i medici si impegnano a trasmettere copia di dette denunce/segnalazioni alle competenti Sedi dell'INAIL. L'INAIL si impegna, altresì, a realizzare idonei strumenti informatici al fine di agevolare sia la compilazione che la trasmissione all'INAIL delle copie di dette denunce/segnalazioni. ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA 24 dicembre Accordo in materia di certificazioni redatte a favore degli assicurati INAIL dai medici che operano presso le strutture sanitarie pubbliche

57 Nuoro 10 ottobre DENUNCE/SEGNALAZIONI EX ART.139 TU E ART.10 DLGS 38/00 TRASMESSE ALL'INAIL DAI MEDICI ESTERNI E INSERITI NELLA PROCEDURA DEL REGISTRO ALLA DATA DEL PER TIPOLOGIA DI MEDICO E REGIONE Sede3 MEDICO COMPETENT E MEDICO OSPEDALIER O MEDICO SPECIALISTA AMBULATORIA LE ASL/AZIENDA OSP. LIBERO PROFESSIONIST A MEDICO DIPARTIMEN TO PREVENZION E ASL MEDICO DEL PATRONA TO MEDICO ISTITUTO UNIVERSITAR IO MEDIC O DI FAMIG LIA Totale compless ivo PIEMONTE VALLE D'AOSTA LOMBARDIA TRENTO VENETO FRIULI V.G LIGURIA4 4 8 EMILIA R TOSCANA UMBRIA 1 1 MARCHE4 4 LAZIO CAMPANIA PUGLIA 1 89 CALABRIA1 1 SARDEGNA 1 12 ITALIA valori % 48,722,211,37,25,22,22,01,3100,0

58 Nuoro 10 ottobre REGISTRO NAZIONALE Denunce/segnalazioni ex art. 139 da Medici Esterni pervenute al 31 agosto Italia Sardegna ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

59 Nuoro 10 ottobre REGISTRO NAZIONALE Denunce/segnalazioni ex art. 139 da Medici Esterni anno 2007 da Medici Esterni anno 2007 Denunce INAIL ex art. 53 anno 2007 anno 2007 Italia Sardegna = 9,4% = 1,8% ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

60 Nuoro 10 ottobre REGISTRO NAZIONALE Denunce/segnalazioni ex art. 139 pervenute e inserite in procedura dallINAIL al 31 dicembre 2007, dalla istituzione del Registro Nazionale - ITALIA Da Medici INAIL = Da Medici Esterni = * * Di cui da Medici Competenti = 822 (6,4% del totale) In TOTALE = ELENCO DELLE MALATTIE PER LE QUALI E OBBLIGATORIA LA DENUNCIA

61 Nuoro 10 ottobre


Scaricare ppt "Nuoro 10 ottobre 20081 Nuovi aspetti di prevenzione e tutela delle malattie professionali. Il ruolo dellINAIL Nuoro 10 ottobre 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google