La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RISK MANAGEMENT POLICY Roma, 31 gennaio 2006 Roberto Taricco Tiziana Abbruzzese.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RISK MANAGEMENT POLICY Roma, 31 gennaio 2006 Roberto Taricco Tiziana Abbruzzese."— Transcript della presentazione:

1 RISK MANAGEMENT POLICY Roma, 31 gennaio 2006 Roberto Taricco Tiziana Abbruzzese

2 2 Divisione Risk Management La Divisione Risk Management è stata istituzionalizzata a gennaio 2005 Riporta direttamente al Direttore Generale E una organo di staff che supporta le divisioni operative: in fase di assunzione del rischio attraverso il processo di misurazione; in fase di gestione del rischio attraverso il monitoraggio e la gestione del rischio di portafoglio

3 3 Monitoraggio Gestione Identificazione Comunicazione Misurazione Il processo di Risk Management

4 4 Monitoraggio Gestione Identificazione Comunicazione Misurazione La misurazione dei rischi La variabile di sintesi del rischio di una controparte (sovrana o privata) è il rating ove non assegnato dalle agenzie internazionali (S&P e Moodys) viene attribuito dagli uffici un rating –(ombra) ai paesi, in base a tabelle di convergenza OCSE (es. Algeria e Iran); –(interno) alle controparti, utilizzando modelli specifici per tipologia controparte/rischio

5 5 Monitoraggio Gestione Identificazione Comunicazione Misurazione La misurazione dei rischi In particolare si sta creando un modello di rating interno per: Large Corporate Small Corporate 1.bilancio/variabili qualitative 2.basso market share 3.con attività in settori marginali 4.scarse informazioni sullazionariato 1.bilancio 2.elevato market share 3.con attività in settori globali 4.quotate 5.che contribuiscono allo sviluppo del paese

6 6 Monitoraggio Gestione Identificazione Comunicazione Misurazione La misurazione dei rischi Finanza strutturata e asset based Project Finance valutate come rischio corporate + fattori di mitigazione di rischio (collateral, escrow account, ecc.) Valutazione rischio di progetto puro Banking 1.sistema bancario 2.competitors 3.azionariato 4.bilancio

7 7 La misurazione dei rischi In termini di quantificazione economica ….. Il calcolo del premio DOVERA LOCSE Benchmark Sovrano Nel 1999 lOCSE ha introdotto un modello di calcolo del premio: 1.per creare un equilibrio economico di lungo periodo tra le diverse export credit agency (ECAs); 2.che rappresentasse un benchmark e scoraggiasse la competitività finanziaria tra le ECAs; 3.coerente con la tipologia di rischio/portafoglio assunto in quel periodo: il rischio sovrano In particolare …… a) modello lineare y = ax+b b) country oriented: basato su coefficienti associati ad ogni categoria paese OCSE; c) con un surcharge per il rischio commerciale non proporzionato al rischio corporate; Monitoraggio Gestione Identificazione Comunicazione Misurazione

8 8 La misurazione dei rischi In termini di quantificazione economica ….. Il calcolo del premio d)considera il rischio migliore quello sovrano;rischi bancario, corporate e pubblico non sovrano vengono considerati peggiori o al massimo uguali al rischio sovrano; e) quando si prezza unoperazione con rischio non sovrano, quindi, il premio non potrà mai essere più basso del benchmark; f) debitori con lo stesso rating (e quindi stessa probabilità di default) possono essere prezzati differentemente, solo perché si trovano in paesi appartenenti a differenti categorie OCSE; g) Il tasso di premio aumenta in modo meno che proporzionale rispetto al tempo Monitoraggio Gestione Identificazione Comunicazione Misurazione DOVERA LOCSE Benchmark Sovrano

9 9 La misurazione dei rischi In termini di quantificazione economica ….. Il calcolo del premio DOVE LOCSE 1.da un confronto con le altre ECAs è emerso che sulle controparti non-sovrane cè convergenza sullanalisi del rischio e ampia discrepanza in termini di pricing applicato; 2.la competitività tra le ECAs si deve basare sulla diversa tipologia di prodotti offerti e non su considerazioni di tipo esclusivamente finanziario è necessario pertanto creare un corporate benchmark Gestione Identificazione Comunicazione Misurazione Monitoraggio

10 10 La misurazione dei rischi In termini di quantificazione economica ….. Il calcolo del premio DOVE LOCSE Gestione Identificazione Comunicazione Misurazione Monitoraggio Principali proposte modelli calcolo del premio MPR surcharge Model Market Model (Spread Model & Expected Loss Model) Il Gruppo Premi ha avuto mandato per ridisegnare i nuovi criteri di analisi del rischio delle controparti non sovrane e relativo calcolo del premio

11 11 La misurazione dei rischi Il calcolo del premio DOVE LOCSE MPR surcharge Model VantaggiSvantaggi si basa su un modello già esistente (MPR) stima approssimata rischio commerciale è di facile implementazione non è confrontabile con il mercato è intuitivo e facile da capire non segue unottica di portafoglio Favorisce le non-lender ECAs Consiste nellapplicare un surcharge per il rischio commerciale allMPR già esistente il surcharge può essere pre-fissato sulla base di alcuni criteri (es. 20% per soggetti pubblici non sovrani) o basarsi su una piattaforma di calcolo più articolata (es. in funzione del rating paese e controparte)

12 12 La misurazione dei rischi Il calcolo del premio DOVE LOCSE VantaggiSvantaggi corretta stima del rischio commerciale non è di facile implementazione è confrontabile con il mercato non è di facile comprensione segue unottica di portafoglio richiede modello di rating comune richiede precisa valutazione delle variabili non favorisce le non-lender ECAs Consiste nel derivare dagli strumenti di mercato la misura del rischio… … in funzione del rating… … attraverso uno spread o attraverso la probabilità di default ad esso collegato Market Model

13 13 La misurazione dei rischi In termini di quantificazione economica ….. Il calcolo del premio DOVE SACE Gestione Identificazione Comunicazione Misurazione Monitoraggio Perché ? portafoglio sempre più concentrato su rischio commerciale corretta stima portafoglio di tipo creditizio – gestione attraverso VaR ottica di portafoglio SACE ha introdotto un modello di calcolo del premio di tipo mark to market, che utilizza cioè dati di mercato dei capitali rappresentativi degli strumenti valutati

14 14 La misurazione dei rischi In termini di quantificazione economica ….. Il calcolo del premio DOVE SACE Il Pricing to Risk (PtR): 1.è funzione del rating assegnato alla controparte in esame ed del tenor delloperazione; 2.viene determinato attualizzando al tasso risk free la perdita attesa (prob. di default aggiustata per la corrispondente probabilità di recupero) associata al rating della controparte al tenor delloperazione; 3.Il premio finale è rappresentativo dellexcess spread sul tasso dinteresse risk free che una società pagherebbe qualora decidesse di finanziarsi sul mercato dei capitali Gestione Identificazione Comunicazione Misurazione Monitoraggio …in particolare un modello di tipo expected loss…

15 15 Monitoraggio e gestione dei rischi Lutilizzo del Value at Risk …. Lottica di portafoglio

16 16 La misurazione dei rischi In termini numerici ….. Il calcolo del premio

17 17 La misurazione dei rischi In termini di quantificazione economica ….. Il calcolo del premio Considerando però ….. che i rischi assunti non sono assicurabili sul mercato dei capitali …….. per la funzione di supporto al Sistema-Italia……. i premi applicati non possono essere completamente in linea con quelli di mercato …….. perché SACE opera in mercati dove lofferta è limitata ……. Gestione Identificazione Comunicazione Misurazione Monitoraggio DOVE SACE …e che il mark to market ….non favorisce le non-lender ECAs

18 18 Premio PtR Premio OCSE tenor rating/categoria spread (bps) La misurazione dei rischi Il premio finale viene determinato percependo parzialmente il mark to market; Ed è frutto di un processo di ottimizzazione che minimizza la differenza tra il premio OCSE e quello puro di mercato In termini di quantificazione economica ….. Il calcolo del premio Dov E SACE

19 19 La misurazione dei rischi


Scaricare ppt "RISK MANAGEMENT POLICY Roma, 31 gennaio 2006 Roberto Taricco Tiziana Abbruzzese."

Presentazioni simili


Annunci Google