La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Economia dei mercati monetari e finanziari B Gabriele Guggiola Università degli Studi dellInsubria Lezione II – Le scelte degli investitori (modelli media.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Economia dei mercati monetari e finanziari B Gabriele Guggiola Università degli Studi dellInsubria Lezione II – Le scelte degli investitori (modelli media."— Transcript della presentazione:

1 Economia dei mercati monetari e finanziari B Gabriele Guggiola Università degli Studi dellInsubria Lezione II – Le scelte degli investitori (modelli media varianza e CAPM)

2 Contenuti Il modello media-varianza Capital Asset Pricing Model

3 Il modello media-varianza Introduzione Introduzione Il modello media-varianza e il CAPM Assunzioni Rischio = varianza (o deviazione standard) Nessuna imperfezione dei mercati Notazioni Il problema della massimizzazione dellutilità dellinvestitore Curve di indifferenza degli investitori Rendimento medio e varianza del tasso di rendimento di portafoglio

4 Caso A - Due asset rischiosi Perfetta correlazione tra rendimenti Non perfetta correlazione tra rendimenti Short selling Esempio numerico Caso B – Molti asset rischiosi Il problema di ottimizzazione dellinvestitore Il primo teorema della separazione Caso C – Molti asset rischiosi e un risk-free asset Il problema di ottimizzazione dellinvestitore Il secondo teorema della separazione Il modello media-varianza Costruire la frontiera dei portafogli possibili

5 Il trade off rischio/rendimento Condizione di ottimo per portafogli efficienti La relazione di Sharpe e la performance aggiustata per il rischio (RAP) Scelte di portafoglio ottime nei modelli media-varianza Il modello media-varianza Scelte ottime di portafoglio

6 Capital Asset Pricing Model Obiettivi e ipotesi Obiettivi del modello CAPM: Determinare prezzo di equilibrio degli asset Spiegare il premio per il rischio Modello di Sharpe-Linter e il Black CAPM Ipotesi alla base del CAPM: Mercati perfetti Nessuna restrizione di liquidità Perfetta divisibilità Possibilità di acquistare/vendere asset a prezzo di mercato Investitori price taker Neutralità fiscale Un periodo di orizzonte temporale Investitori seguono modello media-varianza Investitori hanno le stesse aspettative

7 Capital Asset Pricing Model Equilibrio sul mercato dei capitali Portafoglio di equilibrio con soli asset rischiosi Determinazione della condizione di equilibrio di mercato Proposizione La proporzione z j di ciascun asset J allinterno del portafoglio di asset rischiosi z è uguale per ciascun investitore, e coincide con la sua quota di mercato (m j ), ossia con il valore complessivo dellasset sul mercato (P j X j ) rispetto al valore complessivo di tutti gli asset rischiosi in circolazione (B). Capital Market Line (CML) Proposizione Tutti i portafogli efficienti sono allocati lungo la CML e si differenziano solo per la proporzione di asset privi di rischio. NOTA: la relazione di Sharpe è identica per tutti i portafogli efficienti

8 Capital Asset Pricing Model Rendimento e rischio di portafoglio Il coefficiente Rapporto tra rendimento e prezzo degli asset La Characteristic Line Il Market Model La Security Market Line Disequilibri rispetto allequilibrio CAPM Coefficiente e premio per il rischio Diversificazione di portafoglio Black CAPM


Scaricare ppt "Economia dei mercati monetari e finanziari B Gabriele Guggiola Università degli Studi dellInsubria Lezione II – Le scelte degli investitori (modelli media."

Presentazioni simili


Annunci Google