La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Attività antimicrobica di IRIDIUM garze nella detersione cutanea della zona perioculare XXXI Congresso Società Oftalmologica Siciliana Ragusa, 8 aprile.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Attività antimicrobica di IRIDIUM garze nella detersione cutanea della zona perioculare XXXI Congresso Società Oftalmologica Siciliana Ragusa, 8 aprile."— Transcript della presentazione:

1 Attività antimicrobica di IRIDIUM garze nella detersione cutanea della zona perioculare XXXI Congresso Società Oftalmologica Siciliana Ragusa, 8 aprile 2006 Dipartimento di Patologia Sperimentale, Biotecnologie Mediche, Infettivologia ed Epidemiologia, Università di Pisa

2 Vasta gamma di microrganismi Gram-positivi, Gram-negativi e funghi che possono vivere come commensali sulla superficie cutanea (fino ad 1 milione di germi per cm 2 ) Residente o transitoria Residente: prevalenti cocchi e bacilli Gram-positivi, lieviti lipofili Transitoria: vari microrganismi giunti accidentalmente sulla cute La flora batterica perioculare Le infezioni oftalmiche sono frequentemente sostenute da germi che risiedono come commensali sulla cute della regione perioculare Una detersione accurata di tale distretto può ridurre il rischio la frequenza di infezioni oculari, sia in condizioni normali che patologiche

3 IRIDIUM garze Estratto di Echinacea purpurea: derivati acido caffeico (i.e. echinacoside), polisaccaridi, poliacetileni e alchilamidi. Attività immunostimolante, antinfiammatoria, antimicrobica. Bromelina: enzima proteolitico estratto dalle Bromeliaceae e con attività antinfiammatoria e antiedemigena. Acido glicirretico: composto estratto dalla liquirizia con attività antinfiammatoria. Clorexidina come conservante.

4 Attività antibatterica Normative Europee per lanalisi di sostanze disinfettanti ad applicazione cutanea (prEN 12054, EN 1275) Escherichia coli K12 NCTC Pseudomonas aeruginosa ATCC Staphylococcus aureus ATCC 6538 Enterococcus hirae ATCC x10 8 CFU/ml + soluzione garze IRIDIUM, 1 min, 20°C; neutralizzazione Semina su Tryptone soy agar (TSA) Saggi in vitro Attività antifungina Normativa Europea per lanalisi di sostanze disinfettanti ad applicazione cutanea (EN 1275) Candida albicans ATCC Aspergillus niger ATCC ,5-5x10 7 CFU/ml + soluzione garze IRIDIUM,30sec, 20°C; neutralizzazione Semina su Sabouraud agar

5 E. coli P. aeruginosa S. aureus E. hirae C. albicans A. fumigatus ** * Attività in vitro della soluzione La soluzione mostra attività antibatterica ed antifungina in vitro

6 Saggi in vivo Indagine preliminare: valutazione dellomogeneità della flora microbica presente nelle regioni perioculari destra e sinistra. Volontari sani (n = 14). Prelievo mediante tampone sterile dalla zona perioculare, palpebrale, dalle ciglia e dalla rima palpebrale di entrambi gli occhi. Conta dei microrganismi presenti mediante semina su TSA e Columbia agar sangue (CFU/ml). Studio: volontari sani selezionati nella prima parte dello studio (n = 10). Detersione della zona perioculare, delle palpebre, delle ciglia e della rima palpebrale dellocchio destro con la garza IRIDIUM. Dopo 15, 60 e 240 minuti, prelievo mediante tampone sterile dalla zona perioculare, palpebrale, dalle ciglia e dalla rima palpebrale di entrambi gli occhi. Conta dei microrganismi presenti mediante semina su TSA e Columbia agar sangue (CFU/ml).

7 Attività in vivo delle garze Differenze di carica microbica ( log CFU/ml) nella regione perioculare tra occhi di controllo ed occhi trattati con garza IRIDIUM La garza IRIDIUM determina una riduzione media di CFU di circa 2 log già dopo 15 minuti dal trattamento; Una simile riduzione viene mantenuta anche dopo 4 ore dal trattamento; Una simile riduzione viene mantenuta anche dopo 4 ore dal trattamento; In tutti i soggetti analizzati è stata evidenziata una riduzione della flora microbica perioculare ed un consistente mantenimento nel tempo di tale riduzione. In tutti i soggetti analizzati è stata evidenziata una riduzione della flora microbica perioculare ed un consistente mantenimento nel tempo di tale riduzione.

8 Conclusioni La garza IRIDIUM è dotata di attività antimicrobica sia su batteri Gram- positivi che Gram-negativi, nonché su lieviti appartenenti al genere Candida e su ifomiceti del genere Aspergillus ; Lapplicazione di tale garza consente di ottenere una riduzione della carica microbica presente sulla cute integra della zona perioculare, palpebrale, delle ciglia e della rima palpebrale; Lapplicazione di tale garza consente di ottenere una riduzione della carica microbica presente sulla cute integra della zona perioculare, palpebrale, delle ciglia e della rima palpebrale; Lapplicazione della garza per 2-3 volte al giorno consente di mantenere una bassa carica microbica. Lapplicazione della garza per 2-3 volte al giorno consente di mantenere una bassa carica microbica. Lutilizzo della garza, già consigliata per la detersione della zona perioculare di occhi sani o con infiammazione di varia natura e gravità, è auspicabile qualora si voglia o si debba migliorare lo stato igienico di tale distretto.


Scaricare ppt "Attività antimicrobica di IRIDIUM garze nella detersione cutanea della zona perioculare XXXI Congresso Società Oftalmologica Siciliana Ragusa, 8 aprile."

Presentazioni simili


Annunci Google