La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ipotesi per un curricolo verticale di educazione alla cittadinanza Marina Medi SEMINARIO DI FORMAZIONE IRIS EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA INTERCULTURALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ipotesi per un curricolo verticale di educazione alla cittadinanza Marina Medi SEMINARIO DI FORMAZIONE IRIS EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA INTERCULTURALE."— Transcript della presentazione:

1 Ipotesi per un curricolo verticale di educazione alla cittadinanza Marina Medi SEMINARIO DI FORMAZIONE IRIS EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA INTERCULTURALE E STORIA 25 febbraio 2010

2 Seminario ADI Da Socrate a Google. Come si apprende nel nuovo millennio Bologna 27 e 28 febbraio 2009

3 Credo sia necessario utilizzare tutti gli spazi (pochi) che la non- riforma Gelmini lascia aperti per portare avanti quanto più possibile un progetto di trasformazione dellinsegnamento/apprendimento su cui si discute e si sperimenta da decenni Il tema della cittadinanza è unopportunità

4 Competenze di cittadinanza attiva

5 Competenze chiave per una cittadinanza attiva (a 16 anni) Costruzione del sé Imparare ad imparare Elaborare progetti Relazioni con gli altri Comunicare Collaborare e partecipare Agire in modo autonomo e responsabile Rapporti con la realtà naturale e sociale Risolvere problemi Individuare collegamenti e relazioni Acquisire ed interpretare linformazione

6 Le competenze previste nella versione di Fioroni Sono di carattere trasversale = richiedono una progettazione che non si basi solo sui contenuti delle discipline

7 Un percorso di apprendimento deve sempre proporsi di sviluppare due tipi di competenze Competenze del core curriculum = alfabeti essenziali relativi a tre assi culturali linguistico-artistico-espressivo storico-geografico-sociale matematico-scientifico-tecnologico Competenze trasversali di cittadinanza attiva (2006): costruzione del sé relazioni con gli altri rapporti con la realtà naturale e sociale

8 Le competenze previste nella versione di Fioroni Sono di carattere trasversale = richiedono una progettazione che non si basi solo sui contenuti delle discipline Implicano un protagonismo del soggetto discente = possono essere sviluppate solo con metodi non trasmissivi e individualistici

9 Competenze chiave per una cittadinanza attiva (a 16 anni) Costruzione del sé Imparare ad imparare Elaborare progetti Relazioni con gli altri Comunicare Collaborare e partecipare Agire in modo autonomo e responsabile Rapporti con la realtà naturale e sociale Risolvere problemi Individuare collegamenti e relazioni Acquisire ed interpretare linformazione protagonismo ricerca della complessità socialità

10 Competenze Di cittadinanza attiva Di cittadinanza e Costituzione

11 Visione riduttiva di C&C Regole di comportamento e condotta Studio dellorganizzazione politico- amministrativa dello Stato italiano e dellUnione europea Approfondimenti sulla CRC Molto comune tra gli insegnanti Può essere trattata come materia = orario settimanale, insegnante specifico, voto Può prevedere un libro di testo

12 Visione più ampia di C&C Formare un cittadino -consapevole -attivo e competente -responsabile e solidale Dare attenzione alle tre dimensioni di cittadinanza -formale -partecipativa -identitaria Compito formativo trasversale della scuola Necessario rivedere alla luce di C&C -lorganizzazione della scuola -le relazioni interpersonali -le proposte di studio

13 Una mappa di Cittadinanza e Costituzione

14 CITTADINANZA E COSTITUZIONE Convivere nel quotidiano Diritti, doveri, responsabilità Inclusione/esclusione, somiglianze/diversità Partecipazione Cittadinanza Chi organizza e comanda Conflitti/risoluzione dei conflitti Rispetto e cura del patrimonio comune e dell'ambiente

15 Lavorare su C&C implica recuperare finalità, contenuti e metodi di tutte le Educazione trasversali porsi il problema della progettazione verticale, perché le competenze di cittadinanza si vanno sviluppando progressivamente

16 Nuclei tematici e macrocompetenzePercorsi per la scuola dellinfanzia Percorsi per la scuola primaria Percorsi per la scuola secondaria Convivere nel quotidiano Interagisce con gli altri con rispetto Riconosce i valori che rendono possibile la convivenza Conosce e segue le regole nelle diverse situazioni sociali Riflette sulle ragioni che portano a non seguire le regole Conosce le consuetudini del proprio ambiente e si comporta in modo appropriato Cura la propria persona, gli ambienti di vita e il proprio linguaggio per migliorare lo «star bene» proprio e altrui Riconosce il valore e i limiti dellautorità nelle diverse situazioni

17 Nuclei tematici e macrocompetenzePercorsi per la scuola dellinfanzia Percorsi per la scuola primaria Percorsi per la scuola secondaria Diritti / doveri/responsabilità Riconosce l'esistenza di diritti individuali e collettivi, ma anche di doveri che impegnano la responsabilità di ciascuno. Esercita i propri diritti e attua responsabilmente i propri doveri. Sviluppa il pensiero critico e il giudizio morale ponendosi il problema di ciò che è bene e ciò che è male per sé e per gli altri e in base a questo agisce con responsabilità e giustizia. Conosce le diverse generazioni di diritti, le principali Carte internazionali e europee dei diritti e il processo storico da cui sono nate. Conosce situazioni (di ieri e di oggi) in cui diritti non sono rispettati e ragiona sulle cause che ne determinano il mancato rispetto.

18 Nuclei tematici e macrocompetenzePercorsi per la scuola dellinfanzia Percorsi per la scuola primaria Percorsi per la scuola secondaria Inclusione/esclusione, somiglianze/diversità Prende consapevolezza che ciascuno ha una propria identità e una propria storia personale e familiare. Conosce le formazioni sociali (famiglia, scuola ecc.) in cui è inserito, i ruoli in esse presenti e le loro funzioni Sa esplorare le proprie multiappartenenze. Comprende il valore dell'alterità e la ricchezza dello scambio, della collaborazione e della solidarietà. Riconosce e sa assumere il punto di vista dell'altro Riconosce e rifiuta posizioni e comportamenti razzisti, sessisti o comunque discriminatori Identifica stereotipi, pregiudizi etnici, sociali e culturali presenti negli atteggiamenti propri e altrui e nei mass media Sa leggere in modo storico, comparativo e interculturale aspetti della propria e di altre civiltà Possiede un senso di appartenenza senza esaltare la propria identità e tradizione contro quella di altri

19 Nuclei tematici e macrocompetenzePercorsi per la scuola dellinfanzia Percorsi per la scuola primaria Percorsi per la scuola secondaria Partecipazione Ha consapevolezza delle proprie capacità e dei propri interessi Partecipa alle attività collettive Lavora in cooperazione Contribuisce a definire regole dazione condivise Si informa degli eventi e delle problematiche della realtà in cui vive Conosce le principali nome relative al suo essere minore e studente Assume atteggiamenti democratici di ascolto e partecipazione Ha un atteggiamento critico di fronte ai mass media e alle nuove tecnologie, ma le sa utilizzare come strumento di libera espressione

20 Nuclei tematici e macrocompetenzePercorsi per la scuola dellinfanzia Percorsi per la scuola primaria Percorsi per la scuola secondaria Cittadinanza Conosce le proprie diverse dimensioni di cittadinanza (locale, nazionale, continentale, mondiale) come diritto e come parte della propria identità personale, sociale e culturale Conosce la Costituzione italiana e la usa come riferimento per agire e per valutare le scelte altrui Conosce il processo storico in cui è stata scritta e il dibattito recente del quale è oggetto Conosce i simboli e le frontiere dello stato italiano e dellUnione Europea Conosce il dibattito sulla cittadinanza in seguito alle migrazioni internazionali

21 Nuclei tematici e macrocompetenzePercorsi per la scuola dellinfanzia Percorsi per la scuola primaria Percorsi per la scuola secondaria Conflitti/risoluzione dei conflitti Conosce e sa esprimere le proprie emozioni; riconosce e risponde alle emozioni altrui in modo non conflittivo Riconosce i conflitti in sé e con gli altri e si impegna per gestirli in modo costruttivo Difende la dignità di ciascuno opponendosi a tutte le forme di prevaricazione Sa modificare i propri comportamenti e le relazioni con gli altri quando li riconosce sbagliati Cerca occasioni di dialogo e aiuto tra le generazioni e i coetanei Rifiuta la violenza e la guerra come forme di risoluzione dei conflitti

22 Nuclei tematici e macrocompetenzePercorsi per la scuola dellinfanzia Percorsi per la scuola primaria Percorsi per la scuola secondaria Chi organizza e comanda Conosce lorganizzazione politica e amministrativa dello stato ai diversi livelli spaziali e ne utilizza i servizi Sa distinguere tra le diverse forme di governo Ragiona sulla forza e il consenso come forme di gestione del potere Conosce lesistenza e la funzione dellUnione Europea e di Organizzazioni internazionali Sa utilizzare i concetti di legalità e giustizia

23 Nuclei tematici e macrocompetenzePercorsi per la scuola dellinfanzia Percorsi per la scuola primaria Percorsi per la scuola secondaria Rispetto e cura del patrimonio comune e dell'ambiente Conosce e fruisce del patrimonio comune naturale storico e artistico E consapevole dei diritti e doveri che abbiamo rispetto ai beni ambientali e culturali (responsabilità, valorizzazione, tutela e conservazione) Conosce le problematiche legate alla gestione dellambiente e delle risorse energetiche Mette in pratica comportamenti rivolti alla sostenibilità ambientale

24 Come fare?

25 Processi partecipativi in classe e a scuola Percorsi didattici Nelle materie: Filoni tematici che rileggano la materia dal punto di vista di C&C Nel curricolo: - Percorsi interdisciplinari su temi/problemi - Area di progetto Oltre il curricolo: - Attività pomeridiane - Autogestione

26 Filone tematico disciplinare E costituito da due o più UdA riferite a un unico tema/problema culturalmente rilevante e interessante per gli studenti (= legato alle Educazioni) Mette a fuoco le scelte tematiche e concettuali del curricolo di materia Dà coerenza verticale alle scelte curricolari E costituito da due o più UdA riferite a un unico tema/problema specifico della disciplina ma rilevante per lEducazione alla cittadinanza

27 Esempi di filoni tematici relativi alla storia + C&C Identità culturali, conflitti e scambi (riferimenti alle Educazioni interculturale, alla cittadinanza e alla pace) Risorse, popolazioni e territori (riferimenti alle Educazioni allo sviluppo e all'ambiente) Individuo e istituzioni (riferimenti alle Educazioni alla cittadinanza, alla pace e ai diritti)

28 SCHIAVISMO antico coloniale attuale Modalità per: - diventarlo - esserlo (diritti e condizioni di vita) - liberarsi Giustificazioni teoriche - Fine dellutilità economica - Difficoltà di reperimento Superamento - Ribellioni di schiavi - Denunce e lotte abolizioniste - Dichiarazione dei diritti umani Dati quantitativi Soggetti - chi sono gli schiavi - chi sono gli schiavisti Cause economiche e settori di utilizzo Conseguenze - economiche - culturali - sociali - politiche - psicologiche Filone tematico di area storica

29 GUERRA 1.Dallantichità al Medio Evo 2.Tra 500 e 800: conquista, predominio, difesa, indipendenza e liberazione 3. Novecento: guerre giuste e guerre orrore Chi fa le guerre: eserciti, soldati e gerarchie Tecniche militari di offesa e difesa Cause delle guerre Ruolo della guerra nella società Coinvolgimento della popolazione civile Vissuti soggettivi Immaginario sul nemico e rapporto con esso


Scaricare ppt "Ipotesi per un curricolo verticale di educazione alla cittadinanza Marina Medi SEMINARIO DI FORMAZIONE IRIS EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA INTERCULTURALE."

Presentazioni simili


Annunci Google