La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Assessore Gianfranco MORETTON Commissario Delegato Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Commissario delegato per il Superamento dellEmergenza Protezione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Assessore Gianfranco MORETTON Commissario Delegato Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Commissario delegato per il Superamento dellEmergenza Protezione."— Transcript della presentazione:

1 Assessore Gianfranco MORETTON Commissario Delegato Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Commissario delegato per il Superamento dellEmergenza Protezione Civile della Regione Servizio Pianificazione, Controllo e Pronto Intervento Via Natisone, 43 PALMANOVA (UD) Palmanova, 27 settembre 2007

2 2 INTERVENTO URGENTE DI PROTEZIONE CIVILE IN COMUNE DI BRUGNERA PER LA SISTEMAZIONE IDRAULICA DEL FOSSO ARMER E RETE IDRAULICA MINORE A SALVAGUARDIA DELLA PUBBLICA INCOLUMITA, DELLA VIABILITA COMUNALE E DEI CENTRI ABITATI - CD3/ COMUNE DI BRUGNERA

3 3 Planimetria generale Lo sviluppo della zona industriale ha comportato un considerevole aumento della superficie coperta che implica un sostanziale incremento della portata che affluisce nel fosso Armer. La canna armata esistente dalle verifiche effettuate risulta inadeguata. REALIZZAZIONE CANALE SCOLMATORE

4 4 LINTERVENTO PREVISTO PERMETTE DI: risolvere i problemi idraulici della canna armata esistente che risulta inadeguata a ricevere lapporto idrico del fosso; risolvere i problemi di allagamento riscontrati nella zona di via Caiselle causati dal collettore di scarico posto in opera con pendenza insufficienti o in contropendenza.

5 5 TUBAZIONI IN ESSERE Tubazione in c.a. del diametro pari a 160 cm posizionata al di sotto del piazzale della fabbrica dallAgnese. La videoispezione effettuata evidenzia accumuli di materiale, contropendenze e tratti di tubazione disassate

6 6 TUBAZIONI IN ESSERE Pozzetto di ispezione posto allinterno del piazzale di dallAgnese: da due tubazioni (un Ø 80 e un Ø 100) parte il Ø 160 visto sopra. Si evidenzia acqua stagnante e sedimentazione al fondo dello stesso.

7 7 TUBAZIONI IN ESSERE Tubazione in c.a. del diametro pari a 120 cm posizionata in via Fossaldelle. La tubazione evidenzia le seguenti problematiche: ristagno dellacqua per quasi un quarto della tubazione con depositi di fondo. il dislivello tra la quota di fondo tubo e lo scarico è di pochi cm; ciò comporta linadeguatezza delle pendenze dei collettori sino allo scarico

8 8 PROFILO STATO DI FATTO (tratto a valle – intervento in progetto con questo finanziamento)

9 9 PLANIMETRIA DI PROGETTO (lotto finanziato) 1° lotto già realizzato Canna armata in progetto

10 10 PROFILO GENERALE DI PROGETTO (tratto a monte)

11 11 PROFILO GENERALE DI PROGETTO (tratto a valle – intervento in progetto con questo finanziamento)

12 12 DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA Piazzale interno dallAgnese ove verrà posto in opera un tratto della nuova canna armata collegandola a quella posizionata nel primo lotto già realizzato

13 13 DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA Via Fossaldelle: sede stradale in cui verrà posizionata la canna armata in progetto Ingresso piazzale dallAgnese

14 14 DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA Via Fossaldelle incrocio con via Caiselle: sede stradale ove verrà posizionata canna armata in progetto Via Caiselle


Scaricare ppt "Assessore Gianfranco MORETTON Commissario Delegato Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Commissario delegato per il Superamento dellEmergenza Protezione."

Presentazioni simili


Annunci Google