La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il trattamento chirurgico della ipernasalità nella VCFS è particolare? Sherard A. Tatum, MD, FAAP, FACS Associate Professor of Otolaryngology Associate.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il trattamento chirurgico della ipernasalità nella VCFS è particolare? Sherard A. Tatum, MD, FAAP, FACS Associate Professor of Otolaryngology Associate."— Transcript della presentazione:

1 Il trattamento chirurgico della ipernasalità nella VCFS è particolare? Sherard A. Tatum, MD, FAAP, FACS Associate Professor of Otolaryngology Associate Professor of Pediatrics Upstate Medical University Syracuse, NY, USA Sherard A. Tatum, MD, FAAP, FACS Associate Professor of Otolaryngology Associate Professor of Pediatrics Upstate Medical University Syracuse, NY, USA

2 Insufficienza Velofaringea(VPI) Deficit della muscolatura velare e faringea nel separare la cavità orale da qualla nasale durante leloquio.

3 Obiettivi del trattamento Impedire la dispersione di suoni e aria dal naso per non provocare problemi respiratori,apnee durante il sonno e ostruzione conseguente ad esercizio fisico.

4 Opzioni chirurgiche Sono a disposizione molte procedure chirurgiche per il trattamento della VPI, e tutte danno buoni risultati in situazioni selezionate. Tuttavia, la VCFS è un caso particolare. Molte strategie che danno buoni risultati in altri pazienti hanno scarsi esiti nella VCFS.

5 Fattori Speciali nella VCFS Ipotonia del palato e del faringe Faringe di dimensioni aumentate Asimmetria strutturale e funzionale del palato e del faringe Collocazione anomala delle arterie carotidi interne Anomalie nelle articolazioni Elevata frequenza di ostruzione delle vie aeree Difficoltà nelleloquio

6 Ipotonia

7

8 Faringe profondo,ampio Caratteristica comune nella VCFS è la rotazione posteriore della base del cranio A causa della rotazione posteriore della base del cranio, il faringe si retropone aumentando profondità

9 Arterie carotidi interne

10 Asimmetria

11

12 Cause di problemi alle vie respiratorie /apnee La ricerca ha dimostrato che i seguenti fattori contribuiscono ai problemi delle vie respiratorie/ delle apnee: Tonsille Restringimento del faringe causato dal collabimento del sito di prelievo del lembo I lembi che sono troppo bassi, aumentano la pressione negativa nell ipofaringe La ricerca ha dimostrato che i seguenti fattori contribuiscono ai problemi delle vie respiratorie/ delle apnee: Tonsille Restringimento del faringe causato dal collabimento del sito di prelievo del lembo I lembi che sono troppo bassi, aumentano la pressione negativa nell ipofaringe Soluzione

13 Protocollo aggiornato Lembo modificato superiormente a base faringea Adenotonsillectomia prima del lembo (flap) Ladenoidectomia permette di accedere alla mucosa nasofaringea più cranialmente Tonsillectomia per prevenire lostruzione orofaringea e lo scolo laterale Il flap innalzato o posto sopra il velopendulo per renderlo il più alto possibile Sito di prelievo chiuso per elevazione della parete faringea posteriore piuttosto che per collabimento Lembo modificato superiormente a base faringea Adenotonsillectomia prima del lembo (flap) Ladenoidectomia permette di accedere alla mucosa nasofaringea più cranialmente Tonsillectomia per prevenire lostruzione orofaringea e lo scolo laterale Il flap innalzato o posto sopra il velopendulo per renderlo il più alto possibile Sito di prelievo chiuso per elevazione della parete faringea posteriore piuttosto che per collabimento

14 Flap corto, alto, ampio Velopendulo flap velopendulo Accessi laterali

15 Scala di Classificazione VPI International Working Group, 1990 (Golding-Kushner et al., 1990, CPJ, 20: ) uSi basa su: videofluoroscopia e nasofaringoscopia uMotilità del palato e della parete faringea valutati usando una ratio scale uStudi effettuati subito prima dellintervento chirurgico uSi basa su: videofluoroscopia e nasofaringoscopia uMotilità del palato e della parete faringea valutati usando una ratio scale uStudi effettuati subito prima dellintervento chirurgico

16 Proiezioni multiple nella videofluoroscopia

17 MVF Proiezione Frontale A Riposo: 0.0 Funzione della parete laterale: Tipico:

18 A RIPOSO MENTRE PARLA MVF Proiezione Laterale

19 MVF PROIEZIONE BASALE Movimento della parete laterale : tipico: Movimento palatino: tipico: Movimento della parete posteriore: tipico:

20 Nasofaringoscopia Cosa vediamo noi Cosa vede il paziente

21 Nasofaringoscopia Scala di classificazione Palato Parete posteriore Parete laterale (ML 0.5) Tonsille e adenoidi SMCP Scala di classificazione Palato Parete posteriore Parete laterale (ML 0.5) Tonsille e adenoidi SMCP

22 A riposo

23 Chiusura parziale

24 Chiusura completa LW 0.5

25 Tecnica chirurgica

26 Tecnica Palato molle Sede di prelievo Flap BreveFlap Convenzionale

27 CHIUSURASEDEPRELIEVOCHIUSURASEDEPRELIEVO Tradizionale Modificato

28 Chiusura della sede di prelievo ModificatoTradizionale

29 Chiusura della sede di prelievo Chiusura laterale Chiusura verticale Parete laterale faringea

30 Monitoraggio e Follow-up Post operatorio immediato Monitoraggio Cardiaco/delle apnee Ossimetria continuativa Follow up ad 1 settimana, mesi, annuale Screening Clinico per OSAS Polisonnografia se presenza di segni e sintomi ostruttivi Nasofaringoscopia Valutazione del parlato Post operatorio immediato Monitoraggio Cardiaco/delle apnee Ossimetria continuativa Follow up ad 1 settimana, mesi, annuale Screening Clinico per OSAS Polisonnografia se presenza di segni e sintomi ostruttivi Nasofaringoscopia Valutazione del parlato

31 Sintomi Ostruttivi Russamento Agitazione Dispnea nasale Rinorrea cronica Respirazione orale Alterazione della respirazione notturna Russamento Agitazione Dispnea nasale Rinorrea cronica Respirazione orale Alterazione della respirazione notturna Intolleranza allo sforzo Sinusite Otite media Denasality Intolleranza allo sforzo Sinusite Otite media Denasality

32 Risultati 94 interventi chirurgici di flap faringeo 12 hanno effettuato lintervento chirurgico altrove 9 hanno effettuato 1 intervento chirurgico in precedenza 5 sfintere-faringoplastica 2 precedenti palatoplastiche, una associata con una sfintere-faringoplastica 2 flap faringei 3 hanno effettuato più interventi 1 ha effettuato sfintere-faringoplastica con 2 reinterventi 1 ha effettuato 2 plastiche palatali e applicazione di grasso 1 ha effettuato 5 plastiche palatali precedenti 94 interventi chirurgici di flap faringeo 12 hanno effettuato lintervento chirurgico altrove 9 hanno effettuato 1 intervento chirurgico in precedenza 5 sfintere-faringoplastica 2 precedenti palatoplastiche, una associata con una sfintere-faringoplastica 2 flap faringei 3 hanno effettuato più interventi 1 ha effettuato sfintere-faringoplastica con 2 reinterventi 1 ha effettuato 2 plastiche palatali e applicazione di grasso 1 ha effettuato 5 plastiche palatali precedenti

33 Progettazione del lembo basate su informazioni diagnostiche 94 flap faringei 71 molto ampi 14 moderatamente ampi 1 stretto 8 inclinati su un lato 94 flap faringei 71 molto ampi 14 moderatamente ampi 1 stretto 8 inclinati su un lato

34 Complicanze 94 flap faringei 3 ritorni per sanguinamento 3 reinterventi chirurgici per deiscenza parziale 1 dilatazione dellaccesso 5 con rinolalia moderata 2 con sintomi ostruttivi persistenti negativo PSGs - RDI < 5 94 flap faringei 3 ritorni per sanguinamento 3 reinterventi chirurgici per deiscenza parziale 1 dilatazione dellaccesso 5 con rinolalia moderata 2 con sintomi ostruttivi persistenti negativo PSGs - RDI < 5

35 Prognosi 94 flap faringei 88/94 risoluzione della ipernasalità (93.6%) 5 con ipernasalità, 3 reinterventi, 2 si gioveranno di trattamenti aggiuntivi, in attesa in base ai risultati della logopedia 94 flap faringei 88/94 risoluzione della ipernasalità (93.6%) 5 con ipernasalità, 3 reinterventi, 2 si gioveranno di trattamenti aggiuntivi, in attesa in base ai risultati della logopedia

36 Riassunto Una piccola fessurazione VPI può essere gestita con successo percorrendo molteplici vie, ma questi casi sono rari nella VCFS Fessurazioni ampie, asimmetriche sono comuni nella VCFS e sono ben trattate con un ampio flap faringeo Adenotonsillectomia preoperatoria e piccoli flap con chiusura verticale del sito di prelievo riduce i sintomi ostruttivi associati ad ampi flap. Una piccola fessurazione VPI può essere gestita con successo percorrendo molteplici vie, ma questi casi sono rari nella VCFS Fessurazioni ampie, asimmetriche sono comuni nella VCFS e sono ben trattate con un ampio flap faringeo Adenotonsillectomia preoperatoria e piccoli flap con chiusura verticale del sito di prelievo riduce i sintomi ostruttivi associati ad ampi flap.

37 Esempio: prima e dopo

38 Esempio: discorso prima e dopo

39 Grazie


Scaricare ppt "Il trattamento chirurgico della ipernasalità nella VCFS è particolare? Sherard A. Tatum, MD, FAAP, FACS Associate Professor of Otolaryngology Associate."

Presentazioni simili


Annunci Google