La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scenari e strumenti di valutazione nella formazione a distanza Morena Terraschi Stefano Penge Maurizio Mazzoneschi morena, steve,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scenari e strumenti di valutazione nella formazione a distanza Morena Terraschi Stefano Penge Maurizio Mazzoneschi morena, steve,"— Transcript della presentazione:

1 Scenari e strumenti di valutazione nella formazione a distanza Morena Terraschi Stefano Penge Maurizio Mazzoneschi morena, steve, II° Congresso Sie-l – Firenze 9/11 novembre 2005

2 Premessa Modelli didattici di riferimento Possibili scenari di valutazione Particolarità della valutazione in itinere Possibili ambiti e strumenti di valutazione II° Congresso Sie-l – Firenze 9/11 novembre 2005

3 Modelli didattici Paradigma razionalista-informazionista > modello didattico trasmissivo Paradigma sistemico-interazionista > modello didattico cooperativo Paradigma costruttivista-sociale > modello didattico laboratoriale [Galliani, Costa] II° Congresso Sie-l – Firenze 9/11 novembre 2005

4 Elementi della valutazione La valutazione si basa sostanzialmente sull'analisi di tre elementi del processo formativo: l'acquisizione delle competenze il livello di adesione al patto formativo il livello di collaborazione/costruzione II° Congresso Sie-l – Firenze 9/11 novembre 2005

5 Elementi di valutazione e modelli didattici II° Congresso Sie-l – Firenze 9/11 novembre 2005

6 Scenari e strumenti di valutazione II° Congresso Sie-l – Firenze 9/11 novembre 2005 Necessità di strumenti di analisi adeguati Ambito di analisi: dati, lessico, autovalutazione Modello didattico di riferimento: trasmissivo, cooperativo, laboratoriale

7 Dati di navigazione dei corsisti II° Congresso Sie-l – Firenze 9/11 novembre 2005 Per ogni corsista è possibile visualizzare ed elaborare questi dati quantitivi ed utilizzarli per la valutazione. I dati sono in questo caso autoevidenti. Ma possiamo adottare strumenti più raffinati e chiedere al sistema di elaborare per ogni corsista o per tutta la classe dei grafici sulla navigazione o sul livello di interazione.

8 Il forum del corso II° Congresso Sie-l – Firenze 9/11 novembre 2005 Il forum è l'elemento che ci permette di valutare il livello di cooperazione e collaborazione. E' possibile analizzare la distribuzione delle note forum per treahd e per autore. E' possibile farlo anche per la chat incrociando ad esempio il numero di chat realizzate durante il corso con il numero di chat a cui ha partecipato il corsista.

9 Analisi lessicale del forum II° Congresso Sie-l – Firenze 9/11 novembre 2005 Le ricorrenze di un certo termine all'interno del forum possono essere utilizzate per valutare il livello di costruzione collettiva della conoscenza nel gruppo.

10 Autoregolamentazione e creazione di comunità II° Congresso Sie-l – Firenze 9/11 novembre 2005 Capacità di autoregolamentazione del gruppo: i corsisti possono aprire discussioni all'interno del forum oppure di moderare sessioni di chat Creazione di comunità: i corsisti possono creare e gestire al suo interno una spazio autonomo e autoregolamentato Necessità di un ambiente che consenta al corsista di assumere ruoli e poteri di solito riservati al tutor, al docente o all'esperto

11 Conclusione Presenza di una piattaforma con strumenti di analisi e monitoraggio adeguato Adeguata progettazione didattica Figure professionali in grado di gestire il processo II° Congresso Sie-l – Firenze 9/11 novembre 2005


Scaricare ppt "Scenari e strumenti di valutazione nella formazione a distanza Morena Terraschi Stefano Penge Maurizio Mazzoneschi morena, steve,"

Presentazioni simili


Annunci Google