La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di preparazione alla nascita La scelta del Pediatra di famiglia e la prima visita Dott. A.Adani – Dott.ssa R.Bosi – Dott. F.Mattei – Dott. G.Zucchi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di preparazione alla nascita La scelta del Pediatra di famiglia e la prima visita Dott. A.Adani – Dott.ssa R.Bosi – Dott. F.Mattei – Dott. G.Zucchi."— Transcript della presentazione:

1 Corso di preparazione alla nascita La scelta del Pediatra di famiglia e la prima visita Dott. A.Adani – Dott.ssa R.Bosi – Dott. F.Mattei – Dott. G.Zucchi

2 LA FESTA… inizia in Ospedale La mamma ASSISTITA Ostetrica Ginecologo Infermiera COCCOLATA: Familiari Amici COADIUVATA nella cura del bambino: Infermiera Ostetrica Pediatra Familiari INFORMATA della salute del bambino: Infermiera Pediatra

3 dopo la dimissione La festa … continua a casa L’invito è esteso anche al Pediatra di Famiglia o Pediatra di libera scelta È opportuno eseguire la scelta del PEDIATRA prima possibile

4 SCELTA DEL PEDIATRA QUANDO: prima possibile (quando ancora siete in Ospedale). DOVE: Ufficio SAUB di competenza CHI: Il papà o la mamma oppure un familiare con Cert. di stato di famiglia COME: è sufficiente una autodichiarazione per i genitori che compaiono nello stesso stato di famiglia, diversamente viene richiesto Certificato di stato di famiglia

5 SCELTA del PEDIATRA e consegna della CARTA DEI SERVIZI INFORMAZIONE SUL SERVIZIOINFORMAZIONE SUL SERVIZIO EDUCARE ALL’USO DEL SERVIZIOEDUCARE ALL’USO DEL SERVIZIO CONVALIDA DEL SERVIZIO DA PARTE DELLA A.U.S.L.CONVALIDA DEL SERVIZIO DA PARTE DELLA A.U.S.L.

6 CARTA DEI SERVIZI (1) CHI E’ IL PEDIATRA DI FAMIGLIA ? Il Pediatra di Famiglia è una delle figure fondamentali del Servizio Sanitario Nazionale. Attraverso visite periodiche di controllo (bilanci di salute), screening, visite mediche, prescrizioni di terapie, interventi di educazione sanitaria e, se necessario, consulti con specialisti e prescrizioni di esami di laboratorio, il Pediatra che avete scelto si prenderà cura della salute del vostro bambino. Questo obiettivo sarà raggiunto tanto più facilmente quanto più si instaurerà un rapporto di conoscenza e fiducia reciproca tra voi ed il vostro Pediatra. Il Pediatra di Famiglia assiste il vostro bambino dalla nascita fino al compimento dei 14 anni. L’assistenza può essere protratta fino ai 16 anni, su richiesta dei genitori, in caso di patologia cronica. Dott. ………………………… Specialista in Pediatria (Associato alla Pediatria in Associazione “…………..” (Associato alla Pediatria di Gruppo “…………..” studio: Via ………………………… telefono: ………………………………. (eventuali altri numeri di telefono, cellulari, etc…)

7 Carta dei servizi (2) COME E’ ORGANIZZATO L’AMBULATORIO ? Il Pediatra di Famiglia è un Medico libero-professionista, ed il suo studio è una struttura privata. L’Ambulatorio è aperto per 5 giorni la settimana, secondo il seguente orario: Nella giornate prefestive il Pediatra ha l’obbligo di effettuare l’ambulatorio solo se in quel giorno l’orario di apertura è previsto al mattino. Le visite ambulatoriali si effettuano su appuntamento, salvo eventuali urgenze, per le quali è consigliabile contattare comunque il Pediatra prima di portare il bambino presso l’ambulatorio. Il vostro Pediatra ha la necessità di organizzare il lavoro in modo da soddisfare tutte le richieste, anche nei momenti critici di epidemia. Per questo motivo è importante che i genitori dei pazienti siano puntuali agli appuntamenti e non accedano allo studio senza preavviso. L’orario di apertura dell’ambulatorio è esposto nella sala d’attesa dello studio e presso l’ufficio “Scelta del Medico”della AUSL. Orario di Ambulatorio LUNEDI’ MARTEDI’ MERCOLEDI’ GIOVEDI’ VENERDI’

8 La carta dei servizi (3) Quando ci si deve rivolgere alla Guardia Medica ? Durante la notte (dalle alle 8.00), dalle ore del Sabato e dei giorni prefestivi e durante tutti i giorni festivi è in funzione il Servizio di Guardia Medica telefono: …………… Come sono organizzate le visite domiciliari? La richiesta di visita domiciliare deve essere effettuata dalle ore 8.00 alle ore del mattino per consentire al Pediatra di organizzare il proprio lavoro, telefonando al numero ……………… Le visite richieste entro le ore del mattino vengono effettuate nell’arco della stessa giornata; le visite richieste dopo le ore vengono svolte entro le ore del giorno successivo. Il vostro Pediatra effettua le visite domiciliari quando ritiene che per la patologia in atto non sia possibile od opportuno portare il bambino in ambulatorio. La Pediatria in Associazione Il vostro Pediatra fa parte, insieme alle/ai colleghi dott……….., dott…………., dott……….. della PEDIATRIA in ASSOCIAZIONE “ ………..“.(o PEDIATRIA di GRUPPO “……………..”) Viene allegata alla presente la Carta dei Servizi dell’Associazione nella quale sarà possibile trovare le informazioni sull’organizzazione del servizio.

9 La carta dei servizi (4) Prestazioni a carico del Servizio Sanitario Nazionale Visite ambulatoriali e domiciliari; Compilazione ed aggiornamento del libretto sanitario; Prescrizioni di esami strumentali e di laboratorio; Prescrizioni di visite specialistiche e cure termali; Certificati di malattia del bambino; Certificati di astensione dal lavoro per i genitori al fine dell’accudimento del figlio malato; Certificati per la riammissione a scuola ed al nido; Compilazione del Libretto Sanitario dello Sportivo, secondo l’Accordo regionale. Prestazioni a carico dell’Assistito Il Pediatra può effettuare a pagamento tutte le prestazioni non previste nel suo contratto ed in particolare: Qualsiasi atto medico operato verso bambini non iscritti nell’elenco dei suoi assistiti; Certificati per attività ludico-motorie come previsto dall’Accordo Regionale; Certificati anamnestici per campi scuola o case di vacanze; Certificati su richiesta delle Assicurazioni; Vaccinazioni ed esami diagnostici eseguiti in ambulatorio; Visite richieste in orario di Guardia Medica da pazienti inseriti nell’elenco dei propri assistiti. Visite occasionali Il pediatra di libera scelta garantisce l’assistenza ai bambini iscritti al SSN che occasionalmente si trovino al di fuori del proprio Comune di residenza ( l’onorario è a carico dell’assistito secondo tariffe prefissate dall’Accordo collettivo) o ai cittadini stranieri in temporaneo soggiorno in Italia (notula all’Azienda di iscrizione).

10 cosa fare per invitare il Pediatra alla FESTA ? TELEFONARE PER FISSARE UN 1° APPUNTAMENTO ENTRO 2-7 GIORNI DALLA DIMISSIONE

11 LA PRIMA VISITA Importante la presenza dei genitori Necessaria la documentazione sanitaria del neonato Il Pediatra consegna il “LIBRETTO DI SALUTE”

12 Libretto di salute

13 La prima visita Le presentazioni, la nuova famiglia… Valutazione dello stato generale del bambino … La cacca e la pipì … L’ alimentazione Valutazione della crescita

14 L’ alimentazione L’ alimentazione della mamma Allattamento esclusivo al seno a richiesta (senza orari rigidi) Allattamento artificiale

15 L’ alimentazione della mamma 12:-mamme-in-forma&catid=40:incidenti-domestici&Itemid=127

16 Allattamento esclusivo al seno a richiesta (senza orari rigidi) Importanza della pipì Importanza della cacca

17 Allattamento artificiale Per la scelta è giusto rivolgersi al Pediatra di Fiducia… Non tutti i latti sono uguali…

18 Valutazione della crescita No doppia pesata Crescita minima con latte materno: Raggiungere il peso della nascita al 15° giorno 500 gr al mese per il primo trimestre 250 gr al mese per il secondo trimestre 125 gr al mese per il terzo trimestre

19 Le forme associative nella Pediatria di Famiglia Pediatra (singolo) Pediatri in Associazione Pediatri in Gruppo Per ognuna delle forme associative esiste una Carta dei Servizi che è consegnata alla iscrizione

20 Perché sono presenti le forme associative? Per offrire all’utenza la continuità dell’assistenza attraverso l’organizzazione del servizio, sia nell’arco della giornata sia in assenza di un Pediatra Per favorire percorsi terapeutici di primo livello (self-help) Per uniformare la condotta clinica e terapeutica dei Pediatri Per realizzare progetti di integrazione funzionale con altre strutture del territorio (sanitarie – sociali – culturali)

21 Pediatria di gruppo con satellite “C’era una volta…” TERRITORIO: Pavullo Lama Mocogno Polinago Serramazzoni POPOLAZIONE ASSISTITA: 3500 BAMBINI

22 I progetti Giugno 2004 Amare la lettura attraverso un gesto d'amore

23 I progetti: Il Sito

24 Accessi al sito


Scaricare ppt "Corso di preparazione alla nascita La scelta del Pediatra di famiglia e la prima visita Dott. A.Adani – Dott.ssa R.Bosi – Dott. F.Mattei – Dott. G.Zucchi."

Presentazioni simili


Annunci Google