La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Disease management e Self Management delle Patologie Croniche Claudio Cricelli Presidente della Simg Roma 6 ottobre 2006 Laboratorio Civico della Salute.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Disease management e Self Management delle Patologie Croniche Claudio Cricelli Presidente della Simg Roma 6 ottobre 2006 Laboratorio Civico della Salute."— Transcript della presentazione:

1 Disease management e Self Management delle Patologie Croniche Claudio Cricelli Presidente della Simg Roma 6 ottobre 2006 Laboratorio Civico della Salute CITTADINANZ a TTIVA

2 Lorganizzazione sanitaria Cure primarie Cure Intermedie Cure specialistiche (Ospedale)

3 12.8 million 3 million 1 million

4 Malattie Croniche – Persone per età

5 Disease Management delle M.Croniche e Continuità delle Cure professional care self care case management disease/care management self care support/ management Level 3 Elevata complessità Level 2 Alto rischio Level % delle malattie croniche

6 Percentuale di P. con Malattie croniche con almeno 3 patologie

7 Il Problema del 3% Nel Gloucestershire, il 2.5% degli ultrasettantacinquenni rappresenta il 36% dei ricoveri totali e ha due o più ricoveri lanno. I dati Italiani dicono che il 3% degli > 75 costituiscono il 41% dei ricoveri Stimiamo che interventi innovativi sulla organizzazione delle cure domiciliari possano e dellassistenza possano ridurre I ricoveri globali del 35% ed I ricoveri di questa fascia del 30% portandoli al 24% globale

8 Self management (Persona) Autovalutazione e Piano di Vita Visibilità dei dati di salute Cultura ed educazione al decision making Individual risk management Managed Care Evidence based care - past and present Linee Guida e percorsi Team di Cura Networks di cura Management integrado di Risorse e costi Management delle popolazioni Population database Links with local community Prevenzione/ Stili di vita Cure Integrate Population networks Total Care Management Disease Management

9 Fattori che aumentano la richiesta di prestazioni ospedaliere e posti letto Aumento delle patologie croniche/Età Aspettative di Cura Carenze di offerta e di servizi delle Cure Primarie Limitata applicazione della continuità delle cure e della integrazione sanitaria Prevalenza del medical management sul Care management e Disease Management

10 Modelli ed esperienze Case management Evercare Cure Intermedie

11 Castlefields Approach To Unique Care Modello disegnato per rispondere ai bisogni delle cronicità crescenti Le Cure Uniche o Unitarie prescindono dallUnità erogante la prestazione centralizzando sul Case Manager il coordinamento, la decisione, il finanziamento e lallocazione delle risorse. Individuazione ed offerta di piani individualizzati per le persone fragili, vulnerabili, con patologie croniche, con acuzie gravi Gestione delle urgenze ed emergenze (Codici Bianchi nelle cure Primarie )

12 Evercare Organizzazione delle cure e loro erogazione basato sul Care Manager Individuale Organizzazione del domicilio e della logistica sociale (pasti, trasporti, supporto allassistenza medica, autosufficienza, bisogni sociali e culturali Integrazione del processo di cura tra Ospedale e Territorio basato sul concetto di continuità e Condivisione Sviluppo delle attività di prevenzione, della indipendenza, Identificazione precoce delle riacutizzazioni e dei fattori predisponenti

13 Riorganizzazione della Professione Focalizzazione sul Disease Management Revisione del Processo di Organizzazione/ Management Evoluzione verso i Primary care Teams (Ex Cooperative, lavoro di gruppo, Gruppi delle Cure Primarie, etc) Organizzazione di nuovi servizi (Urgenza ed Emergenza Primaria, Codici Bianchi ) Coordinamento delle Cure Infermieristiche e interventi sociali Ricerca Clinica Sviluppo del Self management Sviluppo della EBM Clinical Governance Commissioning

14 Cosa è il Commissioning Pianificazione : valutazione dei bisogni sanitgari e medici, elaborazione di strategie di cura efficaci per ottimizzare il guadagno di salute in rapporto alla. Acquisto : selezione delle prestazioni di maggior qualità, facilità di accesso, Cost effective, gradite dal paziente Contrattazione Negoziare con lerogatore dei servizi, privato opubblico, ospedale, laboratorio, provider di cure domiciliare As of 1st April 2005 a default budget has been available for all GPs to cover both inpatient and day-case episodes (both with PBR). Non-elective admissions and outpatient services will be covered soon, with community services (and a number of other services) to be covered by agreement. Prescribing is optional. When prescribing budgets were included in fundholding in the past there was downward pressure on costs. The same may happen with PbC.

15 Clinical Governance Capire lepidemiologia, i processi di cura,le modalità di cura, i bisogni, i costi Confrontare i profili di una popolazione con gli standard e le risorse disponibili Elaborare Processi di intervento compatibili conle risorse Ottimizzazione degli interventi di cura Ristrutturazione e ridimensionamento dei servizi

16 Il Contributo delle Società medico Scientifiche La comunità dei medici è per definizione, sopranazionale, sopradisciplinare, interculturale Le Società Medico Scientifiche perseguono lobbiettivo di integrare le conoscenze, la ricerca, la collaborazione. SIMI, Fadoi, Sic, Anmco, Sid, Amd, SIGG, SIPsi, SIPed, Simel, Simla, Aigo, Aipo, Simer, Uip, Arca, Ance, SIAndr, SIArt, SIIA, SIF, SIMG, SIGO, SIGE, AOGOI, SIMEU, Arooi, etc

17 Il Futuro Dobbiamo trovare modi e forme per superare gli schematismi e le separazioni Dobbiamo integrare gli interventi mettendo la persona al centro del sistema Dobbiamo superare gli egoismi, la spartizione delle funzioni basata sulla spartizione del potere

18 Il Futuro Dobbiamo sviluppare un sistema di cure,che superi lantinomia tra livelli e comparti sviluppando la continuità la condivisione delle cure, la cultura della solidarietà e dellaiuto.


Scaricare ppt "Disease management e Self Management delle Patologie Croniche Claudio Cricelli Presidente della Simg Roma 6 ottobre 2006 Laboratorio Civico della Salute."

Presentazioni simili


Annunci Google