La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Montecatini 26 gennaio 2008 Hotel Belvedere Campagna Educazionale Regionale ANMCO Toscana Difendiamo il cuore Trattamento in rete interospedaliera di un.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Montecatini 26 gennaio 2008 Hotel Belvedere Campagna Educazionale Regionale ANMCO Toscana Difendiamo il cuore Trattamento in rete interospedaliera di un."— Transcript della presentazione:

1 Montecatini 26 gennaio 2008 Hotel Belvedere Campagna Educazionale Regionale ANMCO Toscana Difendiamo il cuore Trattamento in rete interospedaliera di un infarto acuto ST elevato D. Rossini Pescia

2 Tempo di ischemia e necrosi miocardica

3

4 Frazione di eiezione e mortalità

5

6 IL CONCETTO GUIDA Ridurre il tempo di ischemia, indipendentemente dal tipo di riperfusione che si intende utilizzare

7 Attualmente sono disponibili per la riapertura del vaso occluso in corso di IMA due tipi di trattamento: 1.Farmacologico (fibrinolisi) 2.Meccanico (angioplastica primaria)

8

9 Angioplastica primaria Riapertura del vaso occluso in oltre il 95% dei casi

10

11 Door to Balloon Time e Mortalità

12 …la pci primaria è da preferire (I-A) per tutti i pz STEMI o BBS ex novo che si presentino entro 12 ore dallinizio dei sintomi se può essere effettuata entro 90 dal primo contatto medico… LINEE GUIDA ESC STEMI

13 .. Si considera come primo contatto medico il momento in cui è posta la diagnosi certa di IMA, indipendentemente dal luogo ove essa viene posta (tempo 0 chiamato door)..

14 ..per i pazienti che si presentano entro 3 ore dallesordio dei sintomi, la PCI primaria è preferibile alla trombolisi sistemica solo quando la differenza tra il door-to-balloon time e il door-to needle time è inferiore a qualora si superi tale tempo la PCI è ancora da preferire in presenza di shock cardiaco o controindicazioni a trombolisi.. LINEE GUIDA ESC STEMI

15

16 2007 Focused update of the ACC/AHA 2004 Guidelines for the management of patients with ST-elevation Myocardial Infarction STEMI patients presenting to a hospital with PCI capability should be treated with primary PCI within 90 minutes of first medical contact, as a systems goal (Level of Evidence: A)

17 1.Il laboratorio di emodinamica viene attivato con una singola chiamata (-13.8 min.) 2.Tempo di reperibilità del team di emodinamica (medico, infermiere, tecnico RX) < 20 min. (–19,3 min.) 3.Il medico del DEA attiva direttamente il laboratorio di emodinamica (-8,2 min.) 4.Il laboratorio di emodinamica viene attivato dal medico dellambulanza (-15,4 min.) 5.Un cardiologo è sempre presente in DEA (-14,6 min.)

18 Riconoscimento precoce dei sintomi Ricovero accelerato e protetto Inquadramento diagnostico e prognostico extraospedaliero inizio immediato del trattamento LE STRATEGIE VINCENTI

19

20 Lo studio ISIS-2 ha documentato che lASA riduce la mortalità e lincidenza di reinfarto nella fase precoce di un IMA Almeno mg di ASA devono essere somministrati in acuto per ottenere un immediato effetto antipiastrinico Per ottenere rapidamente livelli ematici terapeutici, il pz deve masticare la compressa, favorendo così lassorbimento attraverso la mucosa orale, anziché quella gastrica. La somministrazione (autosomministrazione) di ASA masticabile al sospetto di IMA è un trattamento semplice, ma efficace.

21 Boersma, Lancet 1996; 348:771 vite salvate/1000 pz ritardo/h La golden hour

22


Scaricare ppt "Montecatini 26 gennaio 2008 Hotel Belvedere Campagna Educazionale Regionale ANMCO Toscana Difendiamo il cuore Trattamento in rete interospedaliera di un."

Presentazioni simili


Annunci Google