La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MINISTERO DELL ISTRUZIONE,DELLUNIVERSITA E DELLA RICERCA DIREZIONE DIDATTICA STATALE V.A. Ferrentino-84086 ROCCAPIEMONTE (Salerno) Anno scolastico 2010/2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MINISTERO DELL ISTRUZIONE,DELLUNIVERSITA E DELLA RICERCA DIREZIONE DIDATTICA STATALE V.A. Ferrentino-84086 ROCCAPIEMONTE (Salerno) Anno scolastico 2010/2011."— Transcript della presentazione:

1

2 MINISTERO DELL ISTRUZIONE,DELLUNIVERSITA E DELLA RICERCA DIREZIONE DIDATTICA STATALE V.A. Ferrentino ROCCAPIEMONTE (Salerno) Anno scolastico 2010/ Funzione strumentale al Piano dell Offerta Formativa: Gestione del Piano dellOfferta Formativa: Produrre strumenti utili allautoanalisi distituto. Produrre strumenti utili alla rilevazione della qualità del servizio da parte dellutenza. Progettare e coordinare eventuali attività di formazione e aggiornamento dei docenti riferibili a contenuti attinenti i temi specifici dellarea assegnata. Coordinare le iniziative didattiche inerenti visite guidate. Coordinare il Giffoni Film Festival. Roccapiemonte, 07/03/11 Ins. Rita Celotto

3 Q UESTIONARIO GENITORI SCUOLA PRIMARIA A NNO SCOLASTICO 2010/11

4 G C. T ITOLO DI STUDIO DEL PADRE

5 G D. P ROFESSIONE DEL PADRE

6 G E.T ITOLO DI STUDIO DELLA MADRE

7 G F. P ROFESSIONE DELLA MADRE

8 LA SODDISFAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA

9 I NDICHI IL SUO GRADO DI SODDISFAZIONE PER I SEGUENTI ASPETTI : G1. IMPEGNO NELLO STUDIO DI SUO FIGLIO

10 G2. Q UALITÀ DELLE INIZIATIVE DI ARRICCHIMENTO FORMATIVO REALIZZATE A SCUOLA ( PROGETTI, PARTECIPAZIONE A SPETTACOLI, USCITE, LAVORI DI RICERCA..)

11

12

13

14

15

16 degli alunnidelle famiglie del territorio

17 G9. C OMPORTAMENTO A SCUOLA DI SUO FIGLIO

18 G10. E SODDISFATTO DELLA FORMAZIONE COMPLESSIVA RAGGIUNTA DA SUO FIGLIO RISPETTO ALLA SITUAZIONE DI PARTENZA ?

19 G11.I L RAPPORTO CON I DOCENTI

20 G12. IL R APPORTO CON IL PERSONALE NON DOCENTE

21 G13.I L RAPPORTO CON GLI ALTRI GENITORI

22 G14. I L RAPPORTO CON IL D IRIGENTE S COLASTICO

23 G15. C HIAREZZA DELLE COMUNICAZIONI SCUOLA - FAMIGLIA

24 G16. T EMPESTIVITÀ DELLE COMUNICAZIONI SCUOLA - FAMIGLIA

25 G17. L A TRASPARENZA DEGLI ATTI E ATTIVITÀ SVOLTE DALLA SCUOLA

26 PARTECIPAZIONE AD ATTIVITÀ DELLA SCUOLA

27 A QUALI ATTIVITÀ ORGANIZZATE DALLA SCUOLA PARTECIPA ABITUALMENTE : G18. R ICEVIMENTO GENITORI ( COLLOQUI INDIVIDUALI CON I DOCENTI )

28 G19. SE SÌ, QUALE GIUDIZIO COMPLESSIVO DATE DI QUESTA ATTIVITÀ:

29 G20. A SSEMBLEA DI CLASSE ( APERTE A TUTTI I GENITORI )

30 G21. SE SÌ, QUALE GIUDIZIO COMPLESSIVO DATE DI QUESTA ATTIVITÀ:

31 G22. D IA UN GIUDIZIO COMPLESSIVO SUL FUNZIONAMENTO DELLA SCUOLA FREQUENTATA DA SUO FIGLIO

32 G23.I N OCCASIONI DI RECLAMI RIVOLTI ALLE AUTORITÀ SCOLASTICHE È SODDISFATTO PER I TEMPI IN CUI OTTIENE LA RISPOSTA ?

33

34

35

36 AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO S CUOLA P RIMARIA ESITO MONITORAGGIO Anche quest'anno, una serie di questionari sono stati rivolti rispettivamente a tutti i docenti di Scuola dellInfanzia e di Scuola Primaria, a tutti i genitori, a tutto il personale amministrativo e ai collaboratori scolastici, al fine di ottenere dati oggettivi utili ad unanalisi qualitativa della nostra scuola. Ciò per poterne meglio definire o ridefinire i punti di forza e/o di debolezza. I questionari, compilati e restituiti in forma del tutto anonima, sono stati intesi come strumenti atti a fotografare la situazione esistente al fine di indirizzare criticamente lazione futura della nostra scuola. I genitori della Scuola Primaria sono soddisfatti per la qualità dei progetti,delle iniziative di arricchimento formativo realizzate a scuola (PROGETTI, partecipazione a spettacoli, uscite, lavori di ricerca…) e ritiene che la scuola sia capace di insegnare agli studenti un metodo di studio. Al contrario sono poco soddisfatti della qualità dei laboratori, delle attrezzature e dei materiali didattici a disposizione della Scuola, mentre le attività programmate rispondono prioritariamente alle esigenze degli alunni, poi a quelle delle famiglie e infine del territorio. Il 79% ritiene che i progetti favoriscono sia il recupero, che le eccellenze delle abilità e delle competenze; sono soddisfatti della formazione raggiunta dai figli rispetto alla situazione di partenza. Molto soddisfacente il rapporto con i docenti, segue quello con il Dirigente, con il personale non docente e solo per ultimo quello con gli altri genitori. I genitori sono soddisfatti del funzionamento della scuola: l 88% rinnoverebbe l iscrizione, l 81% la raccomanderebbe ad un amico. Riguardo la settimana corta, il monitoraggio è stato effettuato su tutti i questionari pervenuti e il 66% è d accordo con questa proposta. Per concludere i dati sono sostanzialmente positivi, anche se non bisogna trascurare le rimanenti parti che sono poco o per niente soddisfatti della scuola frequentata dai loro figli.


Scaricare ppt "MINISTERO DELL ISTRUZIONE,DELLUNIVERSITA E DELLA RICERCA DIREZIONE DIDATTICA STATALE V.A. Ferrentino-84086 ROCCAPIEMONTE (Salerno) Anno scolastico 2010/2011."

Presentazioni simili


Annunci Google