La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 7^ LEZIONE Attività nel settore privato (prima parte) T.U. in materia di edilizia (1) Sommario :. Libera professione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 7^ LEZIONE Attività nel settore privato (prima parte) T.U. in materia di edilizia (1) Sommario :. Libera professione."— Transcript della presentazione:

1 1 7^ LEZIONE Attività nel settore privato (prima parte) T.U. in materia di edilizia (1) Sommario :. Libera professione

2 2 NORME FONDAMENTALI NEL SETTORE PRIVATO TESTO UNICO TESTO UNICO PER LEDILIZIA(1) PER LEDILIZIA(1) DPR 06giugno 2001 n.380 e s.m.i. DPR 06giugno 2001 n.380 e s.m.i. MODULISTICA (3.1) NORME NEL SETTORE INDUSTRIALE(3.2) 9^ LEZIONE ALTRE NORME ALTRE NORME EDILIZIE RILEVANTI(4) EDILIZIE RILEVANTI(4) - 8^ lezione- - 8^ lezione-

3 3 TESTO UNICO PER LEDILIZIA(1) PER LEDILIZIA(1) ATTIVITA EDILIZIA(1.1) NORMATIVE PER LEDILIZIA (1.2) DISPOSIZIONI GENERALI ( ) TITOLI ABILITATIVI (1.1.2) AGIBILITA EDIFICI (1.1.3) AVIGILANZA (1.1.4) DISPOSIZIONI GENERALI(1.2.1) DISCIPLINA STRUTTURE (1.2.2) COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA (1.2.4) SICUREZZA DEGLI IMPIANTI(1.2.5) CONTENIMENTO ENERGETICO (1.2.6) NORME FONDAMENTALI (211.5) NORME FONDAMENTALI (1.2.8) SUPERAMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE (1.2.3)

4 4 DISPOSIZIONI GENERALI (1.1.1) ARTT ambito di applicazione - competenze delle regioni e degli enti locali - definizioni degli interventi edilizi - regolamenti edilizi comunali -sportello unico per ledilizia TITOLI ABILITATIVI (1.1.2) ARTT attività edilizia libera - attività edilizia delle p.a. - attività edilizia dei privati su aree demaniali - attività edilizia in assenza di pianificazione urb. - Nozione e caratteristiche - interventi subordinati a permesso di costruire - caratteristiche del permesso di costruire - presupposti per il rilascio del permesso di costruire - competenza al rilascio del permesso di costruire - permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici - efficacia temporale e decadenza del permesso di costruire - Contributo di costruzione - contributo per il rilascio del permesso di costruire - riduzione od esonero dal contributo di costruzione - convenzione –tipo - contributo di costruzione per opere o impianti non destinati alla residenza - Procedimento - procedimento per il rilascio del permesso di costruire - intervento sostitutivo regionale - Denuncio di inizio attività - interventi subordinati a denuncia di inizio attività - disciplina della denuncia di inizio attività

5 5 AGIBILITA EDIFICI (1.1.3) ARTT certificato di agibilità - procedura per il rilascio del certificato di agibilità - dichiarazione di inagibilità VIGILANZA (1.1.4) ARTT vigilanza sullattività urbanistico edilizia -vigilanza su opere di amministrazioni statali - responsabilità del titolare della concessione, del committente, del costruttore e del direttore dei lavori, nonché anche del progettista per le opere subordinate a denuncia di inizio attività Sanzioni -lottizzazione abusiva -Interventi eseguiti in assenza di concessione, in totale difformità o con variazioni essenziali -determinazione delle variazioni essenziali -Interventi di ristrutturazione edilizia in assenza di permesso di costruire o in totale difformità -interventi eseguiti in parziale difformità dal permesso di costruire -interventi abusivi realizzati su suoli di proprietà dello Stato o di enti pubblici -accertamento di conformità -interventi eseguiti in assenza o in difformità dalla DIA e accertamento di conformità -interventi eseguiti in base a permesso di costruire annullato -annullamento del permesso di costruire da parte della regione -sospensione o demolizione di interventi abusivi da parte della regione -demolizione di opere abusive -ritardato od omesso versamento del contributo afferente al permesso di costruire -riscossione -sanzioni penali -norme relative allazione penale -nullità degli atti giuridici relativi ad edifici la cui costruzione abusiva sia iniziata dopo il 17 marzo sanzioni a carico dei notai -aziende erogatrici di servizi pubblici -disposizioni fiscali -agevolazioni tributarie in caso di sanatoria -finanziamenti pubblici e sanatoria 6

6 6 ATTIVITA EDILIZIA NORME FONDAMENTALI R.D n (legge sanitaria) L n (legge urbanistica) L n. 265 (integrazioni legge urbanistica) D.M n (limiti inderogabili ecc..) L n. 10 (norme per ledificabilità dei suoli) L n. 457 (norme per ledilizia residenziale) L n. 66 (prevenzione incendi) L n. 47 (norme per controllo attività edilizia) L n. 493 (disposizioni per laccelerazione … in materia amministrativa) D.Lgs n. 112 (principi organizzativi.. in materia produttiva) D.Lgs n. 490 (tutela beni ambientali e culturali) D.Lgs n. 267 (testo unico per lordinamento Enti locali) NORMEFONDAMENTALI

7 7 NORMATIVE PER LEDILIZIA (1.2) DISPOSIZIONI GENERALI (1.2.1) ARTT Tipo di strutture e norme tecniche - Definizioni - Sistemi costruttivi - Edifici in muratura - Edifici con struttura a pannelli portanti - edifici con strutture intelaiate - Produzione in serie in stabilimenti di manufatti in conglomerato normale e precompresso e di manufatti complessi in metallo - Laboratori - Emanazione di norme tecniche - Abitati da consolidare - Utilizzazione di edifici - Opere pubbliche DISCIPLINA STRUTTURE (1.2.2) ARTT Progettazione, direzione, esecuzione, responsabilità -Denuncia dei lavori di realizzazione e relazione a struttura ultimata di opere di conglomerato cementizio armato, normale e precompresso a struttura metallica - Documenti in cantiere - Collaudo statico - Vigilanza - Controlli - Accertamenti delle violazioni - Sospensione dei lavori - Norme penali - Lavori abusivi - Omessa denuncia dei lavori - Responsabilità del direttore dei lavori - Responsabilità del collaudatore - Mancanza del certificato di collaudo - Comunicazione della sentenza 8

8 8 ELIMINAZIONE BARRIERE ARCHITETTONICHE (1.2.3) ARTT Eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati - Progettazione di nuovi edifici e ristrutturazione di interi edifici -Deliberazioni sulleliminazione delle barriere architettoniche -Opere finalizzate alleliminazione delle barriere architettoniche realizzate in deroga ai regola- menti edilizi - rispetto delle norme antisismiche, antincendio e di prevenzione degli infortuni -Certificazioni -Eliminazione o superamento delle barriere architettoniche negli edifici pubblici e privati aperti al Pubblico - Eliminazione o superamento delle barriere architettoniche negli edifici pubblici e privati aperti al Pubblico SICUREZZA DEGLI IMPIANTI (1.2.5) ARTT Ambito di applicazione -Soggetti abilitati -Requisiti tecnico professionali -Progettazione degli impianti -Misure di semplificazione per il collaudo degli impianti installati -Installazione degli impianti -Dichiarazione di conformità -Responsabilità del committente o del proprietario -Certificato di agibilità -Ordinaria manutenzione degli impianti e cantieri -Deposito presso lo sportello unico della dichiarazione di conformità o del certificato di collaudo -Verifiche -Regolamento di attuazione -Sanzioni -Abrogazione e adeguamento dei regolamenti comunali e regionali

9 COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA (1.2.4) ARTT Norme per le costruzioni in zone sismiche -Opere disciplinate e gradi di sismicità -Contenuto delle norme tecniche -Azioni sismiche -Verifica delle strutture -Verifica delle fondazioni -Deroghe -Parere sugli strumenti urbanistici -Sopraelevazioni -Riparazioni -Edifici di speciale importanza artistica Vigilanza sulle costruzioni in zone sismiche -Denuncia dei lavori e presentazione dei progetti di costruzione in zone sismiche -Autorizzazione per linizio dei lavori Repressione delle violazioni -Sanzioni penali -Accertamento delle violazioni -Sospensione dei lavori -Procedimento penale -Esecuzione dufficio -Competenza della Regione -Comunicazione del provvedimento al competente ufficio tecnico della regione -Modalità per lesecuzione dufficio -Vigilanza per losservanza delle norme tecniche Disposizioni finali -Costruzioni in corso in zone sismiche di nuova classificazione -Costruzioni eseguite col sussidio dello stato -Esenzione per le opere eseguite dal genio militare 9 bis

10 CONTENIMENTO ENERGETICO (1.2.6) ARTT Norme per il contenimento del consumo di energia negli edifici -Ambito di applicazione. -Progettazione, messa in opera ed esercizio di edifici e di impianti -Limiti ai consumi di energia. -Denuncia dei lavori, relazione tecnica e progettazione degli impianti e delle opere relativi alle fonti rinnovabili di energia, al risparmio e alluso razionale dellenergia. -Certificazione di impianti. -Certificazione delle opere e collaudo. -Certificazione energetica degli edifici. -Esercizio e manutenzione degli impianti. -Certficazioni e informazioni ai consumatori. -Controlli e verifiche. -Sanzioni. -Provvedimenti di sospensioni dei lavori. -Irregolarità rilevate dallacquirente o dal conduttore. -Applicazione. 10

11 NORMATIVE PER LEDILIZIA L n. 64 (provvedimento per le costruzioni.. per le zone sismiche) L n.1086 (disciplina opere in c.a. ed acciaio) L n.109 (legge quadro in materia di lavori pubblici) L n.13 (disposizioni superamento barriere architettoniche degli edifici privati) L n. 104 (legge quadro per lassistenza e diritti degli handicappati) D. Lgs 2000 n. 267( testo unico sullordinamento Enti locali) L n.46 (norme per la sicurezza degli impianti) L n. 10 (attuazione piano energetico) L n. 136 (sostegni e rilancio edilizia pubblica) D.Lg n.490 (testo unico delle disposizioni… beni culturali ed ambientali) DPR n. 503 (regolamento per leliminazione barriere architettoniche negli edifici pubblici) D.Lgs n. 192 (attuazione direttiva CE sul rendimento energetico in edilizia) DPCM (requisiti acustici) L n.442 legge quadro sullinquinamento acustico) NORMEFONDAMENTALI(1.2.8) 11

12 DPCM Requisiti acustici L n.442 Legge quadro sullinquinamento acustico D.P.C.M Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici NORMEFONDAMENTALI(1.2.8) 12


Scaricare ppt "1 7^ LEZIONE Attività nel settore privato (prima parte) T.U. in materia di edilizia (1) Sommario :. Libera professione."

Presentazioni simili


Annunci Google