La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LESPERIENZA DI UNIPD CON I QUESTIONARI DI ESSE3 Cristina Stocco 1Area Didattica e servizi agli studenti 10 ottobre 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LESPERIENZA DI UNIPD CON I QUESTIONARI DI ESSE3 Cristina Stocco 1Area Didattica e servizi agli studenti 10 ottobre 2012."— Transcript della presentazione:

1 LESPERIENZA DI UNIPD CON I QUESTIONARI DI ESSE3 Cristina Stocco 1Area Didattica e servizi agli studenti 10 ottobre 2012

2 Valutazione degli insegnamenti Dal 1999/00 al 2009/10 questionario tradizionale cartaceo a lettura ottica sperimentazione parallela di un questionario via WEB Nel 2007/08 Dal 2010/11 cambio del sistema informativo studenti e passaggio ad ESSE3 (aprile 2010) utilizzo dei questionari via WEB di ESSE3

3 Il metodo Indagine rivolta a tutti gli studenti iscritti a Corsi di Laurea e laurea Magistrale attivati presso lAteneo di Padova esclusi i Corsi erogati totalmente con modalità ON LINE E prevista la compilazione di un questionario via WEB per ogni docente che svolga almeno 15 ore di attività didattica in ciascun insegnamento previsto nel piano di studio dello studente per la.a. di riferimento Rimane la scheda a risposta aperta cartacea da somministrare in aula da parte del docente utile a favorire lo scambio diretto delle opinioni con gli studenti anche durante il periodo di lezione

4 Il metodo Il questionario via WEB è attivo a partire da 20 gg. prima della fine del periodo ufficiale di lezione fino alla fine della.a. (30 settembre) Il questionario via WEB di ogni singola AD è obbligatorio per liscrizione allesame. E prevista una domanda preliminare attraverso la quale lo studente può rifiutare la compilazione assolvendo comunque allobbligo suddetto in modo da consentire liscrizione allesame anche a chi rifiuta la compilazione

5 Il questionario Le domande proposte nel questionario sono differenziate per studenti frequentanti e non frequentanti La Sezione non frequentanti prevede una domanda per indagare i motivi della mancata frequenza e altre su aspetti organizzativi e di contenuto dellAD non legati allattività del docente in aula. La Sezione frequentanti prevede le stesse domande del questionario tradizionale dindagine tradizionale per permettere la comparazione nel tempo e per soddisfare le indicazioni fornite dal CNVSU (DOC 9/02) La scala dei giudizi (da 1 a 10), scelta per tentare di evitare fenomeni di appiattimento, è la stessa adottata negli anni precedenti e può essere facilmente ricondotta a quella proposta dal CNVSU (scala ordinale a quattro modalità di risposta).

6 I numeri – a.a. 2010/11 Il tasso di copertura AD-DOCENTE da valutare AD-DOCENTE senza valutazione AD-DOCENTE valutate N N% N% ,7% ,3% Tasso di copertura per anno accademico Dal 2005/06 al 2009/10 indagine tradizionale, 2010/11 indagine via WEB

7 I numeri – a.a. 2010/11 Numero di rispondenti e questionari Numero di rispondentiQuestionari completi NTOT MEDIA PER STUD ,55 Numero di rispondenti (esclusi erasmus n.568) Numero di iscrittiTasso di partecipazione TOT di cui REGOLARI TOT di cui REGOLARI TOT STUDENTI REGOLARI ,3%86,4% Tasso di partecipazione degli studenti

8 I numeri – a.a. 2010/11 Ladesione degli studenti. % di questionari compilati Questionari compilati per livello di frequenza Questionari proposti agli studenti Questionari rifiutatiQuestionari compilati ,2% ,8% N.% VALIDA studente non frequentante ,2% meno del 30%5.5913,6% tra il 30% e il 50%8.2475,3% tra il 50% e il 70% ,4% più del 70% ,5% Totale % N.D (12.8%) NON FREQUENTANTI (77.2%) FREQUENTANTI

9 Il sistema via WEB Apertura questionari

10 Apertura dei questionari Schema dei periodi ufficiali a.a. 2011/12 10 gennaio 28 maggio 20 novembre27 febbraio21 maggio Date di apertura questionari

11 Apertura dei questionari criticità … … se i periodi di lezione rispettano i periodi ufficiali lapertura dei questionari avviene correttamente il docente può sollecitare gli studenti e distribuire il questionario a risposta aperta 20 gg. prima della fine effettiva delle lezioni gli studenti trovano il vincolo attivo prima dellapertura degli appelli altrimenti … è necessario variare puntualmente lapertura in modo da garantire a docenti e studenti il corretto funzionamento del sistema

12 Il sistema via WEB Lo studente accede alla pagina relativa al suo libretto e compila il questionario Lo studente può iscriversi all'esame Apertura questionari Mail informativa allo studente Mail informativa al docente Il docente sollecita gli studenti a compilare il questionario

13 Il libretto on line Il sistema funziona se tutti i dati relativi allofferta e al carico didattico sono presenti in Esse3. È necessario che i libretti siano popolati in maniera corretta e che i dati dellofferta didattica siano completi e corretti

14 Il libretto on line criticità … … se i libretti degli studenti sono popolati nei tempi previsti Lo studente trova nel libretto on line tutte le icone dei questionari associate alle AD/docenti da valutare dopo lapertura dei questionari altrimenti … Lo studente dovrà inserire a libretto lAD da ricerca appelli quindi tornare al libretto on line per compilare il relativo questionario e solo a quel punto potrà iscriversi allesame al momento delliscrizione allesame

15 Il sistema via WEB Lo studente accede alla pagina relativa al suo libretto e compila il questionario Lo studente può iscriversi all'esame Al termine dellanno accademico lo studente potrà accedere ai risultati in forma aggregata Apertura questionari Mail informativa allo studente Mail informativa al docente Il docente sollecita gli studenti a compilare il questionario Durante il periodo di apertura il docente potrà monitorare quanti studenti hanno compilato il questionario Al termine della prima sessione di accertamento del profitto il docente potrà accedere ai risultati di sintesi parziali Al termine dellanno accademico il sintesi e confronto definitive docente potrà accedere ai risultati di

16 Elaborazione e diffusione dei risultati I dati raccolti sono stati estratti dal DB di ESSE3 ed elaborati dal Servizio Studi Statistici attraverso propri strumenti (Crystal Report e APEX) I risultati della Valutazione della didattica sono accessibili dai diversi attori, attraverso la propria password, in unarea WEB appositamente costruita: Gli utenti sono: Docenti (monitoraggio dei questionari e risultati parziali e definitivi delle proprie AD)risultati parziali e definitivi Responsabili delle UOI (risultati parziali e definitivi di tutte le AD dei CDS della propria UOI) Referenti delle Segreterie di UOI (monitoraggio dei questionari di tutte le AD dei CDS della propria UOI) I risultati destinati agli studenti, aggregati per CDS, sono pubblicati nel sito di Ateneo: Università >Università in cifre >Valutazione della didattica Università Università in cifre Valutazione della didattica

17 Altri report Interesse e soddisfazione degli studenti frequentanti. Valore medio dei giudizi a livello di AD-Docente per Facoltà.

18 Altri report Interesse e soddisfazione degli studenti frequentanti. Percentuale di AD-Docente caratterizzate da un giudizio medio insufficiente (inferiore a 6/10) e più che sufficiente (maggiore o uguale a 8/10), per Facoltà (NB: sono evidenziati i valori superiori al valore medio dAteneo). Facoltà di erogazione Indipendentemente da come si è svolto il corso, i contenuti dell'insegnamento sono stati interessanti per lei? (F16) Complessivamente, quanto si ritiene soddisfatto di come si è svolto il corso? (F14) % insufficienti % più che sufficienti% insufficienti % più che sufficienti AGRARIA1,9%59,0%4,9%35,0% ECONOMIA5,8%48,5%16,5%28,2% FARMACIA1,6%68,0%6,2%41,4% GIURISPRUDENZA0,0%65,8%2,6%45,1% INGEGNERIA4,1%50,4%16,0%24,7% LETTERE E FILOSOFIA1,7%73,8%5,4%50,1% MEDICINA E CHIRURGIA2,9%58,7%8,9%36,3% …….. Ateneo2,9%57,2%9,4%34,8%

19 Prospettive e sviluppi Autovalutazione, valutazione e accreditamento del sistema universitario italiano (Documento finale ANVUR del 24 luglio 2012) Sezione G. La valutazione della didattica e dei servizi di supporto Opinione degli studenti frequentanti e non frequentanti sullo svolgimento dellinsegnamento, a circa 2/3 del corso sullorganizzazione del CDS e sugli esami sostenuti nella.a. precedente, allinizio di ogni anno accademico Obbligo di compilazione e individuazione degli studenti attivi (+ del 25% dei cfu previsti nella.a. precedente) e inattivi (- del 25% dei cfu previsti nella.a. precedente) Possibilità di verifica della frequenza almeno con la comparazione tra numero dichiarato dal docente e numero di studenti che hanno dichiarato la frequenza.

20 Prospettive e sviluppi Garanzia di anonimato …esigenze di dati per lanalisi (es. confrontare risposte date dallo stesso studente a questionari diversi insegnamento esame) Opinioni dei laureandi riferimento Alma Laurea (Profilo dei laureati) Opinioni dei laureati a anni riferimento Alma Laurea (Indagine occupazionale) Opinioni del docente … raccolte in parallelo a quelle degli studenti … a quale evento associare la compilazione … nessuna indicazione sullobbligo (prima del primo appello)

21 GRAZIE


Scaricare ppt "LESPERIENZA DI UNIPD CON I QUESTIONARI DI ESSE3 Cristina Stocco 1Area Didattica e servizi agli studenti 10 ottobre 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google