La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LIMMAGINARIO: GLI ANIMALI MITICI E IL CICLO DELLANNO Corso di Antropologia Culturale VENERDì 23 marzo 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LIMMAGINARIO: GLI ANIMALI MITICI E IL CICLO DELLANNO Corso di Antropologia Culturale VENERDì 23 marzo 2012."— Transcript della presentazione:

1 LIMMAGINARIO: GLI ANIMALI MITICI E IL CICLO DELLANNO Corso di Antropologia Culturale VENERDì 23 marzo 2012

2 Levoluzione dellimmaginario

3 IMMAGINARIO È il prodotto dellimmaginazione di un singolo individuo o di una collettività, inteso come repertorio di rappresentazioni simboliche, di fantasie, di miti (dizionario Garzanti) È il luogo di produzione dei simboli e delle immagini, il suo campo dazione non è puramente ideale, ma incide sul comportamento degli esseri umani (Durand, 1987) PARTE DELLA CULTURA

4 Immaginario e animali

5 Animali mitici e ciclo dell anno: inverno-primavera Importanza dellarco di tempo tra inverno e primavera Presenza di maschere particolari: orso, capra, lupo, cervo, tasso, marmotta Metafora del letargo animale e riposo invernale umano Otto mesi dinverno e quattro dinferno, proverbio che scandisce e organizza il ciclo dellanno sulle Alpi

6 L Orso Animale un tempo presente su tutto larco alpino, alto più di 2 metri, di 250 kg di peso circa. Ultimi esemplari uccisi verso il Onnivoro, spesso in conflitto con allevatori e contadini. Apprezzava in modo particolare frutta, miele e prodotti dellorto. Tracce nella toponomastica: buchi, grotte, tane dellorso Tracce nei proverbi popolari: non bisogna vendere la pelle dellorso prima di averlo preso

7 Parti dellorso ritenute benefiche: zampe appese alla facciata della casa del cacciatore Nellimmaginario orso ritenuto per alcuni aspetti simile agli esseri umani: si erge su due zampe, è goloso, non mangia la carogna di altri animali Numerosi racconti su uccisione orso, v. Valpelline in Val dAosta

8 SantOrso: patrono di Aosta. Invocato contro calamità naturali, siccità, parti difficili, salvezza eterna per neonati morti senza battesimo Festa di S. Orso = 1° febbraio, ripresa della vita e nuovo ciclo produttivo Culto diffuso in Val dAosta, Val Soana, Vallese

9 Importanza del risveglio dellorso per previsioni metereologiche Orso che esce dalla sua tana e mette ad asciugare la paglia Bel tempo. Sarà inverno ancora per 40 giorni Orso che esce dalla tana e ritira la paglia Brutto tempo. La primavera è vicina Tratto in comune con Uomo Selvatico, che in alcune zone si chiama Orçat

10 Maschere dell orso Carnevale e Quaresima = Momenti si incontro-scontro tra concezioni cristiane e antica cultura popolare Maschere animali del letargo = Associate a spiriti dellAldilà, spiriti tellurici, revenants, demoni Orso = diavolo Processi del 1457 nella Valle Leventina, diavolo chiamato Ber o dipinto con fattezze dellorso Passione di Sordevolo (BI), uomo travestito da orso che simboleggiava capo dei diavoli

11 Carnevale = animale Legame con animali del letargo che trascorrono inverno sotto terra = defunti Carnevale = uomo selvatico Essere fantastico in bilico tra natura e cultura Carnevale = vecchio Rigenerazione della natura e morte dellinverno Rappresentazione, personificazione del Carnevale nei carnevali = fantoccio, pagliaccio

12 Lorso di Urbiano di Mompantero (TO) Lorso di Urbiano esce la prima domenica di febbraio

13 Lorso di Cortemilia (CN)

14 Lorso di Valdieri (CN)

15 Lorso di Cunico (AT) (lurs ad merija)

16 L orso di Villar d Acceglio (CN) Lorso di Villar dAcceglio usciva lultima domenica di Quaresima. Nelle foto, la Béo di Blins, a Villar dAcceglio

17 Il lupo Animale un tempo molto presente sulle Alpi ma raramente in veste di maschera nei Carnevali Credenze relative al lupo probabilmente legate a rapporto con allevatori e pastori In molte credenze, lupo asociato al diavolo, v. lupi mannari

18 Animali mitici e ciclo dell anno: primavera-autunno e animali del raccolto

19 Animali dei raccolti Periodo della prima mietitura: trovare, prendere la quaglia Credenza contadini delle società cerealicole nellesistenza di uno spirito del raccolto o dei campi

20 Importanza della mietitura Usanza di portare a casa ultime spighe di grano per propiziare il nuovo raccolto Mietitura vissuta come momento di grande competizione, prova di virilità, aggressività. Casi di ferimenti, incidenti e morti durante i lavori. Sangue dei falciatori = aspetto sacrificale mietitura


Scaricare ppt "LIMMAGINARIO: GLI ANIMALI MITICI E IL CICLO DELLANNO Corso di Antropologia Culturale VENERDì 23 marzo 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google