La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LIBRI ISPIRATI E VERITA DELLA BIBBIA Parola di Dio con parole umane Capitolo 4.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LIBRI ISPIRATI E VERITA DELLA BIBBIA Parola di Dio con parole umane Capitolo 4."— Transcript della presentazione:

1 LIBRI ISPIRATI E VERITA DELLA BIBBIA Parola di Dio con parole umane Capitolo 4

2 La Bibbia come libro ispirato Significa che attraverso le parole umane viene trasmessa la Parola di Dio Lelaborazione dei libri si è svolta sotto linflusso soprannaturale di Dio – ispirazione biblica – e in questo modo tutto ciò che è stato scritto è rivelazione divina La Chiesa li ritiene sacri […] perché, scritti sotto lispirazione dello Spirito Santo, hanno Dio per autore e come tali sono stati trasmessi alla Chiesa (DV, 11) Per cogliere la nozione di ispirazione biblica in tutta la sua profondità, si deve considerare lazione dello Spirito Santo nella storia e nella Chiesa

3 Lispirazione divina della Bibbia, verità di fede La Chiesa ha sempre ritenuto lispirazione una verità di fede, attraverso Simboli di fede, Concili, Encicliche Ricevuta da Gesù attraverso gli Apostoli e difesa lungo i secoli contro gli attacchi delle eresie

4 La testimonianza della stessa Sacra Scrittura Ai tempi di Gesù gli ebrei consideravano sacri i libri che si commentavano e si usavano nella liturgia Gesù afferma lautorità divina della Legge e dei Profeti e anche nel NT si dice che Dio ha parlato per mezzo dei Profeti in molti modi e molte volte Due citazioni esplicite sullispirazione: 2 Tm 3, 16: Tutta la Scrittura infatti è ispirata da Dio e utile per insegnare, convincere, correggere e formare alla giustizia 2 Pt 1, 20: Nessuna scrittura profetica va soggetta a privata spiegazione, poiché non da volontà umana fu recata mai una profezia, ma mossi da Spirito Santo parlarono quegli uomini da parte di Dio

5 La testimonianza dei Padri della Chiesa Gli insegnamenti dei Padri si possono riassumere in unidea centrale: tanto Dio quanto luomo sono veri autori della Scrittura Varie analogie, immagini, metafore: autore, strumento, lettera o messaggio, dettato: Dio è autore di entrambi i Testamenti (contro Marcione) Dio si serve dello scittore sacro come il musicista si serve dello strumento Lautore sacro è paragonato a un ambasciatore che comunica il messaggio secondo le sue capacità Con il dettato si vuole invece mostrare la superiorità dellattività divina nel processo dellispirazione

6 Natura dellispirazione biblica Lispirazione biblica è un carisma cha ha lo scopo di mettere per iscritto tutto e solo quello che Dio vuole comunicare agli uomini Lispirazione è soprannaturale per la sua origine (Dio influisce in senso proprio e non generico), il suo contenuto (riguarda i misteri stessi di Dio) ed il suo fine (è ordinata alla salvezza e santificazione degli uomini) Pertanto Dio è lautore principale e gli agiografi sono anchessi veri autori, ma secondari Il carisma dellispirazione eleva la facoltà umana dellautore, che non è annullata dallazione divina; linflusso divino perdura durante la redazione del libro (che può avere anche più di un autore umano)

7 Spiegazione teologica dellispirazione biblica La fede nel fatto dellispirazione divina consiste nellaccettare la sua realtà soprannaturale e la presenza contemporanea di grazia divina e libertà umana, e azione di Dio e azione delluomo La teologia cerca di approfondire e spiegare meglio le modalità in cui avviene lispirazione Cè libertà di aderire alla modalità che sembri più convincente, fatte salve le premesse necessarie

8 Teoria della causalità strumentale Di San Tommaso dAquino Lagiografo agisce come strumento divino Azione strumentale: effetti causati dallo strumento ed effetti causati dallagente per mezzo dello strumento Essendo lagiografo un essere vivo e libero, si applica in modo analogico Il lumen, una grazia soprannaturale, agisce in modo gratuito e transitorio sullintelletto e la volontà (assistenza a tutte le facoltà che concorrono alla redazione)

9 Teoria dellopera letteraria Di L. Alonso-Schökel Tre fasi: esperienza, intuizione ed espressione I materiali raccolti non sono ancora sotto lispirazione; lintuizione invece si produce per impulso dello Spirito Santo; lespressione letteraria si realizza sotto lazione dello Spirito Santo Quindi lispirazione si estende: A tutte le facoltà dellagiografo A tutto il contenuto A tutte le persone che hanno contribuito alla redazione

10 I libri ispirati insegnano la verità Poiché dunque tutto ciò che gli autori ispirati o agiografi asseriscono è da ritenersi asserito dallo Spirito Santo, bisogna ritenere, per conseguenza, che i libri della Scrittura insegnano con certezza, fedelmente e senza errore la verità che Dio, per la nostra salvezza, volle fosse stata consegnata nelle Sacre Scritture (DV, 11; CCC, 107) La Bibbia è Parola di Dio

11 Veracità e inerranza biblica Concordismo del sec. XIX: difesa dellinerranza attraverso confronto con scienze positive e storiche Distinzione tra verità di fede e morale ed altre verità profane La rivelazione si compone di parole ed eventi Tutto nella Bibbia è veritiero, secondo la prospettiva religiosa del piano salvifico di Dio SantAgostino: Non dobbiamo leggere il Vangelo come se il Signore avesse detto: Vi invierò il Paraclito che vi insegnerà i movimenti del sole e della luna. Cristo voleva fare cristiani, non matematici San Tommaso, ugualmente, dice che può essere oggetto di ispirazione solo ciò che è utile alla salvezza

12 Conclusioni I cristiani si nutrono della Parola di Dio che lispirazione biblica ha reso presente nelle parole umane degli autori sacri Dio vuole insegnarci la verità salvifica per mezzo di libri ispirati La veracità della Bibbia si estende a tutto il contenuto della Bibbia, ispirato da Dio agli agiografi dellA.T. e del N.T.


Scaricare ppt "LIBRI ISPIRATI E VERITA DELLA BIBBIA Parola di Dio con parole umane Capitolo 4."

Presentazioni simili


Annunci Google