La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali AVVISO N. 2/2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali AVVISO N. 2/2012."— Transcript della presentazione:

1 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali AVVISO N. 2/2012 PER IL FINANZIAMENTO DI INTERVENTI FINALIZZATI ALLINSERIMENTO SOCIO-LAVORATIVO DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale per le politiche attive e passive del lavoro Direzione Generale dellimmigrazione e delle politiche di integrazione

2 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali AMBITO TERRITORIALE Regioni Obiettivo Convergenza: 1)CAMPANIA 2)PUGLIA 3)CALABRIA 4)SICILIA

3 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali FINALITÀ Rafforzamento di misure e servizi per linserimento socio- lavorativo per linclusione di migranti vulnerabili, in particolare dei msna, migliorando la loro condizione e contrastando fenomeni di sfruttamento, lavoro nero ed esclusione sociale ATTRAVERSO rafforzamento di strumenti di integrazione sociale finalizzati allinserimento socio-lavorativo Assegnazione di doti individuali

4 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali DESTINATARI DELLE AZIONI 1)Minori stranieri non accompagnati come definiti dal D.P.C.M. 535 del 99 e in fase di transizione verso letà adulta (17 anni) 2)Minori stranieri non accompagnati richiedente asilo o titolari di protezione internazionale o umanitaria 3)Giovani migranti regolarmente presenti nelle Regioni Ob. Convergenza che, sono stati accolti in Italia come msna e divenuti maggiorenni nel biennio

5 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali SOGGETTI PROPONENTI I soggetti legittimati a presentare la domanda di ammissione al finanziamento in partenariato tra loro sono: A.Comuni delle Regioni obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia e Sicilia); B.Enti ed associazioni operanti nel settore dellimmigrazione iscritti nel registro di cui allart. 52 del D.P.R. n. 394/1999, e s.m.i.; C.Enti gestori di strutture dei accoglienza per minori accreditate e/o autorizzate, ubicate nelle Regioni dellob. Convergenza; D.Enti gestori di strutture destinate allaccoglienza temporanea dei minori stranieri non accompagnati individuate ai sensi dellart. 5 dellO.P.C.M. n del 13 aprile 2011 e s.m.i., ubicate nelle Regioni dellob. Convergenza; E.Soggetti autorizzati allo svolgimento dellattività di intermediazioni di lavoro; F.Organismi pubblici e provati accreditati dalle singole Regioni allo svolgimento di azioni formative.

6 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali SOGGETTI PROPONENTI In tutti i partenariati è indispensabile la presenza del Comune o in qualità di Ente capofila o di partner dellATS (Associazione Temporanea di Scopo). Il Comune, inoltre, è lunico soggetto che potrà presentare domanda di finanziamento da solo. Ogni Soggetto, sia singolarmente che in partenariato, può partecipare ad un massimo di due proposte progettuali, in qualità di capofila o di partner. Se uno medesimo Soggetto partecipa a più di 2 proposte progettuali, verranno escluse TUTTE le proposte presentate.

7 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali RISORSE FINANZIARIE Ammontare complessivo delle risorse finanziarie ,00, di cui: ,00 a valere sulle risorse del PON Governance e Azioni di Sistema ,00 a valere sul Fondo Sociale Europeo

8 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali RISORSE FINANZIARIE Entità delle singole proposte progettuali - Finanziamento minimo = ,00 - Finanziamento massimo = ,00 Eventuale quota di cofinanziamento è ad assoluta discrezione del proponente.

9 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali DOTI I progetti presentati dovranno prevedere lassegnazione di una dote individuale per la realizzazione di un Piano di intervento personalizzato (PIP). Tale dote potrà essere impiegata per le seguenti tipologie: 1.Dote QUALIFICAZIONE ( 3.000,00): finalizzata allo sviluppo delle competenze dei destinatari; 2.Dote OCCUPAZIONE ( 5.000,00): finalizzata a promuovere la gestione di percorsi individualizzati di inserimento lavorativo.

10 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali DOTE QUALIFICAZIONE Area di servizioORECosto standard Area Servizi di accoglienza e presa in carico + Area servizi di affiancamento + Area servizi di formazione 64 31, 25 /ora x 64 ore = 2.000,00 Indennit à Project work ,00 Totale , 00 DOTE OCCUPAZIONE Area di servizioORECosto standard Area Servizi di accoglienza e presa in carico + Area servizi di affiancamento + Area servizi di formazione + Area Servizi al lavoro , 25 /ora x 112 ore = 3.500,00 Indennit à Tirocinio ,00 Totale ,00

11 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ATTIVITA SVOLTE DAGLI OPERATORI DEL BENEFICIARIO (modalità di rendicontazione a costi standard)

12 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ATTIVITA SVOLTA DAI DESTINATARI DELLAZIONE (modalità di rendicontazione a costi reali) Area di servizioPrestazioni Durata (in ore) per DOTE QUALIFICAZIONE Durata (in ore) per DOTE OCCUPAZIONE c) Area Servizi di Formazione Project work250 Tirocinio375 Totale Area di Servizio250375

13 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali TERMINI DELLA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI Le proposte progettuali dovranno arrivare entro le ore del 2 luglio al: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale dellImmigrazione e delle Politiche di integrazione Divisione I^ - Pal. C – IV piano – stanza n. 404 Via Fornovo 8 – ROMA I plichi dovranno essere consegnati, pena lesclusione, a mano, o tramite raccomandata con avviso di ricevimento, oppure a mezzo corriere. Si segnala che venerdì 29 e sabato 30 giugno gli uffici del Ministero saranno chiusi.

14 Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali FAQ La presentazione di eventuali quesiti potrà essere inoltrata per posta elettronica allindirizzo non oltre 10 giorni prima del termine di scadenza per la presentazione dei progetti, riportando come oggetto: Avviso 2/2012. Quesito Le risposte ai quesiti di interesse generale saranno pubblicate sul sito internet


Scaricare ppt "Programma nazionale di protezione dei minori stranieri non accompagnati Finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali AVVISO N. 2/2012."

Presentazioni simili


Annunci Google