La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Bando 3760 del 31/3/2010 - Piano Integrato 2010/11 1 ProvinciaNum.Istituti Hanno iniziato il Piano Hanno inoltrato la scheda di autodiagnosi Hanno inoltrato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Bando 3760 del 31/3/2010 - Piano Integrato 2010/11 1 ProvinciaNum.Istituti Hanno iniziato il Piano Hanno inoltrato la scheda di autodiagnosi Hanno inoltrato."— Transcript della presentazione:

1 Bando 3760 del 31/3/ Piano Integrato 2010/11 1 ProvinciaNum.Istituti Hanno iniziato il Piano Hanno inoltrato la scheda di autodiagnosi Hanno inoltrato il Piano Importo Totale Piani AGRIGENTO ,77 CALTANISSETTA ,30 CATANIA ,63 ENNA ,19 MESSINA ,52 PALERMO ,24 RAGUSA ,35 SIRACUSA ,24 TRAPANI ,98 Totali ,22

2 Valutazione dei Progetti BandiN° Candidature presentate N° Autorizzate% non autorizzate Bando 3760 Piani Integr. 2010/ ,8% Bando 7215 C3-LEgALI AL SUD ,38% Bando 7667 Asse II FESR Ob. C 772 Bando 7667 POIN II

3 Istituzioni scolastiche inseriscono le candidature in Piattaforma a seguito dellAvviso dellAdG Valutazione candidature da parte dellUSR (Nucleo Regionale-Nuclei Provinciali) Indicatore FATTIBILITA (20/60) Valutazione automatica delle candidature da parte dellAdG per i restanti 9 indicatori. Valutazione delle Candidature Generazione delle graduatorie provinciali da parte dellUSR Autorizzazioni delle candidature da parte dellAdG

4 4 Valutazione dei Progetti Inoltro del piano (il Sistema trasmette alla scuola allinoltro della candidatura una di conferma); Trasmissione tempestiva del cartaceo (completo di tutte le pagine) della candidatura allUSR-Sicilia - Direzione Generale per la valutazione (le scuole possono verificare dalla Piattaforma Gestione degli Interventi lavvenuta registrazione dellarrivo del cartaceo da parte dellUSR nella Piattaforma Gestione degli Interventi); Timbro e Firma del Dirigente Scolastico sulla candidatura e non solo sulla lettera di trasmissione.

5 5 Valutazione dei Progetti Fattibilità (punteggio 20/60) errori ricorrenti Obiettivi non correttamente specificati, destinatari non indicati o errati, contenuti/caratteristiche del progetto non coerenti con le finalità degli Obiettivi/azioni, Metodologie non indicate, Risultati attesi non specificati; Vengono richieste le spese per la certificazione ma non è specificata il tipo di certificazione e/o lEnte certificatore; Per un Obiettivo/Azione vengono richiesti più moduli aventi tutti lo stesso titolo; Numero di destinatari eccessivo (anche >40) o esiguo (<15); Data di inizio e fine progetto coincidenti; NellObiettivo/Azione B1- B4 tra i destinatari anche il personale ATA; NellObiettivo/Azione C1 viene richiesto lo stage allestero senza specificare il possesso propedeutico della certificazione di livello almeno B2 per gli allievi; NellObiettivo/Azione C4 non è specificata il tipo di gara o è indicata in modo generico o si tratta di gara non riconosciuta o ancora non è specificato il soggetto promotore della competizione;

6 6 Valutazione dei Piani Integrati Fattibilità (punteggio 20/60) errori ricorrenti NellObiettivo/Azione C6 annualità successive alla prima non viene specificato che gli alunni destinatari dellintervento sono quelli che hanno frequentato il percorso formativo negli anni precedenti; NellObiettivo/Azione D1 viene richiesta la certificazione per il livello intermedio non prevista; NellObiettivo/Azione D1 di livello intermedio tra i destinatari la scuola inserisce il personale ATA non previsto (può essere destinato solo ai docenti); NellObiettivo/Azione F1 manca il modulo ambientale/genitori obbligatorio e non viene previsto il coordinamento dei Consigli di classe, il numero dei genitori destinatari è esiguo (<20) – idem per lF2 tranne che per il modulo genitori; Richiesto Obiettivo/Azione G1/B6 per scuole che non sono Centri Servizi/Risorse e che non hanno Corsi Serali; Scuole sedi di Corsi Serali o Centri Servizi/Risorse richiedono lObiettivo/Azione G1/B6 ma parte della quota di finanziamento aggiuntivo ( ) destinata solo al G1/B6 viene utilizzata per la richiesta di altri obiettivi/azioni;

7 7 Piani Inammissibili E possibile per le scuole verificare le eventuali cause di inammissibilità del Piano – Sistema Gestione – Note per la scuola

8 8 Valutazione dei Progetti LEgALI AL SUD (C3) - Avviso prot.n del 4/6/2010 errori ricorrenti Inoltro del piano (il Sistema trasmette alla scuola allinoltro della candidatura una di conferma) ; Trasmissione tempestiva del cartaceo (completo di tutte le pagine) della candidatura allUSR-Sicilia-Direzione Generale per la valutazione (le scuole possono verificare lavvenuta registrazione dellarrivo del cartaceo da parte dellUSR nella Piattaforma Gestione degli Interventi); Timbro e Firma del Dirigente Scolastico sulla candidatura e non solo sulla lettera di trasmissione; Delibere Consiglio dIstituto precedenti allavviso o non indicate; Non specificati Obiettivi formativi, Metodologie didattiche, Attività previste, Risultati attesi e Modalità di valutazione; Non indicati gli enti con i quali si realizza il partenariato; Non sono specificate le motivazioni di scelta del partner; E stato previsto il gemellaggio ma non sono state indicate le scuole gemellate; Sono state richieste le Spese per il gemellaggio senza averlo attivato.

9 9 Valutazione dei Progetti Asse II FESR Ob. C – PON e POIN - Interventi per la riqualificazione edifici scolastici Avviso prot.n del 15/6/2010 E Stata conclusa la 1° fase di Verifica ammissibilità delle Candidature effettuata dal Gruppo di lavoro costituito presso lUSR-Sicilia. E imminente la 2° fase di Valutazione delle Candidature che sarà effettuata dal Nucleo di Valutazione che include oltre i rappresentanti dellUSR-Sicilia, i rappresentanti del MATTM, della Regione, dellUPI e dellANCI.

10 10 Attuazione dei Progetti Contenzioso sulla selezione degli esperti; Controlli desk, controlli di 1° livello, controlli di 2° livello. Nota AdG prot. n del 27/10/2010 errori ed inadempienze ricorrenti riscontrati nei controlli desk e in quelli di 1° livello in loco Nota prot. n del 17/2/2011 Obbligo di caricamento dei documenti contabili nel S.I. – recupero dati amministrativo/contabili dellanno 2007 e corretto inserimento dei documenti contabili per tutte le annualità: Nelle CERT caricamento obbligatorio dei mandati di pagamento; Nella REND caricamento obbligatorio della relativa documentazione contabile giustificativa (fatture, ricevute fiscali, notule, prospetto contabile riepilogativo del progetto); Evitare di produrre un numero elevato di CERT (non più di tre, massimo quattro); I mandati inseriti nelle CERT devono essere firmati dal D.S. e dal D.S.G.A., devono riportare il codice progetto, la chiara identificazione del beneficiario, il timbro della scuola e la data; I documenti da allegare devono essere preferibilmente in formato pdf per non appesantire il Sistema (max 500KB); La documentazione afferente ai Piani Integrati dellannualità 2007 deve essere inserita al Sistema prima possibile e comunque non oltre il 30/4/2011.

11 11 Riapertura Presidi (riapertura bando per selezione presidi prot. n del 20/12/2010 con scadenza 29/1/2011) Linguistica: per le scuole delle province di Caltanissetta, Ragusa, Siracusa e del Comune di Palermo; Matematica: per le scuole delle provincia di Ragusa; Scienze: per le scuole delle province di Agrigento, Enna, Palermo e Trapani. ***** Completato lesame delle candidature da parte dellUSR! Non sono state presentate candidature per la Matematica per provincia di Ragusa e per Scienze per le province di Agrigento ed Enna.

12 12 Azioni di informazione e pubblicità (Manifestazioni di pubblicizzazione PON - Obiettivo/Azione L1 – G1 per la Comunicazione e la Pubblicità (Circolare prot. n. 984 del 28/1/2011) Ulteriori tipologie di progetti per i prossimi anni 2011 e 2012 al fine di offrire la massima informazione possibile sugli investimenti dellUnione Europea per promuovere la crescita e lo sviluppo: 1) progetti di manifestazione o evento culturale; 2) progetti di concorso; 3) progetti che prevedono lideazione e luso di strumenti innovativi per la diffusione di informazioni sul territorio. Scadenze: 25 febbraio 2011 per i progetti da avviare tra il 26 Aprile 2011 e il 31 agosto 2011; 30 maggio 2011 per i progetti da avviare tra il 1 settembre 2011 e il 31 dicembre 2011; 2 novembre 2011 per i progetti da avviare tra il 1 gennaio 2012 e il 30 Aprile 2012; 1 febbraio 2012 per i progetti da avviare tra il 1 maggio 2012 e il 31 luglio 2012.

13 13 Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia - Direzione Generale – IX Ufficio Dirigente Responsabile – Dott. Giuseppe Italia Referente Regionale per gli aspetti amministrativi – dott.ssa Margherita Carastro Tel – Fax (di nuova attivazione) Referente Regionale per gli aspetti didattici – prof. Fabio Navanteri Tel – Fax Assistenza Tecnica presso USR – Sicilia Tel Fax dott.ssa Mariarosa Marinaro dott.ssa Gabriella Gennaro dott. Luca Florio


Scaricare ppt "Bando 3760 del 31/3/2010 - Piano Integrato 2010/11 1 ProvinciaNum.Istituti Hanno iniziato il Piano Hanno inoltrato la scheda di autodiagnosi Hanno inoltrato."

Presentazioni simili


Annunci Google