La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cosa farò da grande?. Prima di pensare al domani, bisognerebbe capire bene loggi. Chi sono io oggi? Come sono fatto? Quali sono i miei desideri, le mie.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cosa farò da grande?. Prima di pensare al domani, bisognerebbe capire bene loggi. Chi sono io oggi? Come sono fatto? Quali sono i miei desideri, le mie."— Transcript della presentazione:

1 Cosa farò da grande?

2 Prima di pensare al domani, bisognerebbe capire bene loggi. Chi sono io oggi? Come sono fatto? Quali sono i miei desideri, le mie capacità, le mie negatività? In che modo mi relaziono con gli altri? Cosa voglio farne di questo mondo?

3 GEORGE GRAY Molte volte ho studiato La lapide che mi hanno scolpito: una barca con vele ammainate, in un porto. In realtà non è questa la mia destinazione Ma la mia vita. Perché lamore mi si offrì e io mi ritrassi dal suo inganno; il dolore bussò alla mia porta e io ebbi paura; lambizione mi chiamò, ma io temetti gli imprevisti. Malgrado tutto avevo fame di un significato nella vita. E adesso so che bisogna alzare le vele E prendere i venti del destino, dovunque spingano la barca. Dare un senso alla vita può condurre a follia, ma una vita senza senso è la tortura dellinquietudine e del vano desiderio. E una barca che anela al mare eppure lo teme.

4 Per aiutarti a mettere a fuoco alcune questioni, comincia con il completare la tabella che ti darò. Mi raccomando: devi essere estremamente sincero! Lunico modo per trovare delle risposte, è avere il coraggio di rispondere alle domande….

5

6 Riflettiamo insieme su alcune semplici questioni che possono aiutare a prendere una decisione così importante: 1) scegliere da soli ma condividere la scelta con le persone significative E importante parlare dei propri dubbi e perplessità con compagni, amici, genitori, adulti significativi, comunicando con loro e tenendo conto della loro esperienza;

7 2) non sottovalutare le proprie esperienze di vita Ripensando ad esempio ai criteri seguiti per prendere decisioni importanti (allacciare nuove amicizie, come utilizzare il tempo libero, intraprendere una nuova attività sportiva o culturale) ciascuno può aver già strutturato un proprio modo di decidere e di effettuare delle scelte;

8 3) riflettere su se stessi e sulle proprie caratteristiche Un esercizio che può essere fatto anche ponendosi delle semplici domande: quali sono i miei interessi prevalenti a livello scolastico ed extrascolastico? In quali materie ottengo i migliori risultati? E quali invece mi pesano di più? Come mi relaziono con i compagni e le altre persone? Riesco a comunicare con facilità e proprietà di linguaggio? Come utilizzo il mio tempo libero?

9 4) considerare le scelte scolastiche come importanti ma non irreversibili E necessario giungere ad una scelta meditata e responsabile ma, se si dovesse rivelare inadeguata o sbagliata, la scuola dispone di elementi di autonomia e flessibilità che consentono di cambiare scuola o indirizzo;

10 5) informarsi nel miglior modo possibile Aspetto questo fondamentale per poter scegliere senza stereotipi e pregiudizi rispetto ad alcune tipologie di scuole. E importante, in questa fase, fare lo sforzo di analizzare le caratteristiche di tutti i percorsi della scuola secondaria di secondo grado, anche per non precludersi alcuna possibilità di scelta e individuare così il percorso più adatto a se stessi, alle proprie caratteristiche, interessi e bisogni.

11 Ecco come sono divise le scuole superiori:

12 Il carico orario del percorso degli studi può essere un fattore importante per la scelta ma, come si può constatare, le differenze non sono sostanziali e i percorsi più lunghi sono tali perché prevedono ore di attività in laboratorio, ovvero "studiar-facendo".

13 Confronto ore: anno/settimana

14 Esaminiamo i diversi comparti:

15

16

17 Ecco come si distribuiscono nei comparti. Più della metà degli alunni è nellistruzione liceale: è questa una scelta davvero opportuna? Forse il fenomeno è dovuto a un orientamento «al rialzo» che non tiene in debita considerazione le reali attitudini e aspettative.

18

19 Tutte le informazioni che ti servono puoi trovarle a questo indirizzo:


Scaricare ppt "Cosa farò da grande?. Prima di pensare al domani, bisognerebbe capire bene loggi. Chi sono io oggi? Come sono fatto? Quali sono i miei desideri, le mie."

Presentazioni simili


Annunci Google