La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INNOVAZIONE DI PRODOTTO/PROCESSO TONINA ROGGIO PORTO CONTE RICERCHE SRL CAGLIARI, 16 MAGGIO 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INNOVAZIONE DI PRODOTTO/PROCESSO TONINA ROGGIO PORTO CONTE RICERCHE SRL CAGLIARI, 16 MAGGIO 2007."— Transcript della presentazione:

1 INNOVAZIONE DI PRODOTTO/PROCESSO TONINA ROGGIO PORTO CONTE RICERCHE SRL CAGLIARI, 16 MAGGIO 2007

2 INNOVAZIONE DI PRODOTTO/PROCESSO VANTAGGIO COMPETITIVO il vantaggio basato unicamente sulla superiorità del prodotto non può essere mantenuto a lungo Un vantaggio competitivo di lunga durata può essere mantenuto solo investendo sul PROCESSO e sullINNOVAZIONE DI PROCESSO

3 INNOVAZIONE DI PRODOTTO/PROCESSO Il PROCESSO è più difficile da imitare o copiare da parte delle aziende concorrenti

4 INNOVAZIONE DI PRODOTTO/PROCESSO Nuovo prodotto ???? Nuovo processo ??? Quali settori ???

5 INNOVAZIONE DI PRODOTTO I SETTORI TRADIZIONALI IL CASO FOOD NUOVI PRODOTTI

6 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Generare un nuovo prodotto dipende: dalla scelta aziendale catalogabile in funzione del nuovo INNOVAZIONE DI PROCESSO

7 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Innovazione Caso 1 : nuovi nel mondo Caso 2 : nuove linee di prodotto Caso 3 : category extension Caso 4 : miglioramento prodotti esistenti Caso 5 : riposizionamento

8 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Caso 1 Nuovi nel mondo Creano un mercato completamente nuovo Possono modificare il comportamento esistente dei consumatori INTERNET

9 INNOVAZIONE DI PRODOTTO FOOD PRINGLES

10 INNOVAZIONE DI PRODOTTO NUOVI NEL MONDO Non esiste un prodotto simile Non è una patatina (impasto) Vantaggi CONSUMATORE Non unge Sono tutte uguali È trasportabile (nessuna patatina rotta) Il gusto ???

11 INNOVAZIONE DI PRODOTTO NUOVI NEL MONDO

12 INNOVAZIONE DI PRODOTTO NUOVI NEL MONDO Non esiste un prodotto simile per il produttore Può essere usato per diverse categorie di alimenti Facilità di stoccaggio, movimentazione e distribuzione Per il consumatore Risparmio in spazio (forma) Trasportabile Riciclaggio ??

13 INNOVAZIONE DI PRODOTTO NUOVI PRODOTTI – ITALIA

14 INNOVAZIONE DI PRODOTTO E solo un innovazione di prodotto? NO Quanta ricerca e sviluppo? Che tempi?

15 INNOVAZIONE DI PRODOTTO 1956: nasce la ricetta 1964: inizio produzione 1968: primi test di mercato 1970: studio del packaging 1972: invade gli USA 1990: arriva in altri Stati (alcuni paesi CEE) 1999: arrivo in Italia

16 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Può un impresa (PMI) aspettare tanto?

17 INNOVAZIONE DI PRODOTTO CASO 2 Nuove linee di prodotto sono nuovi per lorganizzazione il mercato li conosce rappresentano il punto di ingresso di unazienda in un mercato definito

18 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Baby food Problemi del bambino gastrointestinali (coliche, rigurgito, stitichezza) inappetenza sonno disturbato allergie (latte, glutine, etc)

19 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Baby food Coliche? Sonno? Inapettenza Allergie

20 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Caso 3 Category extension aumento delle linee esistenti di prodotto prodotti che aumentano la linea corrente di prodotti Esempio

21 INNOVAZIONE DI PRODOTTO CASO 4 Miglioramento dei prodotti esistenti Prodotti che hanno apportate delle migliorie in termini di performance o valore e rimpiazzano i prodotti esistenti ESEMPIO Windows XP Windows 98

22 INNOVAZIONE DI PRODOTTO MIGLIORAMENTO NEI PRODOTTI ESISTENTI Rimpiazzare vecchi prodotti Forma scomoda necessità di troppo spazio

23 INNOVAZIONE DI PRODOTTO CASO 5 Riposizionamento prodotti che sono indirizzati a nuovi segmenti di consumatori o sono posizionati per una nuova applicazione o utilizzo

24 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Caso – yogurt (dessert a base di latte) intero con frutta a pezzi con frutta frullata

25 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Yogurt/dessert -adulti magro con fibre con probiotici Anticolesterolo

26 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Yogurt/dessert - bambini liquido cremoso con caramelle

27 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Limportanza di innovare E un opportunità Indispensabile per la soppravvivenza delle imprese E un rischio La percentuale media di fallimento è del 40% E costosa Sono necessari molti investimenti in R&S

28 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Caso 1: nuovi nel mondo Caso 2: nuove linee di prodotto Caso 3: category extension Caso 4: miglioramento di prodotti esistenti Caso 5: riposizionamento Quale scegliere?

29 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Caso1: nuovi nel mondo Caso 2. nuove linee di prodotto Caso 3: category extension Caso 4. miglioramento di prodotti esistenti Caso 5: riposizionamento Quale scegliere? Ricerca e sviluppo Investimenti

30 INNOVAZIONE DI PRODOTTO La STRATEGIA DI PRODOTTO è un piano a MEDIO- LUNGO TERMINE che definisce: quali PRODOTTI andrò a sviluppare Con quali TECNOLOGIE (prodotto/processo) a quali MERCATI/CLIENTI ho intenzione di servire Mercato Prodotti AZIENDA Tecnologie

31 INNOVAZIONE DI PRODOTTO QUALE PRODOTTO 1. Identificare il mercato con maggiori possibilità 2. Identificare i bisogni del consumatore 3. Identificare il segmento target

32 INNOVAZIONE DI PRODOTTO QUALE TECNOLOGIA 1. Identificare il tipo di tecnologia in base alle caratteristiche del prodotto 2. Identificare il livello di automazione (fissa, programmabile, versatile) 3. Valutazione costi/benefici

33 INNOVAZIONE DI PRODOTTO FLOW Lho fatto Soddisfatto? Lo farò Potresti fare? Richiesta Definizione del bisogno Accordo Fattibilità Erogazione esecuzione Accettazione Verifica ClienteFornitore

34 INNOVAZIONE DI PRODOTTO FLOW ClienteFornitore Ricerca

35 INNOVAZIONE DI PRODOTTO SARDEGNA PORTO CONTE RICERCHE Esempi di nuovi prodotti I ricci La IV gamma carciofo

36 INNOVAZIONE DI PRODOTTO LE GONADI DI RICCIO Il riccio di mare viene attualmente consumato soprattutto allo stato crudo o come ingrediente di diverse specialità culinarie tipiche

37 INNOVAZIONE DI PRODOTTO LE GONADI DI RICCIO Sul mercato europeo sono presenti gonadi di riccio di mare sia surgelate che sterilizzate, di provenienza locale (Spagna) ma soprattutto extraeuropea (Cile) Lattine

38 INNOVAZIONE DI PRODOTTO LE GONADI DI RICCIO Fornitore Ottenere un prodotto a maggiore Shelf life Cliente Avere il prodotto anche durante lestate Ente di ricerca Sviluppare il prodotto/processo

39 INNOVAZIONE DI PRODOTTO LE GONADI DI RICCIO Sviluppo del prodotto/processo 1.E fattibile? 2.Come aumentare la shelf life 3.Quale processo utilizzare 4.Tempi/costi

40 INNOVAZIONE DI PRODOTTO LE GONADI DI RICCIO Fattibilità 1.È possibile ottenere un simile prodotto? 2.Esistono tecnologie (processi) adatti? 3.Bisogna studiare una nuova tecnologia o possiamo applicare una tecnologia nota? 4.Quali danni/benefici subisce il prodotto? Come aumentare la shelf life 1.Studio delle caratteristiche prodotto tal quale 2.Studio del prodotto da ottenere Quale processo utilizzare 1.Scelta del processo ottimale 2.Studio e messa a punto del processo

41 INNOVAZIONE DI PRODOTTO LE GONADI DI RICCIO Come aumentare la shelf life Le gonadi di riccio sono costituite da proteine Le proteine temono il calore Se uso temperature molto alte coagulano e il prodotto perde: 1.spalmabilità 2.colore 3.sapore Devo ottenere un prodotto: Conservabile, rosso vivo, spalmabile e con caratteristiche organolettiche simili al fresco

42 INNOVAZIONE DI PRODOTTO LE GONADI DI RICCIO Processo Non posso usare alte temperature pertanto elimino dalla lista dei processi i trattamenti termici convenzionali La scelta Trattamento con alte pressioni Trattamento ohmico

43 INNOVAZIONE DI PRODOTTO LE GONADI DI RICCIO Processo Trattamento alte pressioni Sfrutta lapplicazione di una pressione isostatica trasmessa ad un fluido contenuto in un recipiente pressurizzato. Vantaggi la trasmissione della pressione istantanea indipendenza dalle dimensioni e geometria del prodotto da trattare il trattamento può essere effettuato anche a temperatura ambiente

44 INNOVAZIONE DI PRODOTTO LE GONADI DI RICCIO Trattamento alte pressioni

45 INNOVAZIONE DI PRODOTTO LE GONADI DI RICCIO Processo/prodotto Prove HPP Sono stati effettuati trattamenti a pressioni comprese tra 300 e 600 MPa, e temperature tra 20 e 50 °C, per 10 minuti. I trattamenti a pressioni comprese fra 350 MPa e 450 MPa e fra 35 e 50°C hanno portato allottenimento di campioni nei quali la contaminazione microbica si manteneva a livelli non superiori a 10 2 ufc/g dopo 60 giorni di conservazione a 4°C.

46 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Il carciofo IV gamma IV Gamma: Prodotto fresco (ortaggi o frutta) venduto in contenitori di plastica sigillati, tagliato, pulito, da consumare anche crudo senza ulteriori manipolazioni (alto valore di servizio)

47 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Fattori chiave della lavorazione dei vegetali di IV gamma 1.Qualità della materia prima 2.Igiene e applicazione piano HACCP 3.Temperature di processo 4.Lavaggio prima e dopo la pulitura 5.Operazioni di taglio, affettatura e spezzettamento 6.Inibizione dellimbrunimento enzimatico 7.Utilizzo di materiali e tecnologie di confezionamento idonei (plastiche a permeabilità selettiva ai gas, resistenti alle sollecitazioni, atossiche) 8.Controllo delle temperature e dellumidità durante la distribuzione e la vendita al dettaglio

48 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Problematiche relative alla produzione di carciofo di IV gamma Respirazione Imbrunimento enzimatico Alterazione microbiologica Avvizzimento

49 INNOVAZIONE DI PRODOTTO IV GAMMA CARCIOFO IV gamma carciofo dopo 10 giorni IV gamma carciofo dopo 10 minuti

50 INNOVAZIONE DI PRODOTTO Ricerca Tempi Ricci: 2 anni Carciofi: 2 anni Risultati Ricci: OK Carciofo: parziali (necessità di ulteriore sperimentazione)

51 INNOVAZIONE DI PRODOTTO RICERCA Costosa Necessità di investimenti INVESTIMENTI Fondi Necessità di tempi brevi di erogazione

52 INNOVAZIONE DI PRODOTTO GRAZIE PER LATTENZIONE Tonina Roggio


Scaricare ppt "INNOVAZIONE DI PRODOTTO/PROCESSO TONINA ROGGIO PORTO CONTE RICERCHE SRL CAGLIARI, 16 MAGGIO 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google