La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA CRISI CHE INVESTE ATTUALMENTE I RAPPORTI INTERNAZIONALI E LECONOMIA MONDIALE È GRAVIDA DI ENORMI PERICOLI, CHE SEMBRANO DI CONTINUO CRESCERE RAPPORTO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA CRISI CHE INVESTE ATTUALMENTE I RAPPORTI INTERNAZIONALI E LECONOMIA MONDIALE È GRAVIDA DI ENORMI PERICOLI, CHE SEMBRANO DI CONTINUO CRESCERE RAPPORTO."— Transcript della presentazione:

1 LA CRISI CHE INVESTE ATTUALMENTE I RAPPORTI INTERNAZIONALI E LECONOMIA MONDIALE È GRAVIDA DI ENORMI PERICOLI, CHE SEMBRANO DI CONTINUO CRESCERE RAPPORTO BRANDT 1978 NORD e SUD del Mondo Le vie del sottosviluppo

2 QUANTI MONDI CI SONO? Negli anni 50 si affermò una divisione economica e politica del mondo in tre zone distinte, oggi molto cambiata perché il Terzo mondo ha conosciuto una continua evoluzione, sfrangiandosi in situazioni molto diverse da Paese a Paese. PRIMO MONDO Paesi ad economia capitalista SECONDO MONDO Paesi ad economia pianificata TERZO MONDO Paesi in ritardo nello sviluppo economico Paesi di nuova industrializzazione QUARTO MONDO Paesi molto poveri

3 Nord: popolazione (23% della pop. Mond. E l80% dei consumi) Sud: popolazione (77% della popolazione e 20% dei consumi)

4

5 RICCHI E POVERI Recenti stime attribuiscono alle 225 persone più ricche del mondo oltre 1000 miliardi di dollari, pari al reddito annuale del 47% più povero della popolazione mondiale (2,5 miliardi di persone).

6 I Paesi poveri esportano materie prime a prezzi bassi I Paesi poveri importano manufatti a prezzi alti Nel 1965 occorrevano 5 tonnellate di cotone per acquistare un trattore. Nel 1985 ne occorrevano 35 Nel 1996 ne occorrevano 43 Anche a causa di questo squilibrio si è generato il problema del debito estero dei Paesi poveri LO SCAMBIO INEGUALE

7 BASSO REDDITO POCHI INVESTIMENTI BASSA PRODUTTIVITÀ POCO RISPARMIO IL SERPENTE SI MORDE LA CODA IL CIRCOLO VIZIOSO DELLA POVERTÀ

8 COME PROMUOVERE LO SVILUPPO SVILUPPARE LAGRICOLTURA COSTRUIRE INFRASTRUTTURE DIFFONDERE LISTRUZIONE STABILIZZARE I PREZZI DELLE MATERIE PRIME CANCELLARE O RINEGOZIARE IL DEBITO ESTERO SOSTENERE LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE FAR RISPETTARE I DIRITTI CIVILI I Paesi poveri devono passare da uneconomia etero- centrata ad uneconomia auto- centrata

9 Giovanni Paolo II Sollecito Rei Socialis CAPITOLO III 14. La prima costatazione negativa da fare è la persistenza, e spesso l'allargamento del fossato tra l'area del cosiddetto Nord sviluppato e quella del Sud in via di sviluppo... All'abbondanza di beni e di servizi disponibili in alcune parti del mondo, soprattutto nel Nord sviluppato, corrisponde nel Sud un inammissibile ritardo, ed è proprio in questa fascia geo-politica che vive la maggior parte del genere umano… Osservando le varie parti del mondo separate dalla crescente distanza di un tale fossato…si comprende perché nel linguaggio corrente si parli di mondi diversi all'interno del nostro unico mondo: Primo Mondo, Secondo, Terzo, e Quarto Mondo. CAPITOLO IV 32. L'obbligo di impegnarsi per lo sviluppo dei popoli non è un dovere soltanto individuale…esso è un imperativo per tutti e per ciascuno degli uomini e delle donne, per le società e le Nazioni, in particolare per la Chiesa… La collaborazione allo sviluppo di tutto l'uomo e di ogni uomo, infatti, è un dovere di tutti verso tutti e deve, al tempo stesso, essere comune alle quattro parti del mondo: Est e Ovest, Nord e Sud… Se, al contrario, si cerca di realizzarlo in una sola parte, o in un solo mondo, esso è fatto a spese degli altri; e là dove comincia, proprio perché gli altri sono ignorati, si ipertrofizza e si perverte. I popoli o le Nazioni hanno anch'essi diritto al proprio pieno sviluppo, che, se implica gli aspetti economici e sociali, deve comprendere pure la rispettiva identità culturale e l'apertura verso il trascendente.


Scaricare ppt "LA CRISI CHE INVESTE ATTUALMENTE I RAPPORTI INTERNAZIONALI E LECONOMIA MONDIALE È GRAVIDA DI ENORMI PERICOLI, CHE SEMBRANO DI CONTINUO CRESCERE RAPPORTO."

Presentazioni simili


Annunci Google