La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

D. Zingarelli, S3 Acta - 25.3.04 “Il Lavoro Pubblico che cambia – Linea Telelavoro” I Laboratori Obiettivi e metodologia CNEL Roma Giovedì 25 marzo 2004.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "D. Zingarelli, S3 Acta - 25.3.04 “Il Lavoro Pubblico che cambia – Linea Telelavoro” I Laboratori Obiettivi e metodologia CNEL Roma Giovedì 25 marzo 2004."— Transcript della presentazione:

1 D. Zingarelli, S3 Acta “Il Lavoro Pubblico che cambia – Linea Telelavoro” I Laboratori Obiettivi e metodologia CNEL Roma Giovedì 25 marzo 2004 Delia Zingarelli - S3 Acta

2 D. Zingarelli, S3 Acta Gli obiettivi dei Laboratori § Confronto diretto tra amministrazioni che hanno avviato iniziative di e.work § Definizione di “linee guida” e soluzioni operative per l’Assistenza Formez ad altre amministrazioni § Valorizzazione delle esperienze § Promozione di una rete verso la “comunità di pratica” D. Zingarelli- S3 Acta, I Laboratorio

3 D. Zingarelli, S3 Acta I presupposti § Telelavoro/e.work come effetto di innovazione organizzativa complessa § Telelavoro come volano dell’innovazione § Telelavoro come processo integrato § Necessità di Change management nell’introduzione del telelavoro D. Zingarelli- S3 Acta, I Laboratorio

4 D. Zingarelli, S3 Acta Cambiamento organizzativo Risultato di una decisione strategica basata sulla riconsiderazione della mission e degli obiettivi dell’organizzazione o di parti significative di essa Ad essa seguono le scelte di ridisegno in direzione di maggiore efficienza ed efficacia D. Zingarelli- S3 Acta, I Laboratorio

5 D. Zingarelli, S3 Acta Innovazione nel telelavoro come “processo di rielaborazione dei significati dell’azione” : cosa fare, perché, come, con quali problemi e approcci di soluzione. Necessità di ampliare gli “spazi di re- interpretazione” applicando interventi consapevoli di gestione del cambiamento anche sul piano culturale. D. Zingarelli- S3 Acta, I Laboratorio

6 D. Zingarelli, S3 Acta Le motivazioni di fondo del Telelavoro ' Telelavoro per la razionalizzazione del lavoro ' Migliorare la qualità dei servizi ' Favorire l’efficienza dell’organizzazione ; Telelavoro per la flessibilità del lavoro ; Migliorare la qualità della vita ; Rispondere alle esigenze delle/dei dipendenti D. Zingarelli- S3 Acta, I Laboratorio

7 D. Zingarelli, S3 Acta L’approccio metodologico dei Laboratori Il Benchmarking “un processo sistematico per valutare i prodotti, i servizi, i processi operativi nelle organizzazioni che sono riconosciute quali rappresentanti delle prassi migliori (di maggiore interesse) allo scopo di conseguire miglioramenti “ D. Zingarelli- S3 Acta, I Laboratorio

8 D. Zingarelli, S3 Acta Gli ambiti del confronto nei Laboratori ª Motivazioni, approcci strategici, finalità, attori, opportunità, criticità, valutazioni.. ª I processi decisionali e percorsi progettuali ª Le metodologie, gli strumenti di analisi, progettazione, realizzazione, monitoraggio... ª I risultati conseguiti, le prospettive... ª I prodotti operativi... D. Zingarelli- S3 Acta, I Laboratorio

9 D. Zingarelli, S3 Acta Le modalità operative D. Zingarelli- S3 Acta, I laboratorio § Incontri diretti per il confronto e l’approfondimento tra i responsabili: v Laboratori orizzontali v Laboratori verticali § Lavoro in rete : area Web riservata per la condivisione di idee e documenti

10 D. Zingarelli, S3 Acta I Laboratori Orizzontali Approfondimenti tematici nell’ottica della complessità D. Zingarelli- S3 Acta, I Laboratorio Il Tl nelle strategie di innovazione delle amministrazioni amministrazioni 2- Il Tl e le innovazioni tecnologiche 3 - Il cambiamento organizzativo e la gestione del personale 4 - Analisi e valutazione costi-benefici 5 - Soluzioni giuridico-contrattuali 6 - “Esportabilità” e validazione delle “linee guida”

11 D. Zingarelli, S3 Acta I Laboratori Verticali D. Zingarelli- S3 Acta, I Laboratorio © Analisi in profondità di singoli casi di amministrazioni identificati come “pratiche di maggiore interesse” © Lettura integrata tra diversi soggetti e ruoli dell’amministrazione ©Valutazione di “esportabilità” di approcci e soluzioni

12 D. Zingarelli, S3 Acta Il ruolo delle amministrazioni D. Zingarelli- S3 Acta, I Laboratorio  Partecipazione attiva delle amministrazioni agli incontri, attraverso referenti unici o agli incontri, attraverso referenti unici o differenziati in relazione alle aree tematiche differenziati in relazione alle aree tematiche  Contributo attivo al confronto in rete  Partecipazione alla messa a punto di “linee guida” per la fase di Assistenza “linee guida” per la fase di Assistenza  Ospitalità alle altre amministrazioni per Laboratori Orizzontali ? Laboratori Orizzontali ?  Ospitalità allo staff per i Laboratori Verticali


Scaricare ppt "D. Zingarelli, S3 Acta - 25.3.04 “Il Lavoro Pubblico che cambia – Linea Telelavoro” I Laboratori Obiettivi e metodologia CNEL Roma Giovedì 25 marzo 2004."

Presentazioni simili


Annunci Google