La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Domenica 13 settembre 2015 Parrocchia di S. Giovanni Evangelista P RESENTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE S ETTORE A DULTI ANNO 2015-2016.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Domenica 13 settembre 2015 Parrocchia di S. Giovanni Evangelista P RESENTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE S ETTORE A DULTI ANNO 2015-2016."— Transcript della presentazione:

1 Domenica 13 settembre 2015 Parrocchia di S. Giovanni Evangelista P RESENTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE S ETTORE A DULTI ANNO

2 Icona Biblica Giubileo della Misericordia Misericordiosi come il Padre Sinodo della Famiglia La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo Convegno Ecclesiale In Gesù Cristo il nuovo umanesimo In compagnia della Parola “Si alzò e andò in fretta” (Lc 1, 39-56)

3 Adulti nella Misericordia del Padre Dagli Orientamenti triennali Il secondo anno è dedicato all’andare incontro all’uomo nella concretezza della vita quotidiana, animati da una passione per la città. “ Ogni cristiano è missionario nella misura in cui si è incontrato con l’amore di Dio in Cristo Gesù; … siamo sempre “discepoli-missionari”. … guardiamo ai primi discepoli, che immediatamente dopo aver conosciuto lo sguardo di Gesù, andavano a proclamarlo pieni di gioia: «Abbiamo incontrato il Messia » (Gv 1,41)” (EG 120). Le sfide esistono per essere superate. Siamo realisti, ma senza perdere l’allegria, l’audacia e la dedizione piena di speranza! Non lasciamoci rubare la forza missionaria! (EG 109)

4 qualche novità… Ritiro Avvento Giornata Famiglia + festa Pace 31 gennaio 2016 Pellegrinaggio unitario 10 aprile 2016 «Il pellegrinaggio è un segno peculiare nell’Anno Santo, perché è icona del cammino che ogni persona compie nella sua esistenza. La vita è un pellegrinaggio e l’essere umano è viator, un pellegrino che percorre una strada fino alla meta agognata. … anche la misericordia è una meta da raggiungere e che richiede impegno e sacrificio. Il pellegrinaggio, quindi, sia stimolo alla conversione…» (Misericordiae Vultus 14) Attività dell’anno

5 17 novembre 2015: Misericordia e Parrocchia «Nelle nostre parrocchie … chiunque deve poter trovare un’oasi di misericordia» (Misericordiae Vultus 12) relatore Mons. Erio Castellucci Attività dell’anno 1.Misericordia e vita Incontri per ascoltare e riflettere 11 marzo 2016 : Misericordia e Famiglia «Permesso, scusa grazie» (udienza 13 maggio 2015) relatori Franco e Pina Miano Testo di riferimento Bolla di indizione del Giubileo 25 maggio 2016 : Misericordia e guarigione relatore Paolo Curtaz in collaborazione con la parrocchia del Carmine

6 Obiettivo La Misericordia ci tocca, ci abbraccia. Vogliamo esserne sempre più consapevoli. Quindi partiamo dalla realtà, dai luoghi della nostra vita quotidiana, in cui siamo chiamati a essere coerenti alla nostra identità laicale e associativa, luoghi in cui già è presente –sotto varie e spesso inaspettate forme– la misericordia. Impariamo a leggerne la presenza, riconoscere i limiti che noi stessi per primi le costruiamo attorno (nelle relazioni in particolare), per saper trovare nuove strade per far crescere insieme il Bene presente e suscitarlo laddove sia debole. Destinatari Gli incontri pubblici sono rivolti ai singoli e ai gruppi del settore Ad (Famiglie, gv Coppie) e del settore Gv e a chiunque possa essere interessato, anche non dell’Associazione. Metodo incontri pubblici per ascoltare incontri laboratoriali per condividere All’ascolto pubblico segue la formazione specifica per l’Adulto e il Giovane di Ac: la complessità della vita ci impone di essere nel mondo con un cuore grande, occhi e orecchie aperti, cervello sveglio e mani pronte, per essere cittadini responsabilmente attivi e protagonisti nella costruzione del bene comune (nella famiglia, nella società nella Chiesa). Questi incontri, il 23 novembre e il 17 marzo saranno laboratoriali, per ricreare il desiderio della verità, della bellezza e quindi rimotivare in nostro impegno in questi luoghi. Attività dell’anno 1.Misericordia e vita Incontri per confrontarsi riflettendo In collaborazione con il Laboratorio della Formazione

7 Cosa Una mostra sulle bellezze delle nostre parrocchie: la bellezza artistica degli occhi misericordiosi delle immagini della Madonna della misericordia che, in alcuni casi da secoli, vegliano sulle nostre comunità; la bellezza delle mani operose di chi ha saputo incarnare nella propria vita la misericordia di cui il Padre ci colma Per chi per tutte le parrocchie che ne fanno richiesta Attività dell’anno 2. Misericordia e vita: 2. Misericordia e vita: Occhi misericordiosi, mani operose inaugurazione 8 novembre In collaborazione con l’ Ufficio di Comunicazione e Cultura

8 LUGO Attività dell’anno 3. Misericordia e vita IMOLA Per essere capaci di misericordia dobbiamo in primo luogo porci in ascolto della Parola di Dio (Misericordiae Vultus 13)

9 SCUOLA DELLA PAROLA Imola ogni secondo sabato del mese, da ottobre a maggio compreso presso la chiesa del Suffragio affacciata in p.zza Matteotti dalle 18: proclamazione della Parola, meditazione e adorazione eucaristica meditazioni di don Giorgio Sgubbi

10 SCUOLA DELLA PAROLA Lugo il terzo venerdì del mese 16 ottobre; 20 novembre; 15 gennaio; 19 febbraio; 4 marzo; 15 aprile durante l’adorazione eucaristica cittadina mensile presso la chiesa di S. Giacomo Ap. e M. alle 21 proclamazione della Parola e meditazione : l’adorazione eucaristica continua tutta la notte fino alle 7 del sabato meditazioni di don Gabriele Ghinassi, don Giorgio Sgubbi e don Daniele Sirna

11 La guida Adulti 1.Icona biblica: la Visitazione (Lc 1,39-56) 2.Elisabetta, l’incontro che stupisce. Incontrando l’altro alla scoperta di noi stessi (Lc 1,26-45 ) 3.I pastori, l’incontro che non ti aspetti. I poveri, annuncio vivente del Vangelo (Lc 2,1-20 ) 4.Simeone, l’incontro che attendi. Accettazione della realtà (Lc 2,22-35 ) 5.Gesù, l’incontro che sconvolge. Il senso profondo della nostra storia nell’ascolto della Parola (Lc 8, ) 6.Pentecoste, l’incontro che invia. Vivere nel cortile dei Gentili (At 1, , 1-4 )

12 Presentazione della guida #VIAGGIANDO Un possibile percorso: le schede di mediazione diocesana Icona biblica: la Visitazione (Lc 1,39-56) Cosa significa “essere generativi” Leggere la propria vita attraverso il racconto degli altri I poveri e il loro ruolo nel disegno di Dio (EG). Il valore di scoprire le proprie povertà…e di condividerle! Restare e non fuggire, custodire senza capire…. L’attesa e la fedeltà La capacità di reinventarsi…. Approfondimento per i genitori che vivono il distacco dai figli che crescono Approfondimento sulla misericordia Missionari nella vita quotidiana e nascosta…

13 PER FARE RETE… Presentazione della guida #viaggiando

14 Adulti in parrocchia? Ci siamo! A IUTARE E S OSTENERE I NOSTRI E DUCATORI P ARROCCHIALI essere Adulti in parrocchia Animatori Gv Tutor per educatori ACR accompagnare gli educatori alla SERA

15 PROGETTO GENITORI negli anni passati… Essere genitori… insieme Sentimenti ed emozioni dei nostri figli Essere genitori… insieme Sentimenti ed emozioni dei nostri figli Fede, speranza e carità in famiglia: che posto occupano nelle nostre case? Fede, speranza e carità in famiglia: che posto occupano nelle nostre case? Mamma, Papà e i sacramenti: come viverli insieme ai nostri figli? Mamma, Papà e i sacramenti: come viverli insieme ai nostri figli? Famiglia e festa, tempo prezioso - Famiglia e lavoro, tempo dinamico Famiglia e festa, tempo prezioso - Famiglia e lavoro, tempo dinamico Eucaristi a, cuore della famiglia Credo in Dio Padre: lo sguardo di Dio Padre Credo in Gesù Cristo, l’Emanuele, Dio con noi Credo nello Spirito Santo che fa la Chiesa Credo in Dio Padre: lo sguardo di Dio Padre Credo in Gesù Cristo, l’Emanuele, Dio con noi Credo nello Spirito Santo che fa la Chiesa Educazione sfida e futuro La fiducia genitori CreAttivi Le regole, la regola: la regola di vita e le regole in famiglia Ragazzi, sport e famiglia A catechismo insieme

16 PROGETTO GENITORI Ricordate SEMPRE di comunicare le vostre iniziative, così da farle circolare Si può partire! Se da soli si fatica, insieme è meglio! Progetto Genitori significa andare incontro alle famiglie che ci affidano il loro tesoro più prezioso: i figli che vengono in parrocchia. Questo è un canale di comunicazione eccezionale, è una porta aperta per risvegliare negli adulti la risposta Eccomi Signore! Per iniziare, dall’equipe un aiuto con una serie di incontri. Inoltre, in cd trovate il materiale elaborato da Elisabetta Barbieri nello scorso triennio per iniziare. Sul sito è disponibile parte del materiale delle singole parrocchie degli anni scorsi.

17 Ss. Messe mensili nei luoghi di lavoro 21 settembre a Lugo, in particolare per il settore bancario 22 settembre a Imola, in particolare per il mondo della scuola Corso Mi accorgo, mi affianco – Parte seconda ottobre Lavoro Adesso: incontri scuola - imprese (in collaborazione con il Msac) Veglia in preparazione alla festa di S. Giuseppe 29 aprile

18 Giovani Coppie Gli incontri continuano, con modalità nuove Le coppie interessate saranno avvisate delle date appena possibile. Ogni presidente e responsabile parrocchiale proponga questo cammino diocesano alle gv coppie della propria parrocchia : può essere una feconda occasione per le famiglie appena nate. Per ogni informazione, fare riferimento a Davide e Eleonora Dall’Osso, o consultare il sito Ac (www.acimola.it)www.acimola.it

19 Domenica 13 settembre 2015 Parrocchia di S. Giovanni Evangelista P RESENTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE S ETTORE A DULTI ANNO


Scaricare ppt "Domenica 13 settembre 2015 Parrocchia di S. Giovanni Evangelista P RESENTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE S ETTORE A DULTI ANNO 2015-2016."

Presentazioni simili


Annunci Google