La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PIANO DI FORMAZIONE/AGGIORNAMENTO DEI DOCENTI. Nell'ambito dei processi di riforma e di innovazione della scuola, la formazione costituisce una leva strategica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PIANO DI FORMAZIONE/AGGIORNAMENTO DEI DOCENTI. Nell'ambito dei processi di riforma e di innovazione della scuola, la formazione costituisce una leva strategica."— Transcript della presentazione:

1 PIANO DI FORMAZIONE/AGGIORNAMENTO DEI DOCENTI

2 Nell'ambito dei processi di riforma e di innovazione della scuola, la formazione costituisce una leva strategica fondamentale per lo sviluppo professionale dei docenti, per il necessario sostegno agli obiettivi di cambiamento e per un'efficace politica delle risorse umane. La formazione in quanto risorsa strategica per il miglioramento della scuola, è un diritto/dovere di tutto il personale scolastico; pertanto, la nostra scuola programma attività di aggiornamento e formazione, in quanto funzionali all’attuazione dell’autonomia e alla crescita professionale dei docenti. Dalla analisi dei bisogni formativi del personale docente emerge l’esigenza di organizzare attività di formazione relative alla seguente area tematica: Area metodologico-didattica  Strategie didattiche innovative e laboratoriali per il recupero e il potenziamento.  Uso delle TIC applicate all’insegnamento. Gli obiettivi prioritari che si intendono perseguire, attivando corsi di formazione e aggiornamento per il personale docente della nostra scuola sono: Rafforzare le competenze psicopedagogiche. Adeguare la mediazione didattica alle esigenze formative della società odierna attraverso l'acquisizione di nuove strategie in campo socio-didattico. Rafforzare le competenze progettuali, valutative, organizzative e relazionali in riferimento alla qualità del servizio scolastico.

3 Per realizzare tali obiettivi si agirà sulle seguenti fondamentali linee: Organizzare corsi interni, sia predisposti dall'istituto che da scuole in rete, per favorire uno sviluppo professionale proattivo. Favorire la partecipazione a corsi esterni inerenti la didattica innovativa e/o che rispondano ad esigenze formative del sistema scolastico nel suo complesso. Organizzare incontri formativi in collaborazione con l’ ASP di Mazara del Vallo. Organizzare incontri formativi in collaborazione con l’Università degli studi di Palermo. Si farà ricorso, volta per volta e secondo le esigenze, alle risorse sotto indicate: Personale docente interno alla scuola che abbia acquisito competenze in determinati settori affini alle esigenze sopra evidenziate; soggetti esterni che offrano la possibilità di mettere in opera un'attività di consulenza mediante seminari, incontri-dibattito, ecc; formazione a distanza e apprendimento in rete; utilizzazione della biblioteca di istituto come luogo di formazione e di autoaggiornamento continui, previo arricchimento della stessa; adesione a reti di formazione tra scuole che operino con modalità di ricerca-azione e che approfondiscano metodologie e strategie didattiche innovative.

4 TEMATICA/ARGOMENTIFORMATORI/RELATORI PERCORSO MED La Media Education è un’attività, educativa e didattica, finalizzata a sviluppare nei giovani una informazione e comprensione critica circa la natura e le categorie dei media, le tecniche da loro impiegate per costruire messaggi e produrre senso, i generi e i linguaggi specifici. Misure di accompagnamento alle indicazioni nazionali in rete con le scuole di Mazara del Vallo. Personale interno o della rete già formato. PERCORSO RICERCA-AZIONE SPERIMENTAZIONE METODOLOGICO-DIDATTICO CON LA LIM Progetto di ricerca-azione per la diffusione dell’innovazione tecnologica attraverso la sperimentazione metodologico- didattica in contesti a rischio socio-educativo in rete con le scuole del territorio. Personale interno o della rete già formato. STRATEGIE DIDATTICHE innovative e laboratoriali per il recupero e il potenziamento.Adesione a reti di scuole SPERIMENTAZIONE del metodo analogico di Bortolato all’interno del curricolo verticale per la scuola dell’infanzia e primaria. Docenti. Gruppi di lavoro. CORSO per l’utilizzo del registro digitale e di altri software per la gestione informatizzata dell’attività didattica e delle attività funzionali all'insegnamento Dott. Vivirito Gruppi di lavoro interni all’istituto. FORMAZIONE Sicurezza ( Decreto Legislativo n° 81/2008 integrato dal D.Lgs.n° 106/2009). Enti accreditati FORMAZIONE IN PRESENZA

5 FORMAZIONE A DISTANZA TEMATICA/ARGOMENTIFORMATORI/RELATORI “DIGITAL STORYTELLING A SCUOLA” affronta il tema del narrare storie attraverso le tecnologie digitali nella sua doppia valenza, didattica e comunicativa. Politecnico di Milano laboratorio MOOC – LAB. “FORMATORE ESPERTO DEGLI AMBIENTI EDUCATIVI E FORMATIVI AVANZATI” Corso di formazione per il conseguimento di abilità informatiche. Ente certificatore CERTIPASS. CORSO DI FORMAZIONE per l’insegnamento ai disabili visivi. Elementi di tiflopedagogia e tiflodidattica per una didattica inclusiva nell’insegnamento agli allievi con disabilità visiva. Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione (I.Ri.Fo.R.), persona giuridica di diritto privato, costituita per iniziativa della ONLUS Unione Italiana dei Ciechi.

6 USR SICILIA M ISURE DI ACCOMPAGNAMENTO Denominazione della rete: “I media a scuola per la promozione della cittadinanza attiva” Scuole della rete IV C IRCOLO “G. B. Q UINCI “ I STITUTO I STRUZIONE S ECONDARIA DI I G RADO “G. G RASSA ” III C IRCOLO “B. B ONSIGNORE ” I STITUTO C OMPRENSIVO “A. C ASTIGLIONE ” PERCORSO DI FORMAZIONE PER NUMERO 5 DOCENTI Nello scegliere la tipologia di laboratori da realizzare abbiamo pensato alla lingua italiana, alla Musica, all’Arte e Immagine e alla Tecnologia che rappresentano un ambito onnicomprensivo attraverso cui spaziare nei curricola e poter utilizzare i vari linguaggi espressivi attraverso i media che si pongono come risorsa simbolica per la comunicazione. ATTIVITÀ DI FORMAZIONE un seminario di apertura (4 ore) nel quale verranno illustrati le potenzialità, le criticità e le competenze richieste per un uso dei media nel contesto scolastico in linea con le Indicazioni nazionali e ispirato ai principi e alla metodologia della Media Education Il percorso formativo si svolge in 40 ore in presenza, 12 ore in presenza con docente universitario e 18 ore con esperto di laboratorio mediale MED e prevede lo sviluppo di una o più delle seguenti competenze mediali (l’una non necessariamente propedeutica all’altra). Durata attività formative : gennaio-febbraio. Il prodotto finale è costituito dalla realizzazione del fumetto, in riferimento alla verticalizzazione del curricolo e per classi aperte.

7 PROGETTO SPORT DI CLASSE Avviso pubblico per l’assegnazione dell’incarico di Tutor Sportivo Scolastico nell’ambito del progetto nazionale Sport di Classe per l’anno scolastico 2014/2015, ai sensi della nota ministeriale n° 6263 del 3 Novembre 2014 L’obiettivo del progetto è la valorizzazione dell’educazione fisica e sportiva nella scuola primaria per le sue valenze trasversali e per la promozione di stili di vita corretti e salutar Il Tutor avrà il compito di partecipare alle attività del Centro Sportivo Scolastico (CSS) per la scuola primaria, fornendo supporto organizzativo/metodologico/didattico, secondo le linee programmatiche dettate dall’Organismo Nazionale per lo Sport a Scuola MIUR - CONI - CIP.


Scaricare ppt "PIANO DI FORMAZIONE/AGGIORNAMENTO DEI DOCENTI. Nell'ambito dei processi di riforma e di innovazione della scuola, la formazione costituisce una leva strategica."

Presentazioni simili


Annunci Google