La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IDIRact 2013 25 maggio - Siena Presentazione sessione Segretari Margherita Forlani Giacomo Gazzarri Giulia Pieruzzini Francesca Villazzi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IDIRact 2013 25 maggio - Siena Presentazione sessione Segretari Margherita Forlani Giacomo Gazzarri Giulia Pieruzzini Francesca Villazzi."— Transcript della presentazione:

1 IDIRact maggio - Siena Presentazione sessione Segretari Margherita Forlani Giacomo Gazzarri Giulia Pieruzzini Francesca Villazzi

2 IDIRact maggio - Siena Presentiamoci un po….

3 IDIRact maggio - Siena Parliamo un po di Rotaract Il Club, la Zona e il Distretto Il SEGRETARIO I rapporti con il Rotary padrino Alcuni documenti di club

4 IDIRact maggio - Siena Parliamo un po di Rotaract… Il Rotaract Club è unorganizzazione patrocinata da almeno un Rotary Club costituita da uomini e donne tra i 18 e i 30 anni di età, con la finalità di perseguire gli obiettivi suddetti. Il Rotaract Club svolge attività volte allo sviluppo professionale e della leadership e progetti di service.

5 IDIRact maggio - Siena Sviluppare le capacità professionali e di leadership dei soci; Promuovere il rispetto dei diritti altrui, di principi etici e della dignità di ogni professione; Fornire ai giovani loccasione di affrontare le esigenze della comunità locale; Offrire lopportunità di collaborare con i Rotary Club Padrini; Motivare i giovani a diventare Rotariani. …e dei suoi obiettivi

6 IDIRact maggio - Siena Il Club Il club è composto dai soci che svolgono le proprie attività sotto la guida del Presidente ed in seguito allapprovazione da parte del Consiglio Direttivo.

7 IDIRact maggio - Siena Presidente Vicepresidente Segretario Tesoriere Prefetto Past President Consiglieri DIRETTIVO DI CLUB Azione Interna Interesse Pubblico Azione Professionale Azione Internazionale Nuove Generazioni Finanze Commissioni Speciali ESECUTIVO DI CLUB

8 IDIRact maggio - Siena La Zona Il Distretto è suddiviso in sottoaree geografiche chiamate Zone. Ogni Zona o Gruppo comprende un certo numero di club coordinati da un DZ (Delegato di Zona). Il Delegato di Zona è la figura che coordina il lavoro dei presidenti dei club della Zona, oltre che rappresentare un punto di riferimento e di tramite tra i club e il Distretto.

9 IDIRact maggio - Siena ZONE DISTRETTO 2071° Gruppo Montalbano Gruppo Tirreno Gruppo Galileo Gruppo Il Magnifico Gruppo D.O.C. Gruppo Etruria ZONE DISTRETTO 2072° Gruppo Emilia Gruppo Fe-Bo Ferrara e Bologna Gruppo Romagna Il Delegato di Zona viene nominato dal RD ogni anno ed è socio di un club della Zona.

10 IDIRact maggio - Siena Il Distretto Il Distretto Rotaract è lorganizzazione che coordina, organizza e segue le attività dei club presenti in un certo territorio. Da questa annata il Distretto 2070° si dividerà in: 2071° - Toscana 2072° - Emilia Romagna e Repubblica di San Marino

11 IDIRact maggio - Siena Rappresentante Distrettuale Segretario Distrettuale Tesoriere Distrettuale Prefetto Distrettuale Past RD DIRETTIVO DISTRETTUALE Azione Interna Interesse Pubblico Azione Professionale Azione Internazionale Nuove Generazioni Finanze Commissioni Speciali ESECUTIVO DISTRETTUALE

12 IDIRact maggio - Siena Il Segretario Dal regolamento si evince che: Il segretario conserverà tutti i documenti del club, redigerà i verbali di tutte le riunioni del club e del consiglio direttivo

13 IDIRact maggio - Siena Quali sono i documenti di club che il segretario deve redigere e conservare? Le circolari (o bollettini) Gli ordini del giorno I verbali delle riunioni del Consigli Direttivi e del Club Inoltre deve conservare: Le foto e le ruote firmate dai soci durante le conviviali del club II dati relativi ai soci Latto costitutivo, lo Statuto e il Regolamento del Club, il modulo EAS La campana, il gagliardetto e lo stendardo È consigliato fare un archivio dove memorizzare con ordine tutti i file.

14 IDIRact maggio - Siena Il segretario NON si occupa SOLO di conservare i documenti di club e redigere i verbali! Il segretario è molto di più… …è il braccio destro del presidente! Insieme al presidente, si occupa di coltivare i rapporti allinterno del club attraverso la PARTECIPAZIONE e la COMUNICAZIONE

15 IDIRact maggio - Siena La PARTECIPAZIONE del segretario deve essere una partecipazione ATTIVA Essere presente il più possibile alle attività e alle riunioni del C.D. Prendere parte alle attività più importanti dei club della Zona, dei club gemelli o amici Partecipare alle assemblee distrettuali

16 IDIRact maggio - Siena La COMUNICAZIONE può essere VERBALE o SCRITTA COMUNICAZIONE VERBALE : Tenere aggiornati i membri del Consiglio Direttivo Informare i soci e gli amici delle attività del club, del Gruppo e del Distretto e raccogliere le presenze Telefonare ai soci qualora ci fossero delle modifiche improvvise alle attività previste Essere sempre in contatto con il presidente. Chiamarlo e non sempre attendere la chiamata! Conoscere i soci e i frequentanti e dedicare loro del tempo

17 IDIRact maggio - Siena COMUNICAZIONE SCRITTA: Inviare le circolari entro e non oltre il 20 del mese Inviare le convocazioni alle riunioni e gli ordini del giorno ai soci o ai membri del C.D. Redigere ed inviare i verbali Trasmettere ai membri del club le comunicazioni del Distretto o degli altri club Far compilare agli aspiranti il modulo di ammissione al club Trasmettere le comunicazioni al Distretto Aiutare il Presidente nella compilazione dellannuario e nella raccolta delle firme per i moduli della privacy

18 IDIRact maggio - Siena COMUNICAZIONE SCRITTA: Inviare le comunicazioni al Rotary Padrino Inviare le lettere di invito e di ringraziamento alle Istituzioni Comunicare allesterno le attività del club, anche attraverso dei comunicati stampa Verificare il costante aggiornamento del sito internet del club, della pagina Fb o del profilo su altri social network

19 IDIRact maggio - Siena I rapporti con il Rotary Padrino Il Rotary Club Padrino rappresenta il legame diretto tra il vostro Club Rotaract ed il Rotary International. È necessaria una stretta cooperazione tra il Rotaract e il Rotary Padrino, per portare uno sviluppo reciproco e possibilità ed energie nuove. Ogni Club Rotary Padrino nominerà una Commissione Rotaract ed un delegato Rotary per il Rotaract a cui fare riferimento. Il rapporto con il Rotary deve essere mantenuto e coltivato da entrambe le parti. È gradita la presenza di soci Rotaractiani alle conviviali Rotary ed è buona norma invitare i soci Rotariani alle più importanti attività Rotaract. Durante lanno il tuo Rotary Club riceverà la visita del Governatore Rotary. In questa serata ci sarà anche un incontro con il C.D. del Club Rotaract, per appurare il rapporto tra il RC e il RTC. Il Presidente, il Segretario e il Consigliere delegato (se presente) dovranno assicurarsi che il Rotary sia sempre informato sulle attività del club e che i soci partecipino alle iniziative rotariane.

20 IDIRact maggio - Siena Il Segretario deve quindi PARTECIPARE e COMUNICARE in modo ATTIVO durante tutta lannata, rappresentando un prezioso aiuto per il presidente e per i soci!

21 IDIRact maggio - Siena ALCUNI DOCUMENTI DI CLUB In seguito sono riportate le informazioni utili per la redazione di alcuni documenti essenziali per la vita del club: La Circolare La Convocazione e LOrdine del Giorno Il Verbale

22 IDIRact maggio - Siena LA CIRCOLARE La circolare è un documento che informa su quelli che saranno gli appuntamenti del club nel mese di riferimento. Che cosa deve riportare la circolare? Le attività programmatiche per il club in ordine cronologico Le attività più importanti del Distretto, del Rotary Padrino e degli altri club Per ogni attività devono essere indicati: descrizione, luogo, data e ora, costo, dress code, termine e riferimenti per la prenotazione Contatto del club

23 IDIRact maggio - Siena LA CIRCOLARE E consigliabile che la circolare venga spedita attorno al 20 del mese precedente a quello di riferimento. Nelloggetto della indicate anche il nome del club e il mese di riferimento. A chi deve essere inviata la circolazione? Soci, amici, aspiranti soci. Presidente Rotary Padrino Delegati Rotary per il Rotaract RD del Distretto 2072° Segretario del Distretto 2072° Presidente della Commissione Azione Interna del Distretto 2072° Governatore del Distretto Rotary 2072° Presidente della Commissione Distrettuale Rotary per il Rotaract Delegato di Zona Presidenti e segretari della zona ed eventualmente di altri club amici Presidente Club Interact, ove esistente

24 IDIRact maggio - Siena LA CONVOCAZIONE E LORDINE DEL GIORNO Quando viene convocata una riunione, il segretario invia ai soggetti interessati la convocazione. La convocazione deve contenere: Data e luogo di scrittura Indicazione dei destinatari della comunicazione Indicazione su luogo, data e ora della riunione Ordine del Giorno che verrà discusso durante la riunione La firma del segretario che trasmette il messaggio

25 IDIRact maggio - Siena IL VERBALE Il verbale è un documento che rappresenta una sorta di diario sul quale scrivere la vita e le decisioni del club. A cosa serve redigere un verbale? a tenere traccia delle decisioni prese durante le riunioni a informare gli assenti a premettere di controllare la gestione del club al Rotary Padrino o anche ad un semplice socio a trasmettere ai posteri le scelte e le decisioni di cui il club è stato protagonista può servire come punto di partenza per la riunione successiva

26 IDIRact maggio - Siena IL VERBALE Come deve essere fatto? allinizio del verbale vengono riportati data, ora di inizio e luogo dellincontro ed i presenti specificando se ci sono ospiti viene poi indicato lordine del giorno il quale è stato precedentemente inviato sono poi indicate le decisioni prese durante la riunione al termine vengono riportati lora di conclusione e, se decisi, la data e il luogo della riunione successiva in fondo deve essere riportata la firma del segretario è consigliabile inserire il numero di pagine a piè di pagina

27 IDIRact maggio - Siena IL VERBALE A chi deve essere inviato il verbale? il verbale della riunione del C.D. deve essere inviato a tutti i membri del C.D., mentre il verbale della riunione di club deve essere inviato a tutti i membri del club entrambi devono essere inviati al Delegato Rotary per il Rotaract del Rotary club padrino il verbale NON deve essere inviato al RD, al Delegato di Zona o ad altri membri del Direttivo Distrettuale Prima di inviare il verbale è necessario che venga approvato almeno dal presidente.

28 IDIRact maggio - Siena IN SINTESI….. Il SEGRETARIO di club è un importantissimo membro del Consiglio Direttivo del club. Il segretario DEVE: Redigere e conservare i documenti Mantenere i contatti allinterno e allesterno del club, comunicando e partecipando

29 IDIRact maggio - Siena BUON ROTARACT A TUTTI!


Scaricare ppt "IDIRact 2013 25 maggio - Siena Presentazione sessione Segretari Margherita Forlani Giacomo Gazzarri Giulia Pieruzzini Francesca Villazzi."

Presentazioni simili


Annunci Google