La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Attivita’ Produttive Le risorse Umane Responsabile: Franca Osti Collaboratori: Liliana Busatta & Leana Lanzarini Il servizio gestisce le attività di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Attivita’ Produttive Le risorse Umane Responsabile: Franca Osti Collaboratori: Liliana Busatta & Leana Lanzarini Il servizio gestisce le attività di."— Transcript della presentazione:

1 1 Attivita’ Produttive Le risorse Umane Responsabile: Franca Osti Collaboratori: Liliana Busatta & Leana Lanzarini Il servizio gestisce le attività di promozione e sviluppo del tessuto economico comunale e tutti i compiti riservati al Comune a proposito di attività produttive attraverso un modello procedimentale unico dentro il quale sono ricondotti tutti i sub-procedimenti svolti dagli altri apparati pubblici coinvolti e un modello organizzativo altrettanto unico al quale è affidata la regia di tutte le fasi del modello procedimentale nella prospettiva della realizzazione degli obiettivi di efficienza e celerità. In virtù di questo meccanismo particolarmente innovativo, lo sportello Unico (SUAP) si distingue dagli altri istituti di semplificazione. Il nuovo regolamento conferma e rafforza la funzione dell’istituto dello Sportello Unico, già individuata dal DPR477/1998 come unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti amministrativi che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazioni di servizi e spinge verso la loro definitiva digitalizzazione. L’uso della telematica, nella gestione delle pratiche di Sportello Unico, è indicata infatti come un obbligo e non più come una possibile alternativa alla gestione cartacea dei documenti pertanto nel corso dell’anno 2011 sarà necessario una riorganizzazione del servizio in collaborazione con i servizi di edilizia privata, ambiente e servizi sociali nonché una formazione del personale che vi opera e un adeguato supporto informatico.

2 2 Il Commercio Esercizio di commercio al dettaglio di vicinato (negozio con superficie di vendita fino a m.250) Esercizio Numero esercizi commerciali Nuovi esercizi Cessazioni Trasferimenti Cambi gestione Riepilogo esercizio commerciali esistenti al 31/ esercizi alimentari esercizi non alimentari mq 2 alimentari mq 2 non alimentari

3 3 Il Commercio Esercizio di commercio al dettaglio di media struttura (negozio con superficie di vendita da m.251 a 1500) Esercizio Numero esercizi commerciali Nuovi esercizi Cessazioni Trasferimenti Cambi gestione Riepilogo esercizi commerciali esistenti al 31/ esercizi alimentari 333 esercizi non alimentari 553 mq 2 alimentari 2100 mq 2 non alimentari

4 4 TipologiaN.incidenzaMq. Alimentari913%380 Extralimentari5985,5%2.291,4 Prodotti Agroalimentari11,4%25 TOTALE ,4 Esercizio di Commercio su Aree Pubbliche – Mercato Il dato è sostanzialmente invariato negli anni in quanto non ci sono stati ampliamenti di mercato.

5 5 Comercio su Area Pubblica 2010 N. Autorizzazioni rilasciate per commercio su aree pubbliche con posteggio all’interno di mercati 7 Per: Affitto D’azienda3 Reintestazione/ Conferimento d’azienda/ Acquisto ramo d’azienda4 N. Autorizzazioni rilasciate per commercio su aree pubbliche in forma itinerante 4 N. Autorizzazioni cessate per commercio su aree pubbliche in forma itinerante 3 Per: Rinuncia3 Trasferimenti in altri comuni/

6 6 I Pubblici Esercizi Esercizio * Numero pubblici esercizi Bar Ristoranti Bar-Ristoranti Nuovi Esercizi Cessazioni Trasferimenti Canbi gestione * La legge regionale 14 del 26/047/2003 definisce la categoria unica degli esercizi di somministrazione Alla luce dei principi contenuti nella legge 248 del 4 agosto 2006, è stato necessario superare la tradizionale programmazione del servizio di somministrazione basata sulla pianificazione numerica e adeguare i criteri per il rilascio delle autorizzazioni per la somministrazione di alimenti e bevande alle nuove direttive regionali che perseguono obiettivi di promozione della concorrenza e di utilità sociale del servizio di somministrazione.

7 7 Rivendite di Giornali e Riviste Esercizio Punti di vendita esclusivi Punti di vendita non esclusivi Nuovi esercizi Cessazioni Trasferimenti Cambi gestione Le aperture di punti di vendita esclusivi sono possibili a fronte di cessazioni di punti di vendita esistenti.

8 8 Finanziamenti alle Imprese: commercio I finanziamenti prevedono un contributo da parte dell’Amministrazione Comunale per l’abbattimento del tasso di interesse del 3% a fronte di investimenti effettuati dalle imprese commerciali. Commercio NR. Ditte Importo Complessiv o Pagato € ,22€ ,9€ ,38€ ,38€ ,89€ ,00€ ,45€ ,78€ ,62€.6.237,07 8

9 9 Finanziamenti alle Imprese: artigianato Artigianato NR. Ditte Importo Complessivo Pagato € ,10€ ,33€ ,03€ ,47€ ,88€ ,36 €. 0 I finanziamenti prevedono un contributo da parte dell’Amministrazione Comunale per l’abbattimento del tasso di interesse del 3% a fronte di investimenti effettuati dalle imprese artigiane.

10 10 Finanziamenti alle Imprese: agricoltura Agricoltura NR. Ditte Importo Complessivo Pagato -€.3.329,80€ , € ,37€ ,49€ ,75

11 11 S.U.A.P. Anno N. Pratiche allo sportello suap Di cui: N. Richieste emissioni in atmosfera 2 5 N. Impianti di telefonia 2 3 N. Richieste pratiche edilizie 9 7 N. Modifiche impianti distribuzione carburanti 1 / N. Richieste deroghe limiti di rumorosità2

12 12 Albo Comunale delle Botteghe storiche Nel corso dell’Anno 2009 è stato istituito l’Albo Comunale delle Botteghe storiche nel quale sono state iscritte n. 8 imprese. Nel corso dell’anno 2010 sono state iscritte altre 2 imprese. Commissioni Nel corso dell’anno 2010 l’U.O. Sviluppo Economico ha curato l’aspetto amministrativo/organizzativo relativo alla riunione delle seguenti commissioni: COMMISSIONE DI COLLAUDO PER GLI GLI IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DEI CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE E TRASPORTO (1 RIUNIONE) COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA PER I LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO (1 RIUNIONE)

13 13 Tartufesta Ottobre – Novembre 2010 Programmazione, organizzazione e coordinamento generale della manifestazione. In particolare realizzazione e gestione delle seguanti iniziative: Ristorazioni e degustazioni: La Via delle Regioni La Nicchia dei Sapori L’apoteosi del Vino L’Isola del Gusto Esposizioni e mercati: Mercato Tematico “Fiera del Tartufo ed altri prodotti del sottobosco” Spazi espositivi e commerciali Via Stazione Corsi e Concorsi: Conosci l’olio extravergine di oliva Conosci i vini delle colline marconiane Concorso “Olio, Vino e dintorni” –2° edizione L’apoteosi del vino (2 incontri) Miss Tagliatella Impariamo a fare le tagliatelle (2 incontri)

14 14 Le Imprese a Sasso Marconi SETTORE ATTIVITA’ ECONOMICHEISCRITTECESSATEATTIVE Agricoltura, silvicoltura e pesca68165 Attività manifatturiera Costruzioni Commercio all'ingrosso e riparazioni auto Commercio al dettaglio di vicinato – medie strutture Fornitura energia - acqua013 Trasporto magazzinaggio0474 Attività alberghiere ed extralberghiere0516 Attività di somministrazione alimenti e bevande0162 Informazione e comunicazione0127 Finanziarie e assicurative2332 Immobiliari1369 Professionali scientifiche e tecniche2546 Noleggio, agenzie viaggi, serv. Supporto imprese4138 Artistiche, sportive, intrattenimento1112 Istruzione003 Altre attività di servizi4343 Inmprese non classificate2022 Sanità, assistenza sociale1010 TOTALE Nell’anno 2010 l’anagrafe delle imprese del Comune di Sasso Marconi registra un saldo negativo di -5 unità, dato dalla differenza tra 77 iscrizioni e 82 cessazioni. Ne risulta un calcolo del 0,38%.

15 15 Pranzi in Appennino Concessione contributi anno 2010 Collaborazione alla questione del progetto “PRANZI IN APPENNINO”, a cui hanno partecipato N. 21 operatori economici. Anche quest’anno è stata presentata la domanda di contributo ai sensi della L.R. n. 41/1997 – art. 10 bis, per un progetto di interventi locali e di promozione e attivazione di centri commerciali naturali. Per il progetto 2010 la Provincia a tutt’oggi ha concesso un contributo parziale per esaurimento risorse, per l’importo di € ,00. La parte residua potrà essere oggetto di ulteriore concessione qualora si determinassero disponibilità di fondi.

16 16 Premio “Performance d’impresa” Organizzazione e gestione del Premio “Performance d’impresa”, (nell’ambito della Manifestazione Radio Days) a cui hanno partecipato N. 5 aziende. Filo diretto In un’ottica di efficienza complessiva della macchina comunale abbiamo ideato “filo diretto” news e aggiornamenti precisi e tempestivi dall’ U.O. Sviluppo Economico agli operatori economici del territorio.

17 17 Adesioni a Enti/Associazioni/Consorzi CONVENZIONE UNIFICATA AREA TAXI NCC ADESIONE AD ASSOCIAZIONE NAZIONALE “I BORGHI DEL GUSTO DI TERRA E MARE” ADESIONE AL CONSORZIO DEGLI OLIVICOLTORI DEI COLLI BOLOGNESI ADESIONE AL CONSORZIO VINI COLLI BOLOGNESI ADESIONE AL SERVIZIO PEOPLE SUAP ON LINE

18 18 Attivita’ Produttive: I Procedimenti DESCRIZIONE D.I.A del proprietario del mezzo adibito a trasporto di sostanze alimentari * Autorizzazione sanitaria trasporto animali vivi Autorizzazione sanitaria per stabilimenti e laboratori di produzione e depositi all’ingrosso di sostanze alimentari * Autorizzazione sanitaria vendita carni e altri prodotti di origine animale * Nulla-osta congelamento prodotti alimentari * Subingresso in autorizzazione sanitaria (bar ristoranti etc) * Trasferimento autorizzazione di pubblico esercizio Denuncia inizio attività per detenzione giochi leciti, videogiochi, flipper e calcio balilla all’interno di pubblici esercizi Programmazione ferie pubblici esercizi Comunicazione di inizio, trasferimento, ampliamento, subingresso, cessazione, etc. di attività commerciale con superficie di vendita inferiore a 250 mq Comunicazione di subingresso, cessazione, modifiche interne, riduzione settore merceologico, etc. di attività commerciale con superficie di vendita compresa fra 251 e mq. (media struttura di vendita ) Comunicazione vendite promozionali, di liquidazione, saldi di fine stagione e vendite sottocosto * (da luglio 2008) notifica sanitaria ai fini della registrazione ai sensi art. 6 reg. CE 852/2004

19 19 DESCRIZIONE Comunicazione vendita al dettaglio per mezzo di apparecchi automatici Comunicazione di vendita al dettaglio per corrispondenza, televisione o altri sistemi di comunicazione (compreso internet) Comunicazione orari esercizi commerciali e pubblici esercizi Erogazione finanziamenti comunali ai commercianti Erogazione finanziamenti comunali agli artigiani Erogazione finanziamenti comunali agli agricoltori Gestione autorizzazioni taxi residenziali Gestione autorizzazioni taxi (nuove autorizzazioni, subingressi, collaborazioni famigliari, etc.) Statistiche e richieste d’informazioni Presa d’atto per modifica impianti di distribuzione carburanti Assegnazione turni apertura impianti distribuzione carburanti Nulla osta prelievo carburanti

20 20 DESCRIZIONE Autorizzazione di apertura, trasferimento, ampliamento, subingresso, etc. dell’attività di barbiere, parrucchiere ed estetista Rilascio autorizzazione per l’attività di affittacamere, Rilascio autorizzazione per attività agrituristica Classificazione aziende agrituristiche che offrono servizio di ricezione Denuncia inizio attività di “Bed and Breakfast” Comunicazione vendita prodotti agricoli Denuncia inizio attività di agenzia (art. 115 TULPS) Autorizzazione per spettacolo pirotecnico Comunicazione manifestazioni di sorte locali Vidimazione registro prodotti vitivinicoli Rilascio licenza temporanea di Pubblico Esercizio (festa campestre con somministrazione alimenti e bevande) Rilascio licenza per manifestazione, trattenimento pubblico, festa da ballo Rilascio autorizzazioni per locali di pubblico spettacolo Rilascio carmet “taxi rosa” Concessioni patroncini ----7

21 21 DESCRIZIONE Agibilità locali di pubblico spettacolo Rilascio licenza per esercizio di spettacolo viaggiante (giostre e circhi) Denuncia inizio attività di facchino Rilascio di autorizzazioni commercio su aree pubbliche per posteggi all’interno di mercati Subingresso in autorizzazione commercio su aree pubbliche per posteggi all’interno di mercati Rilascio di autorizzazioni per il commercio su aree pubbliche in forma itinerante (nuove autorizzazioni e subingressi) Rilascio duplicati autorizzazioni commercio Area Pubblica Rilascio certificati anzianità autorizzazioni commercio su Area Pubblica Richiesta parere di conformità antincendio Richiesta Certificato prevenzione incendi Adozione regolamenti, criteri e piani Prescrizioni igienico sanitarie Rilascio autorizzazioni apertura pubblico esercizio DIA subingresso in pubblico esercizio (bar – ristoranti, etc.) Autorizzazione alla sospensione dell’attività di pubblico esercizio oltre 1 anno

22 22 DESCRIZIONE Proroga termini per attivazione pubblico esercizio oltre i sei mesi previsti dalla legge Domanda di apertura, trasferimento, ampliamento, di attività commerciale con superficie di vendita compresa fra 250 e mq. (media struttura di vendita ) Comunicazione di vendita al dettaglio presso il domicilio dei consumatori Sospensione, decadenza, revoca di autorizzazioni Gestione vari adempimenti (piazzole taxi/tariffe/cartelli segnaletici/etc.) previsti dal regolamento taxi NCC e suo aggiornamento Rilascio autorizzazioni N.C.C. bus Dichiarazione commercio cose antiche o usate Autorizzazione impianti di distribuzione carburanti e potenziamento, concentrazione, trasferimento di impianti esistenti Autorizzazione alla sospensione temporanea impianti di distribuzione carburanti Rilascio autorizzazione per l’esercizio di albergo Attestato di classificazione alberghiera autorizzazione sanitaria toelettatura cani - gatti Cessazione/decadenza attività pubblico esercizio Convocazioni operatori economici, associazioni, di categoria, tavolo verde, consulta attività produttive 18 Registrazioni attrazioni spettacoli viaggianti ----6


Scaricare ppt "1 Attivita’ Produttive Le risorse Umane Responsabile: Franca Osti Collaboratori: Liliana Busatta & Leana Lanzarini Il servizio gestisce le attività di."

Presentazioni simili


Annunci Google