La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Radio Didattica Realizzare una presentazione ppt A.A. 2009/10 Padova - www.radiobue.it/scholar.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Radio Didattica Realizzare una presentazione ppt A.A. 2009/10 Padova - www.radiobue.it/scholar."— Transcript della presentazione:

1 Radio Didattica Realizzare una presentazione ppt A.A. 2009/10 Padova -

2 Premessa metodologica

3 La presentazione in Powerpoint è usata in convegni, incontri, nella discussione della tesi di laurea. Il relatore si presenta al pubblico con questo biglietto da visita: > personale > sia personale che dellazienda che rappresenta BUON PPT = CREDIBILITÀ Premessa metodologica

4 La presentazione in Powerpoint scandisce i tempi di unesposizione orale e laccompagna. Deve avere una struttura chiara e ripercorribile: -Introduzione -Materiali e metodi -Risultati -Conclusioni Deve essere breve, sintetica, esaustiva. Premessa metodologica Rule of thumb: 1 slide = 1 minuto (se presentazione di 15 minuti, non superare le 15 slide)

5 Il Powerpoint è uno strumento di sintesi che accompagna la presentazione orale in pubblico. SINTESI. Il ppt contiene key words: argomenti principali della presentazione. È uno strumento di ripasso RETORICA. Il relatore deve interessare il pubblico. Amplia il ppt attraverso collegamenti tra le key words, rimandi a teorie, esempi, spunti di riflessione, aneddoti, bibliografia, anche contenuti multimediali BUON PPT = ALTA ATTENZIONE DEL PUBBLICO Premessa metodologica

6 Il Powerpoint è una composizione di testi, corredata da immagini e grafica. TESTO. Sempre ben leggibile; usare font a bastone (es. Arial) e di corpo 14. Non usare font strampalati (es. Comic IMMAGINI. Deffetto ed efficaci. Banche dati di immagini gratuite on-line (es. GRAFICA. Omogenea e non infantile Premessa metodologica

7 Contenuti del Powerpoint Testo

8 Il testo del ppt deve usare un linguaggio sintetico, lineare, chiaro e appropriato. SINTETICO. Elencare i concetti fondamentali per titoli, parole chiave o brevi definizioni. > Usare poche parole, pochi articoli, verbi al presente o allinfinito. Evitare luso di avverbi. LINEARE e CHIARO. Usare una sintassi semplice. > Costruire frasi corte con soggetto, verbo e predicato. Non usare subordinate APPROPRIATO. Usare un lessico ricercato, non banale > Evitare tecnicismi soprattutto se rivolti a un pubblico non esperto. Rileggere sempre e correggere errori di grammatica e ortografia Contenuti del ppt Testo

9 Contenuti del Powerpoint Immagini e grafica

10 Le immagini e la grafica possono essere esplicative o di abbellimento, ma devono rispettare alcuni requisiti: FOTO/IMMAGINI GRANDI e in ALTA QUALITÀ. Mantenere le proporzioni delle foto in tutte le slide. Non usare foto sgranate. GRAFICA NON INVASIVA. Non usare troppe animazioni, sfondi diversi e/o molto colorati il testo deve essere sempre leggibile. Omologare la struttura interna di tutte le slide misurando margini, intestazione, spazi, casella di testo Contenuti del ppt Immagini e grafica

11 Consigli utili

12 Non usare acronimi, ma scrivere per esteso le sigle Usare formule solo se necessario; evitare tabelle se possibile Ridurre al minimo gli elenchi puntati e che siano sempre chiari Numerare le slide; lasciare i vs credits nellultima slide (nome, cognome, contatto) Lasciare la firma nel piè di pagina (es. nome, cognome e matricola o nome, cognome e ruolo aziendale) Settare lopzione Al click del mouse per governare i tempi delle transizioni/animazioni Consigli utili

13 Esempio negativo

14 Annoordinarioanticipatodifferiteriserva

15 Il bilancio al 31 dicembre 2004 è stato redatto in ottemperanza al disposto del codice civile, come modificato dal D.Lgs. 17 gennaio 2003, n. 6 e succ. mod. che, inter alia, ha disposto il divieto di effettuare in bilancio rettifiche e accantonamenti esclusivamente in applicazione di norme tributarie. Si è anche proceduto al disinquinamento dei valori iscritti al 1° gennaio dalle rettifiche e accantonamenti di tale natura effettuati in precedenti esercizi e risultanti dalla nota integrativa al bilancio In conseguenza di ciò lutile desercizio risulta influenzato da un provento netto di …. quale somma algebrica dei componenti negativi stralciati (rilevati nei proventi straordinari per …….) e le connesse imposte differite (iscritte negli oneri straordinari per …). Gli effetti sulle voci dellattivo, passivo e sul risultato desercizio sono evidenziati nel commento alle voci Proventi e oneri straordinari.

16 Esempio positivo

17 Author: Mario Rossi Modelling the timeframe for remediation of a contaminated site located on a clay till MSc Thesis Supervisors: Philip John Binning Poul Løgstrup Bjerg Julie C.C. Chambon Technical University of Denmark November 23 rd, 2009

18 This thesis aims to develop a robust model of groundwater flow, contaminant transport and degradation at the Tommerup site coupling geological and numerical models to: identify possible migration pathways for contaminants from the hot-spot to the nearby waterworks assess the timeframe for remediation by enhanced reductive dechlorination Risk assessment ERD performance evaluation in a fractured clay till System understanding The model is used for: Introduction Site description Modelling Results & discussions Conclusions Objectives 3

19 Sortebrovej 26, Tommerup Denmark Workshop from 1966 to 1979 Fire in 1979 TCE & DCE >20000 μg/l (2001) Source zone Waterworks Remediation started in 2006 to protect the drinking water Enhanced Reductive Dechlorination Introduction Site description Modelling Results & discussions Conclusions Target Area 5

20 Introduction Site description Modelling Results & discussions Conclusions Discrete Fracture model – Governing equations Groundwater flowContaminant transport Matrix (2D): Fractures (1D): Novelty ! Degradation: 13

21 Max = Min = 33.2 Y [m] X [m] Z [m] Groundwater potential [m] Scenario A.1 Primary aquifer Lower clay Middle clay Middle sand Source zone Waterworks Introduction Site description Modelling Results & discussions Conclusions 15

22 Thank you for your attention

23 Altre dispense didattiche su Radio Didattica è un progetto di Radio Bue, la web radio degli studenti dellUniversità di Padova


Scaricare ppt "Radio Didattica Realizzare una presentazione ppt A.A. 2009/10 Padova - www.radiobue.it/scholar."

Presentazioni simili


Annunci Google