La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La descrizione e il testo descrittivo Libro di Antologia, pagine 267 - 271 e pagine 444 - 445.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La descrizione e il testo descrittivo Libro di Antologia, pagine 267 - 271 e pagine 444 - 445."— Transcript della presentazione:

1 La descrizione e il testo descrittivo Libro di Antologia, pagine 267 - 271 e pagine 444 - 445.

2 «Descrivere» significa ritrarre qualcosa (una persona, un oggetto, un luogo) tramite le parole, in particolare gli aggettivi. Per farlo, si attinge ai cinque sensi di cui siamo dotati: Vista: La sciarpa è rossa. Tatto: Il cuscino è morbido. Udito: L’auto è rumorosa. Gusto: La caramella è dolce. Olfatto: Il fiore è profumato.

3 In ogni testo narrativo possono essere inserite sequenze descrittive. « Quella mattina, il signor Bianchi si svegliò alle sette per andare a lavoro. Era un uomo di mezza età, alto e calvo. Vestiva sempre in modo semplice ma curato: camicia e pantaloni, scarpe di vernice nera. Sul naso, portava un paio di occhiali dalla montatura rotonda. Dopo aver fatto colazione, il signor Bianchi uscì di casa e si diresse alla fermata del tram. Era una bella mattina d’autunno: le foglie secche, gialle, arancioni, marroni, rosse, ricoprivano il marciapiedi. Il sole splendeva e l’aria era limpida. Il tram arrivò, puntuale; il signor Bianchi salì e si sedette. »

4 La descrizione può essere Oggettiva Soggettiva Lo scrittore presenta l’oggetto in modo oggettivo, cioè senza aggiungere proprie sensazioni o opinioni. Ritrae l’oggetto in modo impersonale. Lo scrittore descrive l’oggetto attraverso le proprie impressioni e sensazioni, soprattutto grazie ad aggettivi qualificativi, giudizi e opinioni personali.

5 Ad esempio, questo gatto può essere descritto in modo oggettivo: Si tratta di un mammifero appartenente alla famiglia dei felini. Ha quattro zampe e la coda, le orecchie sono appuntite. È dotato di baffi chiamati «vibrisse» e di artigli. È di colore grigio e bianco, con occhi di colore azzurro chiaro.

6 Oppure in modo soggettivo: Questo è un bel micino, sembra una palla di pelo. Ha un muso davvero simpatico, con eleganti striature grigie e bianche. Gli occhi sono di un bellissimo colore azzurro - grigio, che mi ricorda il colore del cielo quando sta per piovere. Ha anche due orecchie appuntite e una buffa codina. Dall’espressione sembra in attesa di qualcosa: starà aspettando una ciotola di gustosi croccantini? Il suo musetto mi fa tanta tenerezza!

7 Nella descrizione soggettiva troviamo: Molti aggettivi qualificativi Servono per esprimere giudizi e valutazioni personali Espressioni figurate; paragoni e similitudini; metafore Frasi legate all’esperienza personale o a episodi vissuti in prima persona

8 La descrizione più complessa è quella relativa a una persona. Infatti, per descrivere in modo completo una persona, occorre fare uso di diversi tipi di descrizione. o Descrizione fisica  Ada è una ragazza alta e magra, ha lunghi capelli castani, ondulati e quasi ricci. I suoi occhi sono azzurri, con sfumature grigie. Credo che sia molto graziosa.

9 o Descrizione comportamentale  Ada ha un’andatura molto aggraziata, cammina rapidamente, guardandosi spesso attorno. Gioca sempre con i propri capelli e, a volte, quando è nervosa, si mangia le unghie. o Descrizione psicologica – caratteriale  Ada è una ragazza abbastanza introversa e silenziosa. Può sembrare antipatica, ma, in realtà, è solo molto timida. Conoscendola meglio, si può scoprire che è davvero intelligente e anche spiritosa, oltre che sensibile e gentile.


Scaricare ppt "La descrizione e il testo descrittivo Libro di Antologia, pagine 267 - 271 e pagine 444 - 445."

Presentazioni simili


Annunci Google