La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Evoluzioni del marketing Fino agli anni 30 il marketing si concentra sui problemi della distribuzione. Linteresse fondamentale è nella produzione. Successivamente,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Evoluzioni del marketing Fino agli anni 30 il marketing si concentra sui problemi della distribuzione. Linteresse fondamentale è nella produzione. Successivamente,"— Transcript della presentazione:

1

2 Evoluzioni del marketing Fino agli anni 30 il marketing si concentra sui problemi della distribuzione. Linteresse fondamentale è nella produzione. Successivamente, con il total marketing, linteresse si sposta sulla vendita, sul mark-up e sul marketing mix. Infine, intorno ai primi anni 90, a seguito dellemergere dei problemi ambientali e in genere etici della produzione (e della crescita degli organismi interessati alla tutela dei consumatori) si afferma il marketing sociale (social marketing). La Responsabilità Sociale dImpresa è lintegrazione su base volontaria dei problemi sociali ed ambientali de e imprese ne e loro attività commerciali e nelle loro relazioni con le altre parti La Comunità Europea definisce così il Corporate Social Responsability:

3 Etica, ecologia, sostenibilità ETICA, ECOLOGIA E SOSTENIBILITA Sono ingredienti essenziali della « rivoluzione ecosostenibile » che stiamo vivendo oggi. Lera del consumo fine a se stesso sta ormai giungendo al termine dando spazio ad un orientamento al Collaborative Consumption o Sharing Economy. L «avere» sta cedendo il posto al «poter usare» in tutti gli ambiti di vita: dallimpresa, al prodotto, alla mobilità, al tempo.

4 I primi esempi di sharing Nei primi anni 90 nasce Napster e lo sharing culturale Agli inizi degli anni 2000 prende piede il car sharing I mercati swap prendono piede. Sono veri e propri business Swap Boutique (Milano) Nel 2007 dallidea di 2 giovani ventitreenni nasce Parcheggia a casa mia facendo usare – a reddito – il proprio cortile in caso di non utilizzo Nel 2007 nasce lo il «web of thing» ovvero lo sharing dei prodotti che non si usano mai

5 Cosè il green marketing E unevoluzione del marketing sociale basata sullutilizzo di riferimenti alla compatibilità ambientale della propria attività e dei propri prodotti/servizi per qualificare e differenziare lorganizzazione e/o i prodotti e servizi da questa offerti

6 Gli stereotipi del green marketing Dai primi anni 2000 il concetto di green è stato ampiamente utilizzato per comunicare valori aziendali e prodotti. Sin dagli albori il concetto di green veniva comunicato nei suoi aspetti stereotipati. II verde diventa imperante. I riferimenti alle piante, allecologia, al recycle si sprecano. Le aziende utilizzano merchandising spudoratamente green: carta, cartone e bamboo prendono il posto del PVC. Gli stand diventano veri e proprie isole bucoliche con tanto di prato, piantine e legno. Gli stand eco diventano … delle serre.

7 Le «4P» del Green marketing Prodotto Deve diminuire linquinamento e proteggere lambiente, anche producendo esternalità positive (ad esempio, il mancato consumo di prodotti alternativi inquinanti). Prezzo Può essere più alto dei prodotti convenzionali, in proporzione al valore economico che il consumatore attribuisce al mancato inquinamento (credito ambientale). Posto La scelta dei canali di vendita devono essere coerenti con il messaggio green (come ad esempio i prodotti a chilometro zero) ed il packaging (come lutilizzo di plastiche biodegradabili). Promozione Limpostazione di una strategia di comunicazione adeguata e coerente, nel logo, nei colori, nelle parole.

8 Coerenza, chiarezza, credibilità Wiston Churcill diceva: «The only statistics you can trust are those you falsified yourself» Secondo unindagine condotta negli Stati Uniti dove il green business è in uso da decenni, conferma che 7 americani su 10 non credono alla promessa eco-sostenibile delle imprese. Essi dichiarano che le imprese impegnate in questo campo in realtà mettano in pratica una semplice tattica di marketing e non una reale attività a favore dellambiente. In Italia, secondo unindagine condotta dallUniversità di Padova, su 30,000 aziende della filiera foresta-legno: RationaleFilantropia opportunistica Filantropia strategicaSocial Investment N° imprese<200<50<10 Il semplice dipingere un prodotto convenzionale come prodotto green, tramite luso mistificatorio di pubblicità e certificazioni ambientali. Uno studio condotto tra Terrachoice ha rilevato che su prodotti venduti come green, solo 265 lo erano veramente.

9 Lequilibrio virtuoso GR een Business Secondo una statistica condotta in diversi centri della GDO, se lindividuo si rispecchia nellimmagine che limpresa trasmette, sarà più propenso ad adottare comportamenti di acquisto virtuosi. Una strategia green oriented risulta premiante solo se riesce ad essere credibile e a convincere il consumatore. Emerge la centralità del ruolo giocato dalla marca e dal portato di valori ad essa connessi. Per sostenere un posizionamento green limpresa deve mantenere alta lattenzione del consumatore sui temi etici, con investimenti comunicativi che si devono ripetere nel tempo,

10 Prodotto, azienda, comunicazione Prodotto : prodotti utilizzati e/o creati definiti sostenibili a basso impatto globale. Azienda : chi crede ed investe nel Corporate Social Responsability utilizza meccanismi aziendali in grado di ottimizzare i processi, migliorando la qualità di vita e di benessere per i propri dipendenti. Comunicazione : coerenza e chiarezza nei messaggi attraverso diversi canali di comunicazione che possano avere un impatto sociale importante (charity events, grandi affissioni per recupero storico-culturale, utilizzo di prodotti di filiere autonome, social communication).

11 Example … Motorini Zanini Nasce nel 2011 dopo anni di ricerca per realizzare uno scooter elettrico rivoluzionario. Filosofia aziendale: il motorino elettrico rappresenta loccasione per rivoluzionare le abitudini quotidiane negli spostamenti e per scoprire un nuovo stile di vita. Campagna pubblicitaria eco a Bergamo e Bologna. Affiancamento ad artista noto per realizzazioni eco- tech, divulgazione materiale in eco- scooter ed in rollerblade eco, cartelloni stampati su carta eco.

12 Example … Henkel La società tedesca che affonda le proprie radici green sin dai primi anni settanta ha incrementato del +3,4% il fatturato (2011) aumentando, parallelamente, gli investimenti e lattenzione nella comunicazione green. Negli ultimi anni Henkel ha: Ridotto del 33% le emissioni di CO2 Riduzione del 15% degli scarichi idrici Riduzione del 10% del consumo di acqua Il 30% dei tensioattivi proviene da fonti rinnovabili L80% degli ingredienti dei saponi, shampoo e gel doccia sono direttamente biodegradabili Il 25% di tutto il packaging è di plastica o di cartone riciclato Focus on Social Communication. Henkel sta investendo proprio sulla comunicazione sostenibile a sfondo green dei propri punti vendita Facebook e Pinterest le modalità di comunicazione di Henkel

13 Example … Apple

14 Example … Ricoh Multinazionale settore tecnologico, 900 dipendenti e 325 milioni di fatturato in Italia (16,5 miliardi nel mondo), riconosciuta da Etisphere come una delle cento imprese più etiche al mondo, ha fatto "una scelta di sostenibilità sul lungo periodo con progetti come Metrobosco di Milano, un progetto per riqualificare un'area di 12 ettari vicino a San Donato con 8mila alberi oppure con l'insegna pubblicitaria a Londra, alimentata al cento per cento da energia eolica e solare. Comunicazione continuativa: siti specializzati e differenziati Eventi specifici settore green Modalità di intervento differenziata: green office, eco-tecnologie, R&D davanguardia Eco tecnologie: lastre basate sulle piante, tecnologia Quick Start-Up (QSU), tecnologia GELSprinter e toner PxP, mirati al risparmio di toner e di carta.

15 Best Practices per evento eco-chic Eco può essere anche chic! Alcune best practices per realizzare un evento green chip&chick! Ridurre la produzione di cartacei ottimizzando la formattazione grafica ed utilizzando modalità web di invio per Attendance Certificate o fatture/ricevute. Utilizzare carta FSC (es. Fedrigoni FSC – schedaStucco)schedaStucco Utilizzare il web per le modalità di registrazione, pagamenti, rinnovi Utilizzare un indirizzo di posta certificata in sostituzione al fax Selezionare catering che utilizzino in larga parte prodotti a Km=0 Per quanto possibile utilizzare materiale compostabile (piatti, bicchieri, tovagliato) o, in alternativa, ceramica e cotone. Gestire la raccolta differenziata (pre-conference ed onsite) soprattutto per la carta Utilizzare i boccioni dellacqua alternativamente allutilizzo di bottigliette di acqua Utilizzare, per quanto possibile, illuminazioni a led in caso di evento serale

16 Ma il cartone non basta … servono le parole Lattenzione al green è fondamentale anche nei piccoli dettagli … ma il «cartone» non basta. E quello che viene scritto sul cartone che fa la differenza

17 Example … SRI Group SRI Group è una società milanese impegnata nel Corporate Social Responsability con lobiettivo di tradurre le fisiologiche necessità marketing in un linguaggio altamente sostenibile e con azioni di forte impatto sociale. Azioni di sviluppo: progetti di marketing relazionale iniziative benefiche, culturali e artistiche di alto valore sociale e morale, stimolando il sostegno delle più importanti realtà imprenditoriali italiane e internazionali a progetti di valorizzazione del patrimonio artistico, storico culturale del nostro Paese. progetti di marketing sostenibile (grandi affisioni) analisi e valutazione di investimenti sostenibili Interviene Alberto Pessa, Responsabile Ethic Events SRI Group


Scaricare ppt "Evoluzioni del marketing Fino agli anni 30 il marketing si concentra sui problemi della distribuzione. Linteresse fondamentale è nella produzione. Successivamente,"

Presentazioni simili


Annunci Google