La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I dati nazionali I dati regionali I dati provinciali I dati della nostra scuola I dati della classe campione I dati nazionali I dati regionali I dati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I dati nazionali I dati regionali I dati provinciali I dati della nostra scuola I dati della classe campione I dati nazionali I dati regionali I dati."— Transcript della presentazione:

1

2 I dati nazionali I dati regionali I dati provinciali I dati della nostra scuola I dati della classe campione I dati nazionali I dati regionali I dati provinciali I dati della nostra scuola I dati della classe campione

3 Esame di Stato conclusivo Sono state coinvolte su base nazionale scuole, classi, studenti su base regionale, ha riguardato scuole, 1312 classi e studenti. su base locale 5 terze, alunni n.105 Maschi = 63, Femmine = 42 Classe campione = 9 maschi, 4 femmine SCOPO della misurazione : Quantificare i livelli di apprendimento raggiunti dagli studenti italiani relativamente ad alcuni aspetti di base di due ambiti fondamentali: la comprensione della lettura e la matematica. Migliorare e armonizzare la qualità del sistema italiano di istruzione e di formazione. Focalizzare i punti di forza e di debolezza della nostra scuola per favorire la crescita professionale di tutti i docenti e migliorare altresì lintero sistema scolastico

4 competenza nella lettura : comprensione, interpretazione, riflessione e valutazione del testo scritto, su unampia gamma di testi letterari e non letterari; conoscenze e competenze grammaticali

5 PROVE STANDARDIZZATE 75 minuti per i quesiti di italiano ( ex 60 minuti ) 75 minuti per i quesiti di matematica ( ex 60 minuti ) Le risposte spesso non sono immediate, cioè implicano processi logici non direttamente rintracciabili nei testi e/o induzioni, quindi ragionamento e velocità

6 Italiano Prova Nazionale cl. III Sec. I grado: 75 minuti Matematica Prova Nazionale cl. III Sec. I grado: 75 minuti - testo narrativo19 Scelta multipla semplice: 13 Risposta aperta univoca: testo espositivo19 Scelta multipla semplice: 15 Scelta multipla complessa: 2 Risposta aperta univoca: grammatica11 Scelta multipla semplice: 4 Scelta multipla complessa: 4 Risposta aperta univoca: 3 11 Totale domande49 -Numeri -Spazio e figure - Relazioni e funzioni - Dati e Previsioni Scelta multipla: 15 - Scelta multipla complessa: 8 - Aperta a risposta univoca: 12 - Aperta a risposta articolata: 5 AmbitiN. domande per ambito N. item per ambito N. item per tipologia Totale SNV-PN (verifica coerenza della prova) III sec. di I gr Italiano 0,86 Matematica 0,83 (0,80 o superiore = Molto buona)

7 Italiano

8 Competenze:

9 Differenza percentuale nei risultati medi della prova di Italiano

10 Differenza percentuale nei risultati medi della prova di Matematica

11 CLASSE ITALIANO MATEMATICA III sec. di I gr. 66,4 (0,46) 56,1 (0,31) Percentuali di risposte corrette nelle prove SNV e PN VALORI MEDI

12

13

14 PUNTEGGIO COMPLESSIVO Dati classe campione 65,9 % Dati scuola 71,2 % Dati Basilicata 65,4 % SUD-ISOLE 59,4 % Italia 66,3 % ITALIANOITALIANO VALORI MEDI

15 ITALIANOITALIANO TESTO NARRATIVO Dati classe campione 71,1 % Dati scuola 74,7 % Dati Basilicata 73,7 % SUD-ISOLE 75,4 % Italia 75,5 %

16 Dati classe campione 63,4 % Dati scuola 67,8% Dati Basilicata 69,4 % SUD-ISOLE 70,2% Italia 71,2 % ITALIANOITALIANO TESTO ESPOSITIVO

17 ITALIANOITALIANO GRAMMATICA Dati classe campione 63,5 % Dati scuola 70,8% Dati Basilicata 75,9 % SUD-ISOLE 75,9% Italia 76,4%

18 PUNTEGGIO COMPLESSIVO Dati classe campione 46,4% Dati scuola 64,1% Dati Basilicata 56,1% SUD-ISOLE 50% Italia 56,1% VALORI MEDI

19 Dati classe campione 41,6% Dati scuola 65,1% Dati Basilicata 65,3 % SUD-ISOLE 64,2% Italia 63,8%

20 Dati classe campione 38,6 % Dati scuola 57,5% Dati Basilicata 58,4 % SUD-ISOLE 57,3% Italia 56,5%

21 Dati classe campione 57,2 % Dati scuola 62,3% Dati Basilicata 62% SUD-ISOLE 61,7% Italia 61,7%

22 Dati classe campione 52,7% Dati scuola 72,5% Dati Basilicata 65,3% SUD-ISOLE 64,6% Italia 65,6%

23 italianoitaliano Testo narrativo Testo espositivo grammatica Media classe campione Media nazion /scuola Media classe campione Media nazion/scuola Media classe campione Media nazion/scuola A9 = 8,3354 / 33,3B3 = 8,3346,3/ 41,1C2 =33,360 / 55,8 A11 = 41,673,6 / 67,6B4 = 16,647,1/42,1C6-a =41,679,7 / 61,7 A13 = 8,3375,4 / 61,7B5 = 41,676,6 / 78,4C6- d,e =41,6 82,7 - 86,3 77,4 e 82,3 A8- FIS C= 58,3 78 / 75,4B6 = 8,3348,3 / 38,2C8 = 8,3352,2 / 22,5 competenze: B10 = 41,674,4 / 61,7C9-5 = 052,9 / 37,2 Uso dei connettivi B13-B =7583,3 / 90,1C11 = 66,681,5 / 78,4 Riconoscere gli strumenti di coesione testuale competenze: Cogliere linsieme delle informazioni esplicite/implicite, di coerenza testuale Saper operare le inferenze riguardo la comprensione del testo e cogliere le informazioni implicite Forme verbali (predicati verbali/nominali, uso ausiliari, transitivi/intrans., gradi dellaggettivo Analizzare lorganizzazione logico – concettuale Riconoscere il registro linguistico, uso particelle pronominali Uso dei pronomi e/o particelle Acuire le capacità analiticheAbilità lessicaleUso della punteggiatura/apostrofo

24 numeri Spazio e figure Misura, dati e previsioni Relazioni e funzioni Media classe campione Media nazion/scuola Media classe campione Media nazion/scuola Media classe campione Media nazion/scuola Media classe campione Media nazion/scuola D2 - A = 58,3 80,281,3 D6-A= ,2 D1-A=83,38795D3-C =33,357,257,8 D2-B =41,6 62,166,6 D6-B= 0 24,831,3 D1-B=83,387,490,1D10-B = 036,141,1 D2-C= ,4 D9-A= 50 61,463,7 D11-B=8,3316,614,7D17 = 058,365,6 D2-D=8,33 55,151,9 D9-B=33,3 72,582,3 D16 = 7583,878,4D23 = 41,668,675,4 D13 = 41,6 74,969,6 D9-D= ,2 D21-A=5070,765,6 Competenze : Capacità di analisi Soluzione di problemi D14 = 0 45,948 D22= 8,33 54,735,2 Competenze: Probabilità Statistica D25 =16,6 56,848 Competenze : Soluzione di problemi Applicazione teoremi Competenze: calcolo, calcolo percentuale, numeri razionali

25 ItalianoItaliano

26

27 testo narrativo testo espositivo grammatica A3 = ,8 B7 = 83,381,4 C7-A = 10095,6 A5-1 =100 94,3 B8 = 58,355,2 C7-D = 10093,7 A5-2 = ,5 B11-A = C7-7 = 10089,1 A5-3 =100 86,9 B11-B = ,7 C7-H = 91,690,5 A14 = B13-A = 83,377,3 C9-1 = 50 30,7 A10-2= 83,3 76,7 B14 = 91,688,2 C9-6 = 50 37,2 A17 = 83,3 67 B15 = 58,352,7 C11-B = 83,3 82,9 A4 = 91,6 88,6a)B18-A = 66,662,3 a)B18-B =7568,6 a)B18-C = 66,659,5 B19 = 58,3 55,7 italianoitaliano numerispazio e figuremisura, dati e previsionirelazioni e funzioni D8-A =83,3 82,3 D12 =41,6 34,1 D15 =83,3 68,7 D3-A = 91,680,7 D3-B = 91,682,6 D5 = 83,370 D10-A = 66,6 59,3 Analisi testuale Lessico Comprensione del testo Pronomi a) logica morfologia Forme verbali Uso apostrofo Calcolo percentuale soluzione di problemi Statistica Soluzione problemi Capacità di analisi

28 Incidenza della variabilità tra e dentro le classi III A III B III C III D III E scuola Questi dati possono essere letti in due modi: 1.livello formativo diverso tra le classi? 2.Accentuata omogeneità allinterno delle classi?

29 Quale parte della prova hai trovato più facile?

30

31

32

33

34 Qualche considerazione Nelle prove di italiano gli alunni hanno mostrato maggiore facilità nel rispondere a domande sui testi narrativi rispetto a quelle sui testi espositivi e argomentativi; accettabile la competenza lessicale, ma inadeguata la capacità di utilizzo della punteggiatura e delle forme verbali. Nelle prove di matematica gli studenti incontrano difficoltà maggiori nei quesiti che fanno riferimento a contenuti di geometria o dellambito denominato relazioni e funzioni. Si è riscontrato inoltre, come dato positivo, una sensibile riduzione delle omissioni alle risposte, anche nei quesiti dove esse sono in genere più frequenti, ossia le domande aperte in cui si richiede agli allievi di motivare o argomentare una risposta. Più nel dettaglio, la misurazione dei livelli di apprendimento raggiunti dai nostri studenti relativamente ad alcuni aspetti di base di due ambiti fondamentali - la comprensione della lettura e la matematica - hanno lo scopo di essere uno strumento regolatore dei processi di apprendimento, così da valutare le competenze acquisite in modo sempre più scientifico e oggettivo, con strumenti rigorosi dal punto di vista docimologico e adeguati al livello del contesto in cui gli studenti vivono e in cui la scuola opera. Focalizzare i punti di forza e di debolezza della nostra scuola favorisce anche la crescita professionale di tutti i docenti e finisce col migliorare lintero sistema scolastico. I dati ci hanno consentito di individuare allinterno di ogni singola disciplina le aree di eccellenza e/o quelle problematiche che necessitano di una particolare cura. Tali dati hanno fornito un quadro dei livelli di apprendimento medio rispetto ai livelli di risultati definiti sul campione regionale e nazionale. In particolare la prova di Italiano ha consentito di valutare una accettabile padronanza linguistica, che è uno degli scopi prioritari della scuola.

35

36 Lavoro curato dalla Prof. ssa Maria Marchitelli referente INVALSI Lavoro curato dalla Prof. ssa Maria Marchitelli referente INVALSI


Scaricare ppt "I dati nazionali I dati regionali I dati provinciali I dati della nostra scuola I dati della classe campione I dati nazionali I dati regionali I dati."

Presentazioni simili


Annunci Google