La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COOPERAZIONE IDRICA: LA PROSPETTIVA DI UN-WATER e UNESCO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COOPERAZIONE IDRICA: LA PROSPETTIVA DI UN-WATER e UNESCO."— Transcript della presentazione:

1 COOPERAZIONE IDRICA: LA PROSPETTIVA DI UN-WATER e UNESCO

2 CHE COSE UN-WATER

3 Fonte:www.unwater.org

4

5

6

7

8

9

10 COSA SIGNIFICA COOPERAZIONE IDRICA PER UNESCO UNESCO – 2013 Anno Internazionale per la Cooperazione Idrica UNESCO – diplomazia e cooperazione idrica transfrontaliera UNESCO PC-CP da potenziale conflitto a potenziale cooperazione UN WWAP UNESCO Il programma mondiale per la valutazione delle acque - nostra missione - The World Water Development Report –Fourth Edition - WWDR4 - messaggi principali - acqua e tematiche di genere - spunti per collaborazione con la realtà della cooperazione idrica italiana

11 UN –Water e UNESCO 2013 ANNO INTERNAZIONALE PER LA COOPERZIONE IDRICA TEMI PRINCIPALI Educazione allacqua Diplomazia Idrica Gestione delle acque Finanziamento della cooperazione Quadri legali nazionali e internazionali che regolamentano la cooperazione idrica Cooperazione idrica e i Millennium Development Goals

12 UNESCO – WATER FAMILY

13 Nel Dicembre 2010 lAssemblea Generale Delle Nazioni Unite ha dichiarato il 2013 lAnno Internazionale della Cooperazione Idrica (Risoluzione A/RES/65/154). Come conseguenza di ciò, la giornata mondiale dellacqua 2013( 22 Marzo 2013) è stata dedicata alla cooperazione idrica. UN-Water ha chiamato UNESCO a coordinare gli eventi di questo anno proprio perchè UNESCO, in particulare, ha un approccio multidisciplinare unico in questo settore.UNESCO infatti è riuscita a fondere le scienze sociali con quelle naturali, con leducazione, la cultura e la comunicazione, fornendo un quadro completo di analisi e attività legate alla cooperazione idrica

14 UNESCO E LA DIPLOMAZIA IDRICA Lancio del primo UN Water Talks il 24 Aprile 2012, la Direttrice Generale dellUNESCO Irina Bokova ha fatto appello per un nuovo impegno nella diplomazia idrica come esercizio di soft power e strumento essenziale per un mondo più pacifico Bisogno di diplomazia idrica e di formare nuovi giovani diplomatici dellacqua per integrare prospettive multidisciplinari diversi e nutrire il dialogo interculturale. © Nout Steenkamp

15 COSA FA UNESCO NEL CAMPO DELLA DILOMAZIA IDRICA Il ruolo di UNESCO nella mediazione e negoziazione dei conflitti idrici è molto attivo:cè unampia varietà di strumenti messi in atto da UNESCO nella diplomazia idrica UNESCO International Hydrological Programme the UN World Water Assessment Programme ospitato da UNESCO con sede in Italia ( Perugia, Colombella) Listituto UNESCO-IHE Institute for Water Education I diversi centri dedicati allacqua che operano sotto gli aspici di UNESCO nelle varie regioni del mondo

16 Water Family International Hydrological Programme Intergovernmental programme The World Water Assessment programme Inter agency programme lead by UNESCO UNESCO-IHE Institute for Water Education 18+ Category 2 water related centres Associated programme of IHP & WWAP Cooperates with related Cat. 2 Centres Cooperates with related Cat. 1 Centre Mission Statement To facilitate multi-level and interdisciplinary dialogues in order to foster peace and development related to the management of shared water resources

17 E un programma che usa la diplomazia informale per avviare e aiutare i processi di cooperazione idrica nel mondo attraverso 3 aree di azione: Educazione e training: PC-CP sviluppa corsi specifici per ogni regione e anche corsi educativi di taglio globale ; organizza corsi di formazione sempre multidisciplinari Ricerca : si concentra sui casi di successo nel campo della cooperazione in acque transfrontaliere, sulle migliori pratiche e sulle tecniche innovative Aiuto ai processi di cooperazione : PC-CP fornisce alle parti in causa che hanno difficoltà a gestire le loro acque transfrointaliere, momenti di confronto e scambio in cui poter stabilire un dialogo e condividere informazioni, nel campo della gestione idrica ma anche della sicurezza idrica COSA E PC-CP

18 AZIONI DI PC-CP ESEMPI CONCRETI DI CORSI DI FORMAZIONE DEL PROGRAMMA PC-CP Un corso in "Water Conflict Management per formatori provenienti di paesi Africani anglofoni, tenutosi presso di noi al WWAP, dal 20 al 24 Settembre Una serie di workshop regionali per vari paesi sulla gestione dei conflitti idrici e sulla cooperazione idrica sono stati lanciati questanno allo scopo di promuovere una gestione pacifica delle risorse idriche in Africa, con un focus speciale sui problemi delle acque transfrontaliere Nel Febbraio 2013 in Gaborone in Botswana. Nel Maggio 2013 ad Addis Abeba, Ethiopia. Altri workshop sono programmati nei prossimi mesi

19 T HE 4 TH EDITION OF THE U NITED N ATIONS W ORLD W ATER D EVELOPMENT R EPORT ( WWDR4) T HE 4 TH EDITION OF THE U NITED N ATIONS W ORLD W ATER D EVELOPMENT R EPORT ( WWDR4)

20 TUTTI I REPORT WWDR 2003–2012

21 WWDR4 AUDIENCE Delle indagini condotte attraverso questionari hanno dimostrato che il WWDR è ampiamente utilizzato per : - advocacy sviluppo delle politiche da parte dei governi e NGOs - uso educativo e auto-apprendimento - ricerca accademica luso dei tecnicismi e del linguaggio specifico è stato minimizzato proprio per raggiungere questa ampia audience di lettori

22 Recentemente il rapporto ha cambiato la sua struttura ed è diventato annuale. Tratterà ogni anno quindi, una tematica diversa Il primo rapporto annuale uscirà nel 2014 e sarà intitolato "Water and Energy". Water and Sustainable Development sarà invece il titolo della sesta edizione, che sarà lanciata nel 2015.

23 DOWNLOAD GRATUITO sciences/environment/water/wwap/wwdr/wwdr4-2012/

24 GENDER MAINSTREAMING E LE POLITICHE DI GENERE NEL MONITORAGGIO IDRICO : WORLD WATER DEVELOPMENT REPORT 4

25 Limpegno di WWAP nelle politiche di genere dedicate allacqua è stato rinforzato dalla decisione di includere questo tema in tutti i rapporti ufficiali e in tutte le attività In particolare, nella produzione del quarto rapporto,4th Edition of the UN World Water Development Report ACQUA E GENERE COME TARGET PER UN-WWAP E NEL SETTORE POLITICHE DI GENERE DI UNESCO © UN-HABITAT/Julius Mwelu

26 ALCUNI DATI SALIENTI TRATTI DAL WWDR4 Eventi estremi: Uno studio su 141 paesi ha fatto emergere che muoiono più donne che uomini in caso di calamità naturali. Questa disparità è dovuta allo stato di disuguaglianza economico e sociale tra i generi. Girl in flood © UN-HABITAT

27 ALTRI DATI INTERESSANTI TRATTI DAL WWDR4 STEREOTIPO 1: I contadini non sono tutti uomini:metà della forza lavoro è donna Nella maggior parte dei casi nel mondo il problema legato allaccesso allacqua per uso irriguo risiede nella disparità di genere nella proprietà delle terre: solo dal 5% al 15% della terra su scala globale è posseduto da donne (FAO, 2011)

28 ALTRI DATI TRATTI DAL WWDR4 STEREOTIPO 2: Il fardello della donna che porta lacqua dalla fonte a casa: questo è solo uno degli aspetti dellesclusione delle donne dalle politiche idriche I cambiamenti dovrebbero accadere ai livelli più alti, dove vengono prese le decisioni, che, a cascata, provocano il fenomeno delle donne che devono andare lontano per rifornirsi di acqua © UN Photo/Devra Berkowitz

29 CREAZIONE DEL GENDER ADVISORY GROUP PRESSO UN-WWAP UNESCO Creato nel 2011, lAdvisory Group on Gender Equality assiste WWAP nel promuovere le considerazioni di genere in tutti i nostril prodotti e attività

30 GENDER MAINSTREAMING : IL CASO DEL WWDR4 Un capitol del WWDR4 è stato completamente dedicato a questa tematica : è stata la prima volta in un report globale come il WWDR ha sottolineato come la tematica acqua e genere faccia parte integrante dei temi di livello globale

31 GENDER IN MAINSTREAMING : IL CASO DEL WWDR4 Questo lavoro ha dimostrato come il Gender mainstreaming non debba essere trattato a parte al contrario, il report ha mostrato come le tematiche di genere siano state spalmate lungo tutto il rapporto attraverso questo lavoro UN WWAP ha aperto le porte a una nuova tematica: gli indicatori idrici disaggregati per genere © Shutterstock/Thor Jorgen Udvang

32 INDICATORI E LAGENDA POST DIBATTITO CORRENTE : The Sustainable Development Goals ( si farà un goal su gender?, e uno su water?) Critiche ai passati indicatori per misurare i Millennium Development Goals E possibile creare indicatori per misurare la relazione acque e genere? Drinking © UN Photo/UNICEF/ZAK

33 GRAZIE PER LATTENZIONE ! FOR INFO, PLEASE CONTACT FRANCESCA GRECO Gender and Water Focal Point, Regional Monitoring sciences/environment/water/wwap/ Seguici su Tales of Water, a Child's View. Jordan © Taco Anema


Scaricare ppt "COOPERAZIONE IDRICA: LA PROSPETTIVA DI UN-WATER e UNESCO."

Presentazioni simili


Annunci Google