La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Autore: Francesco Palmieri Microsoft Excel Tecniche di base.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Autore: Francesco Palmieri Microsoft Excel Tecniche di base."— Transcript della presentazione:

1 Autore: Francesco Palmieri Microsoft Excel Tecniche di base

2 Autore: Francesco Palmieri Argomenti del corso Digitare e modificare i dati in un foglio di lavoro Gestire il formato dei dati Impostare i calcoli Stampare e inviare le informazioni

3 Autore: Francesco Palmieri Esempi di applicazione di Excel Gestione e memorizzazione di elenchi di dati. Ad esempio –rubrica telefonica –elenco di cose da fare (check-list) –contabilità entrate-uscite –calendario Programmi di calcolo di vario tipo Rappresentazione grafica, analisi statistica e incrocio di dati, simulazioni Automazioni varie

4 Autore: Francesco Palmieri File, cartelle, fogli Come tutte le applicazioni della suite Microsoft Office, i dati sono memorizzati su disco un unità dette file. Un file di Excel è detto cartella di lavoro. Una cartella è composta di uno o più fogli, a ciascuno dei quali può essere assegnato un nome

5 Autore: Francesco Palmieri Come avviare Excel Per usare Excel si può, a scelta: –Cliccare sullicona del programma come da figura e poi richiamare la cartella –Riprendere una cartella di Excel e fare doppio clic su essa

6 Autore: Francesco Palmieri Rappresentazione dei dati La funzione base di Excel è quella di visualizzare una griglia piena di caselle dette celle. In ogni cella può essere memorizzato un dato (un numero, una data, una frase di testo) oppure una formula che ricava dati da altre celle. E sempre possibile modificare o cancellare ciascun dato anche in seguito Ciascuna cella è identificata come quella di una battaglia navale: la prima in alto a sinistra è A1, quella sotto è A2 ecc.; lidentificazione della cella serve a richiamarla nelle formule

7 Autore: Francesco Palmieri Aiuto in linea Per fortuna, se non sappiamo come fare qualcosa, possiamo richiamare laiuto in linea Per richiamarlo, premere il tasto F1 in alto a destra sulla tastiera. Oppure cliccare sul punto interrogativo cerchiato

8 Autore: Francesco Palmieri Il tasto destro Un altro sistema per orientarsi tra le funzioni è quello di cliccare con tasto destro: Excel mostra un menù formato da tutte le operazioni possibili con loggetto evidenziato

9 Autore: Francesco Palmieri Come e dove vengono memorizzate le informazioni Come le altre applicazioni di Office, Excel memorizza ogni cartella in un file sul disco fisso del computer (o di un server collegato in rete). Mentre si lavora, i dati sono nella memoria elettronica RAM e vanno persi se il computer si spegne o si blocca. Pertanto spesso e alla fine del lavoro i cambiamenti apportati alla cartella vanno scritti su file cioè salvati Dal menù file si possono salvare i dati, eventualmente creando un nuovo file tramite salva con nome, e riprendere i dati da file.

10 Autore: Francesco Palmieri Inserire i dati in una cella In ciascun foglio cè sempre una cella evidenziata. E detta cella attiva. La cella attiva può essere cambiata cliccando con il mouse nella cella prescelta o spostando levidenziazione con i tasti freccia.

11 Autore: Francesco Palmieri Se digitiamo qualcosa dalla tastiera questo viene scritto nella cella attiva e nel rettangolo in alto sotto gli strumenti. Al termine si preme il tasto invio o tab o si clicca in unaltra cella e il dato viene memorizzato nella cella stessa.

12 Autore: Francesco Palmieri Esempio 1 Creare una semplice agenda telefonica. Si clicca nelle celle e si immette quanto in figura

13 Autore: Francesco Palmieri Salvataggio Salvare con nome (creare quindi un nuovo file). Il nome è agenda di prova nella cartella documenti.

14 Autore: Francesco Palmieri Copiatura celle Le celle possono essere copiate e incollate, in modo da immettere velocemente dati ripetitivi. Si evidenzia, si seleziona dal menù copia, si seleziona la destinazione e si preme incolla

15 Autore: Francesco Palmieri Gestire il formato In Excel come nel resto di Office loperatore ha il controllo completo sul formato (lestetica) del proprio lavoro. E importante non confondere lestetica con il contenuto. Come metodo efficiente di lavoro, è consigliabile prima inserire tutti i dati e poi aggiustare lestetica

16 Autore: Francesco Palmieri Modificare altezza e larghezza celle Una operazione molto semplice e molto frequente è lampliamento delle colonne. Basta cliccare tra un indicatore di colonna e laltro

17 Autore: Francesco Palmieri Intervenire sul formato La regola operativa è: 1. Evidenziare la cella o le celle delle quali si vuole cambiare laspetto. 2. Specificare il cambiamento di aspetto desiderato (tramite menù o strumenti).

18 Autore: Francesco Palmieri Evidenziare i dati interessati… Si può evidenziare una o più celle alla volta (purché formino un rettagolo). Per evidenziare i dati si agisce in modo intuitivo: si pone il puntatore su una delle celle allangolo, si clicca sul tasto sinistro, si tiene premuto, si sposta fino allaltro angolo e si rilascia il tasto sinistro Nellesempio abbiamo evidenziato i titoli di colonna (celle A1:B1)

19 Autore: Francesco Palmieri il formato Mettiamo di volere i caratteri in grassetto, una operazione piuttosto comune. E sufficiente ora cliccare sullapposito bottone in alto nella barra degli strumenti e loperazione è conclusa

20 Autore: Francesco Palmieri La barra degli strumenti formattazione La barra degli strumenti formattazione (cerchiata in figura) consente di fare le operazioni di cambiamento aspetto più frequenti: forma del carattere, tipo, grandezza, colore, colore cella, allineamento, forma dei numeri

21 Autore: Francesco Palmieri Modifiche di formato più complesse Per modifiche più complesse, si usano le funzioni sotto il menù formato o il suddetto tasto destro.

22 Autore: Francesco Palmieri La paletta copia formato Una speciale funzione, la paletta copia formato, consente di copiare lestetica di una cella ad unaltra, cioè di far assumere ad una o più celle il formato di altre.

23 Autore: Francesco Palmieri Filtrare i record Per cercare i dati in elenchi lunghi, cè la funzione di filtro automatico che aggiunge una serie di pulsantini ad ogni colonna…

24 Autore: Francesco Palmieri Uso del filtro automatico Cliccare su un pulsantino per scegliere un valore. Verranno mostrate solo le righe contenenti quel valore. Il bottone poi diventa blu. Per disattivare il filtro scegliere tutto

25 Autore: Francesco Palmieri Le formule: definizione Una formula è un dato speciale che consente di ottenere in una cella dei dati calcolati da quelli presenti da altre celle. Ad esempio, se nel foglio tengo un conto entrate- uscite, le formule possono essere usate per sommare le entrate e le uscite e per calcolarne la differenza. La formula fa ottenere il dato calcolato nella cella in cui è inserita (non in altre). Quindi la formula si inserisce nella cella in cui si vuole visualizzare il risultato

26 Autore: Francesco Palmieri Come si scrive una formula Una formula è un dato che inizia con il segno di uguale (=) e può usare delle parole dette funzioni. Esempi: = A1 + A2 consente di ottenere nella cella la somma dei numeri presenti nelle celle A1 e A2 = D2 + B2 * C2 visualizza il dato in B2 per il dato in C2 e POI aggiunge il dato in D2 (il prodotto viene fatto prima). = B2 * (C2 + D2) visualizza il prodotto tra il dato in B2 e la somma dei dati in C2 e D2 = somma(A1:A10) visualizza nella cella la somma di tutti i numeri presenti nelle celle da A1 a A10

27 Autore: Francesco Palmieri Copiare le celle con le formule Una volta immessa una formula in una cella, copiando la cella si immette la formula nelle celle copiate come qualsiasi altro dato. Cè una particolarità: i riferimenti alle celle dove vengono presi i dati vengono aggiornate in modo da lasciare la stessa posizione relativa. Per lasciare le formule invariate (in tutto o in parte) i riferimenti devono essere scritti con il segno del dollaro. Es. la copiatura in basso di = $B$2 * (C2 + D2) di una posizione, mette nella cella sottostante la formula = $B$2 * (C3 + D3)

28 Autore: Francesco Palmieri Esempio di contabilità Immettere in un nuovo foglio i seguenti dati e salvare come contabilità di prova:

29 Autore: Francesco Palmieri Cercare di ottenere questo

30 Autore: Francesco Palmieri Far partecipi altri dei risultati I dati possono essere solo visualizzati a video oppure stampati Si stampa sempre dal menù file (parte inferiore) E possibile anche inviare tutto il file in uso per posta elettronica (sempre menù file in basso)

31 Autore: Francesco Palmieri Impostazione dellarea di stampa Si tratta di dire al programma quali dati deve stampare: 1. Selezionare larea da stampare

32 Autore: Francesco Palmieri Selezione area

33 Autore: Francesco Palmieri Anteprima di stampa Si può vedere prima il risultato con lanteprima

34 Autore: Francesco Palmieri Lanteprima e il tasto di stampa


Scaricare ppt "Autore: Francesco Palmieri Microsoft Excel Tecniche di base."

Presentazioni simili


Annunci Google