La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lemozione può essere definita come quella complessa catena di eventi compresa tra la comparsa dello stimolo scatenante (INPUT) e lesecuzione del comportamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lemozione può essere definita come quella complessa catena di eventi compresa tra la comparsa dello stimolo scatenante (INPUT) e lesecuzione del comportamento."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Lemozione può essere definita come quella complessa catena di eventi compresa tra la comparsa dello stimolo scatenante (INPUT) e lesecuzione del comportamento rispondente (OUTPUT). CHE COSÈ LEMOZIONE?

4 L'emozione, specialmente se intensa, può provocare alterazioni somatiche diffuse: il sistema vegetativo e le ghiandole endocrine, la secrezione di adrenalina, l' accelerazione del ritmo cardiaco e altre risposte viscerali. il sistema nervoso centrale influenza le reazioni mimiche (l'espressione del viso), la tensione muscolare;

5 la felicità è rappresentata da un senso generale di appagamento, è anche legata al numero e all'intensità delle emozioni positive, come evento o processo emotivo improvviso e piuttosto intenso è meglio designata come gioia.

6

7 L'UOMO È SOPRATTUTTO ALLA RICERCA DI QUELLE SENSAZIONI ED EMOZIONI CHE LO FACCIANO STAR BENE E LO APPAGHINO, IN UNA PAROLA È ALLA RICERCA DI QUELLO STATO EMOTIVO DI BENESSERE CHIAMATO FELICITÀ.

8

9

10

11

12

13 MOLTE RICERCHE METTONO IN LUCE COME ESSERE FELICI ABBIA NOTEVOLI RIPERCUSSIONI POSITIVE SUL COMPORTAMENTO,NONCHÉ SUL BENESSERE GENERALE DELLA PERSONA.

14 La felicità a volte viene descritta come contentezza, soddisfazione, tranquillità, appagamento a volte come gioia, piacere, divertimento

15

16 LA VERGOGNA È STATA SPESSO DESCRITTA COME L'ATTRIBUTO FONDAMENTALE DELLA CONDIZIONE UMANA.

17 E' un simbolo irrinunciabile della nostra specificità creaturale, sin da quando appare per la prima volta, all'inizio della Bibbia:

18 Adamo ed Eva mangiano all'albero della conoscenza, acquisiscono la conoscenza del bene e del male, si coprono delle foglie di fico, conoscenza e vergogna sono immediatamente connesse.

19

20 Lansia è un particolare stato fisico e mentale che sopravviene nel momento in cui lindividuo viene sollecitato da una situazione, interna od esterna, di pericolo o di incertezza.

21

22

23 LA GELOSIA È DA SEMPRE ARGOMENTO PRIVILEGIATO NELL'ARTE E NELLA LETTERATURA.

24

25 DEFINIRE LA GELOSIA È DIFFICILE SOPRATTUTTO PERCHÉ NON SI SA BENE SE SIA UN'EMOZIONE, UNO STATO D'ANIMO O UN SENTIMENTO.

26 POTREBBE ESSERE CONSIDERATA UN'EMOZIONE IN QUANTO SI PRESENTA IN MODO BRUSCO E ACCOMPAGNATA DA TIPICHE MODIFICAZIONI PSICO-FISIOLOGICHE

27 ESISTANO PIÙ TIPI DI GELOSIA DISTINGUIBILI IN BASE ALL'OGGETTO VERSO CUI QUESTO STATO EMOTIVO O AFFETTIVO È RIVOLTO COMPLICA ULTERIORMENTE IL PROBLEMA.

28 NEL PRIMO CASO C'È UN DESIDERIO DI ESCLUSIVITÀ PER DELLE COSE CHE CI APPARTENGONO E CHE NON VORREMMO CEDERE IN USO AD ALTRI (GELOSIA MATERI ALE )

29 NEL SECONDO CASO DOMINA IL TIMORE DI PERDERE L'AFFETTO, IL PIÙ DELLE VOLTE L'AFFETTO ESCLUSIVO DI UNA PERSONA (GELOSIA ROMANTICA ).

30 IN ULTIMO ESISTE ANCHE UNA GELOSIA DA CONFRONTO SOCIALE CHE ORIGINA DAL DESIDERIO DI OTTENERE UN BENE CHE NON SI HA - L'AMORE DI UNA PERSONA, UN LAVORO O UN PREMIO - E DAL TIMORE CHE QUALCUN ALTRO POSSA OTTENERLO AL POSTO NOSTRO (D'Urso, 1990 ).

31 Pria d'ucciderti...sposa...ti baciai. Or morendo...nell'ombra... in cui mi giacio... Un bacio...un bacio ancora...ah!...un altro bacio...

32

33 In genere le persone gelose sono descritte come insicure, ansiose, possessive, invidiose, sospettose, irrazionali, con una scarsa stima di sé.

34

35 LA DEPRESSIONE È UNA PATOLOGIA DELL UMORE CARATTERIZZATA DA UN INSIEME DI SINTOMI: COGNITIVI COMPORTAMENTALI SOMATICI ED AFFETTIVI

36

37

38

39

40

41 IL RIMORSO È UN'EMOZIONE SPERIMENTATA DA CHI RITIENE DI AVER TENUTO AZIONI O COMPORTAMENTI CONTRARI AL PROPRIO CODICE MORALE. IL RIMORSO PRODUCE IL SENSO DI COLPA.

42

43 IL RIMORSO PUÒ DISTRUGGERE LESISTENZA C'È GENTE CHE SI DISTRUGGE PER UN RIMORSO CHE HA NEL CUORE, DI QUALCOSA CHE HA FATTO O NON HA FATTO...ALCUNI HANNO MESSO FINE ALLA LORO VITA, PERCHÉ TORMENTATI. SI PUÒ DIRE CHE IL RIMORSO È UNA CONSEGUENZA DI UN ERRORE UMANO

44

45 IL RIMORSO È CARATTERIZZATO DA UNO STATO DI PENA, DI TURBAMENTO DELLA MENTE, DI RIFLESSIONE INTERIORE, DI NON SERENITÀ, DI DOLORE MORALE CHE PROVOCA UNA SENSAZIONE DI RAMMARICO. LE PERSONE INCAPACI DI PROVARE RIMORSO SPESSO SONO IDENTIFICATE COME SOCIOPATICHE (STATI UNITI) O PSICOPATICHE (REGNO UNITO).

46 IL RIMORSO È UN'EMOZIONE SPERIMENTATA DA CHI RITIENE DI AVER TENUTO AZIONI O COMPORTAMENTI CONTRARI AL PROPRIO CODICE MORALE. IL RIMORSO PRODUCE IL SENSO DI COLPA.

47 IL RIMORSO SI MANIFESTA MAGGIORMENTE IN PERSONALITÀ FORTI, ANAFFETTIVE ED ALTAMENTE RAZIONALI, CHE CONTANO POCHISSIMO SULLE PROPRIE EMOZIONI. IN GENERALE, UNA PERSONA CHE NON TEME NULLA E CHE NON HA PAURA, SOLITAMENTE NON PROVA NEANCHE RIMORSO.

48

49 CHE COSÈ? L'ODIO SEMBRA ESSERE UNA COMPONENTE FONDAMENTALE DI MOLTI DEI CONFLITTI CHE HANNO SEGNATO LA STORIA DELL'UOMO

50 COME SI MANIFESTA? LODIO PIÙ GRANDE NASCE DOPO CHE HAI VOLUTO BENE, O DOPO CHE TI SEI FIDATO DI UNA PERSONA, E IN SEGUITO SI È FATTA ODIARE!!!

51

52 L'ODIO, UN SENTIMENTO CHE SIA NELL'INDIVIDUO, SIA NELLE SOCIETÀ MODIFICA IL COMPORTAMENTO E PORTA AD AZIONI ESTREME

53 LODIO E LA SOCIETÀ L'ODIO È UN LEGAME TRA UN INDIVIDUO ED UN ALTRO.

54 E QUINDI SIMILE ALL'AMORE E, IN QUANTO TALE, ALTRETTANTO INTENSO, NELL'ODIO,LA PERSONA ODIATA OCCUPA LO SPAZIO MENTALE, COLUI CHE ODIA NON SA PIÙ CONSIDERARE TUTTO CIÒ CHE RIMANE E SI FISSA SUL SUO OGGETTO DI ODIO

55 È POSSIBILE NON ODIARE? SE TU MI CHIEDESSI SE È POSSIBILE NON ODIARE, TI RISPONDEREI DI NO, PERCHÉ IL SENTIMENTO DELLODIO NON DIPENDE DA NOI.

56 SI PUÒ DOMINARE LODIO? UNA VOLTA CHE SI PROVA L'ODIO LO SI PUÒ DOMINARE E RAZIONALIZZARE, SI PUÒ ANCHE PENSARE CHE NON SIA GIUSTO ODIARE.

57

58 LA NOSTRA ETA … E IL

59 IL NOSTRO CORPO CAMBIA PRIMI AMORI … PRIME DELUSIONI …

60

61

62

63 LAMORE È UN SENTIMENTO ATTIVO NON PASSIVO : È CONQUISTA. IL SUO CARATTERE ATTIVO PUÒ ESSERE SINTETIZZATO DAL CONCETTO CHE AMARE È SOPRATTUTTO DARE NON RICEVERE …(FROMM)

64 LA COTTA È TIPICA DELLETÀ ADOLESCENZIALE: ESSA SI CARATTERIZZA COME INFATUAZIONE SENTIMENTALE E ATTRAZIONE FISICA DELLALTRO SESSO. MOLTEPLICI SONO LE COTTE CHE UN RAGAZZO/A POSSONO PROVARE NEL CORSO DEGLI ANNI DELLADOLESCENZA. NON HA SENSO,IN QUESTO PERIODO DI CRESCITA E DI INSTABILITÀ, BRUCIARE LE TAPPE E VIVERE QUESTI SENTIMENTI IN MODO SOFFOCANTE.

65 LINNAMORAMENTO È LATTRAZIONE VERSO UNA PERSONA SPECIFICA DELLALTRO SESSO,NON SOLO PER LINSIEME DEL SUO ESSERE. NELLINNAMORAMENTO CE UNA PRIMA FASE IN CUI TUTTO SEMBRA MERAVIGLIOSO,N SVANITA LEUFORIA DEGLI INIZI BISOGNA COSTRUIRE UN PROGETTO COMUNE DAMORE.

66 LAMORE È LA VETTA PIÙ ALTA DEL CAMMINO. SEGUE LINNAMORAMENTO. UN UOMO E UNA DONNA SCELGONO DI STARE INSIEME PERCHÉ VOGLIONO CONDIVIDERE LA VITA, RISCOPRIRE CONTINUAMENTE I SENTIMENTI E I MOTIVI DELLA LORO UNIONE.

67 O Romeo, Romeo! Perché sei tu Romeo? Rinnega tuo padre; e rifiuta il tuo nome: o, se non vuoi, legati solo in giuramento all'amor mio, ed io non sarò più una Capuleti.

68

69 LAMICIZIA E UN RAPPORTO PERSONALE. LAMICO E UNA PERSONA A CUI DONARSI, NON UNA COSA DA USARE PER I TUOI COMODI, INFATTI SIETE LEGATI DA UNA FORMA DI ATTRAZIONE E DI RECIPROCA STIMA, SIMPATIA E AFFINITA DI SENTIMENTI.

70 L AMICO E UNA PERSONA CON CUI PUOI PARLARE,CONFIDARTI,NON TI GIUDICA ED E AL TUO STESSO LIVELLO … PER QUESTO E IMPORTANTE DISTINGUERE …: -CAMERATISMO-CAMERATISMO -AMICO -AMICO -CAMERATISMO-AMICO -BRANCO -BRANCO-BRANCO

71 MOLTI RAGAZZI IN GRUPPO NON SONO LORO STESSI. TENDONO A IMMEDESIMARSI IN ATTI DI VANDALISMO,BULLISMO,GENERATI DAL GRUPPETTO IN ALCUNI CASI COMUNQUE IL GRUPPO è UN RIPARO

72 LAMICIZIALAMICIZIA E UN VALORE FONDAMENTALE NELLA CRESCITA DELLE PERSONE E NON VA CONFUSO CON IL SEMPLICE CAMERATISMO,NE CON LESSERE BRANCO. CAMERATISMO LAMICIZIACAMERATISMO LAMICIZIA TRA RAGAZZI E RAGAZZE:E UN PASSAGGIO OBBLIGATO VERSO FORME PIU MATURE D INCONTRO... È UNINCONTRO DI CRESCITA I RAPPORTI DI AMICIZIA SI POSSONO DIVIDERE IN DIECI COMPORTAMENTI RELATI AD ESSA: DECALOGO DELLAMICIZIA DECALOGO DELLAMICIZIA

73 LAMICIZIA TRA RAGAZZE E RAGAZZI IN SE NON È MALE,PUÒ ESSERE PROFONDA E DISINTERESSATA E PUÒ LASCIARE UNIMMAGINE DOLCE E PULITA DELLAMORE. QUESTA AMICIZIA VERSO QUELLA FORMA DI RAPPORTO PERSONALE CHE SI CHIAMA AMORE. QUESTO SENTIMENTO VA COLTIVATO AL MEGLIO, PER EVITARE DELUSIONI, CHE COMUNQUE CI FANNO CRESCERE.

74

75

76

77

78

79

80

81

82 Quando due persone si accorgono luna dellaltro, si scoprono nel vero senso della parola. Perché la scoperta sia vera ed autentica occorre : entusiasmo attesa fede amicizia Superare le paure fiducia

83 MI PIACI ANCHE TU

84

85

86

87

88

89

90

91 Somma Michela – Miranda Ivana Miranda Nicola Nappo Andrea e Nappo Vincenzo Pagano Gennaro PARISI ANTONIO Scudieri Ferdinando Prisco Michele Rosiello Michele Saviano Michele Ruotolo Giuseppe Turchetti Mattia

92 Ambrosio Rosaria Annunziata Pasquale Boccia M Correale Orlando Conte Giovanna Cozzolino Pierluigi Giugliano Francesco Giugliano Michele Marigliano Pasquale – Nunziata Salvatore Cutolo Arianna


Scaricare ppt "Lemozione può essere definita come quella complessa catena di eventi compresa tra la comparsa dello stimolo scatenante (INPUT) e lesecuzione del comportamento."

Presentazioni simili


Annunci Google