La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

06/03/20141 PROGETTO PAR 2010 BANDO MISURA 6.2.7. AZIONE B. PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "06/03/20141 PROGETTO PAR 2010 BANDO MISURA 6.2.7. AZIONE B. PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE."— Transcript della presentazione:

1 06/03/20141 PROGETTO PAR 2010 BANDO MISURA AZIONE B. PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

2 06/03/20142 Realizzato con il contributo della REGIONE TOSCANA nellambito del Piano Agricolo Regionale

3 06/03/20143 FINANZIAMENTO DELLINTERVENTO importi dei contributi: importi dei contributi: ,00 Mensa Toscana 1.710,12 Scuola in Fattoria

4 06/03/20144 inizio del progetto 4 APRILE 2011

5 06/03/ Il progetto è realizzato in collaborazione con le seguenti Associazioni C.I.A. Valdarno C.I.A. Valdarno Confagricoltura Valdarno Confagricoltura Valdarno Eurocoltivatori Valdarno Eurocoltivatori Valdarno Federazione Coldiretti di Arezzo Federazione Coldiretti di Arezzo Fondazione La Bucina di Bucine Fondazione La Bucina di Bucine Sichem-crocevia dei popoli – Onlus Arezzo Sichem-crocevia dei popoli – Onlus Arezzo

6 06/03/20146 MENSA TOSCANA Il progetto nasce dalla volontà da parte dellAmministrazione Comunale di porre in essere delle azioni volte a tutelare e promuovere il territorio, il paesaggio e le qualità delle produzioni locali affinché siano i punti di forza del territorio di Bucine.

7 06/03/20147 MENSA TOSCANA OBIETTIVI Incremento delle coltivazioni agricole Incremento delle coltivazioni agricole Beneficio economico per i produttori agricoli Beneficio economico per i produttori agricoli Avvicinamento della domanda e dellofferta Avvicinamento della domanda e dellofferta Valorizzazione del lavoro dei produttori locali Valorizzazione del lavoro dei produttori locali Miglioramento paesaggistico e idrogeologico del territorio Miglioramento paesaggistico e idrogeologico del territorio Incentivazione della produzione di prodotti biologici Incentivazione della produzione di prodotti biologici Riduzione dellinquinamento in relazione al minor traffico su gomma Riduzione dellinquinamento in relazione al minor traffico su gomma

8 06/03/20148 MENSA TOSCANA Premessa: Le mense comunali forniscono oltre pasti allanno per gli ospiti della Casa di Riposo Fabbri Bicoli e per gli alunni delle scuole nido, materne, elementari e medie del Comune STRUTTURA DEL PROGETTO Calcolo della quantità dei prodotti da acquistare mensilmente Calcolo della quantità dei prodotti da acquistare mensilmente Acquisto da parte delle mense comunali dei prodotti di filiera corta dalle Aziende Agricole Acquisto da parte delle mense comunali dei prodotti di filiera corta dalle Aziende Agricole Convenzione con le Associazioni per la disciplina dei rapporti con i produttori agricoli Convenzione con le Associazioni per la disciplina dei rapporti con i produttori agricoli Allestimento stand allinterno della Città Diffusa per favorire il confronto dei produttori locali con le altre realtà regionali Allestimento stand allinterno della Città Diffusa per favorire il confronto dei produttori locali con le altre realtà regionali Organizzazione di incontri tenuti da esperti dellalimentazione con genitori ed alunni Organizzazione di incontri tenuti da esperti dellalimentazione con genitori ed alunni Promozione e comunicazione (conferenze e comunicati stampa, realizzazione di supporti grafici ecc…) Promozione e comunicazione (conferenze e comunicati stampa, realizzazione di supporti grafici ecc…)

9 06/03/20149 MENSA TOSCANA Spese da sostenere Eventuale differenza fra il prezzo applicato dai produttori agricoli e quello applicato attualmente dalle ditte commerciali fornitrici delle mense comunali Eventuale differenza fra il prezzo applicato dai produttori agricoli e quello applicato attualmente dalle ditte commerciali fornitrici delle mense comunali Realizzazione di depliant, Realizzazione di depliant, manifesti, locandine e gadget.

10 06/03/ SCUOLA IN FATTORIA SCUOLA IN FATTORIA Progetto di educazione alimentare finalizzato ad informare sui vantaggi legati al processo della filiera corta ed al consumo dei prodotti stagionali.

11 06/03/ SCUOLA IN FATTORIA OBIETTIVI Coinvolgimento delle famiglie nella conoscenza e nel consumo dei prodotti di filiera corta Coinvolgimento delle famiglie nella conoscenza e nel consumo dei prodotti di filiera corta Conoscenza della coltivazione dei prodotti Conoscenza della coltivazione dei prodotti Educazione del mangiar sano Educazione del mangiar sano Stile di vita e prevenzione sanitaria Stile di vita e prevenzione sanitaria

12 06/03/ SCUOLA IN FATTORIA Premessa Coinvolgimento dei ragazzi delle scuole elementari e medie che frequentano il dopo scuola, attraverso incontri tenuti da agronomi esperti della filiera corta e del settore dellalimentazione STRUTTURA DEL PROGETTO Organizzazione di incontri in aula di educazione alimentare per la conoscenza dei prodotti del territorio, la stagionalità e la loro coltivazione Organizzazione di incontri in aula di educazione alimentare per la conoscenza dei prodotti del territorio, la stagionalità e la loro coltivazione Organizzazione del lavoro della semina e della raccolta dei prodotti da parte dei ragazzi presso lorto sociale dellAbbazia di Badia a Ruoti Organizzazione del lavoro della semina e della raccolta dei prodotti da parte dei ragazzi presso lorto sociale dellAbbazia di Badia a Ruoti Merenda conclusiva con i prodotti dellorto insieme agli alunni e ai loro genitori. Merenda conclusiva con i prodotti dellorto insieme agli alunni e ai loro genitori. Realizzazione da parte dei ragazzi di disegni, foto, e video. Realizzazione da parte dei ragazzi di disegni, foto, e video. Allestimento di uno stand allinterno della Città diffusa per la promozione dellattività svolta. Allestimento di uno stand allinterno della Città diffusa per la promozione dellattività svolta. Promozione e comunicazione delliniziativa. Promozione e comunicazione delliniziativa.

13 06/03/ SCUOLA IN FATTORIA Spese da sostenere Contributo allAssociazione Sichem di Arezzo per lorganizzazione degli incontri allinterno dellAbbazia; Contributo allAssociazione Sichem di Arezzo per lorganizzazione degli incontri allinterno dellAbbazia; Organizzazione merenda conclusiva; Organizzazione merenda conclusiva; Acquisto di quaderni, adesivi e cappelli per i ragazzi. Acquisto di quaderni, adesivi e cappelli per i ragazzi.

14 06/03/ MENSA TOSCANA E SCUOLA IN FATTORIA VERIFICA DEL PROGETTO Controllo qualità e quantità dei prodotti acquistati nelle mense da parte del Comune Controllo qualità e quantità dei prodotti acquistati nelle mense da parte del Comune Valutazione mensile delle spese Valutazione mensile delle spese Comunicazioni periodiche alla Regione Relazione finale Comunicazioni periodiche alla Regione Relazione finale

15 06/03/ BILANCIO Previsione capitoli in entrata delle risorse del contributo regionale. Previsione capitoli in entrata delle risorse del contributo regionale. Individuazione capitoli in uscita per: Individuazione capitoli in uscita per: Intervento 02 acquisti; Intervento 02 acquisti; Interventi 03 prestazioni di servizio, Interventi 03 prestazioni di servizio, Intervento 05 trasferimento. Intervento 05 trasferimento.

16 06/03/ CITTA DIFFUSA E una città virtuale virtuosa di circa abitanti, composta da venti Comuni in rappresentanza delle venti Regioni Italiane.

17 06/03/ CITTA DIFFUSA «Festival delle Regioni» 29 maggio 2011 Convegno sulla Filiera Corta i Km 0 e la tracciabilità dei prodotti agroalimentari Convegno sulla Filiera Corta i Km 0 e la tracciabilità dei prodotti agroalimentari Area destinata alla vendita dei produttori Area destinata alla vendita dei produttori Allestimento di un area destinata agli Stand per: Allestimento di un area destinata agli Stand per: Le associazioni che hanno partecipato al progetto Le associazioni che hanno partecipato al progetto Scuola in fattoria, con i ragazzi del dopo scuola Scuola in fattoria, con i ragazzi del dopo scuola Dei produttori agricoli per il confronto con le altre realtà regionali Dei produttori agricoli per il confronto con le altre realtà regionali Del Comune di Bucine per la diffusione del progetto Del Comune di Bucine per la diffusione del progetto Del Comune di Terranuova Bracciolini per la presentazione del Progetto «Pappa Toscana» Del Comune di Terranuova Bracciolini per la presentazione del Progetto «Pappa Toscana»

18 06/03/ CONCLUSIONI Questo progetto, non si esaurisce nelle seppur valide azioni di Mensa Toscana e Scuola in Fattoria, ma trova allinterno della Città Diffusa un luogo di promozione per la divulgazione dei prodotti tipici locali, ed è servito come ulteriore stimolo per la nascita di altri progetti sempre mirati allincentivazione della filiera corta: ORTI TORTI, orti sociali allinterno dei quali verranno generati prodotti ortofrutticoli attraverso linserimento di persone che vivono in situazioni di forte disagio sociale. ORTI TORTI, orti sociali allinterno dei quali verranno generati prodotti ortofrutticoli attraverso linserimento di persone che vivono in situazioni di forte disagio sociale. Una Cooperativa Agricola Sociale, che venderà i prodotti agricoli di Filiera Corta. Una Cooperativa Agricola Sociale, che venderà i prodotti agricoli di Filiera Corta.

19 PER INFO: Ufficio Attività Produttive Telefono 055/ – Fax 055/


Scaricare ppt "06/03/20141 PROGETTO PAR 2010 BANDO MISURA 6.2.7. AZIONE B. PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE."

Presentazioni simili


Annunci Google