La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Meteo per il volo di cross Introduzione ad un metodo Curno, 22 gennaio 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Meteo per il volo di cross Introduzione ad un metodo Curno, 22 gennaio 2013."— Transcript della presentazione:

1 Meteo per il volo di cross Introduzione ad un metodo Curno, 22 gennaio 2013

2 Cosa serve per una bella giornata di volo? Vento meteo debolissimo Buona attività termica

3 Vento meteo debolissimo Limitate differenze di pressione sullarea alpina e padana a tutte le quote interessate dal rimescolamento termico (il c.d. boundary layer)

4 Cosè una buona attività termica? Inizia presto -> si decolla presto E forte, compatibilmente con gli altri vincoli: turbolenza non eccessiva, brezze di intensità accettabile, niente degenerazioni -> si sale in fretta Da luogo a cumuli che non sovrasviluppano né verticalmente (temporali) né orizzontalmente (coperture estese) Garantisce una base cumulo congrua rispetto agli obiettivi di giornata -> abbiamo la quota che ci serve per i traversoni e maggiore o minore facilità di aggancio

5 Convezione si, ma non troppo: questione di equilibrio I Stimolano la convezione: Bassa pressione Curvatura ciclonica delle correnti Elevato irraggiamento solare Elevato gradiente di temperatura Aria umida Terreno secco

6 Questione di equilibrio II Inibiscono la convezione: Alta pressione Curvatura anticiclonica delle correnti Scarso irraggiamento solare Basso gradiente o inversioni termiche Aria secca Terreno umido

7 Situazione equilibrata standard A favore: Elevato irraggiamento solare Gradiente adeguato Terreno asciutto A contrastare: Curvatura anticiclonica delle correnti Pressione alta quanto basta (ma non troppo) Aria secca sopra il livello di condensazione Inversione sopra al boundary layer

8 Non solo giornate standard Le giornate standard rappresentano oltre la metà delle giornate buone per il volo di cross in totale e la stragrande maggioranza di quelle del periodo estivo Tutte le standard sono buone, non tutte le buone sono standard: ci sono molte giornate buone che fanno eccezione Le giornate non standard sono più frequenti in primavera o autunno Le giornate non standard sono più difficili da prevedere e talvolta anche da volare

9 Come individuo lapprossimarsi di una giornata standard? Basta saper leggere un solo tipo di carta meteo: la situazione in quota a 500hPa Se la so leggere, devo cercare una giornata in cui si presentino alcune caratteristiche ben definite che vedremo insieme Prima però, per imparare a leggerla servono alcune nozioni di base sulla circolazione atmosferica

10 DISCLAIMER Moltissime leggi fisiche, dalle più elementari definizioni alle più complesse teorie saranno brutalmente maltrattate in questa esposizione, non era possibile fare diversamente per rendere comprensibile largomento in due ore.

11 Latmosfera

12 Latmosfera 2

13 Latmosfera 3

14 Latmosfera 4

15 Latmosfera 5

16 Latmosfera 6

17 Latmosfera 7

18 Latmosfera 8

19 Latmosfera 9

20 Latmosfera 10

21 Latmosfera 11

22 Latmosfera 12

23 Latmosfera 13.

24 I geopotenziali 1

25 I geopotenziali 2

26 I geopotenziali 3

27 I geopotenziali 4

28 La carta a 500 hPa

29 Cosa ci dice: dorsali e vallate

30 Cosa ci dice: direzione delle correnti

31 Andamento ciclonico o anticiclonico

32 Settore ciclonico o anticiclonico

33 Situazione ideale: asse ad ovest

34 Si realizza lequilibrio standard A favore della convezione: Cieli sereni-> Elevato irraggiamento solare Venti da nord deboli e freschi-> Gradiente adeguato Non piove da più di 24 ore-> Terreno asciutto A contrastare i sovrasviluppi: Curvatura anticiclonica delle correnti Vento da nord asciutto a mt-> Aria secca sopra il livello di condensazione Alta pressione che si sta insediando->Inversione sopra al boundary layer

35 La carta a 500 hPa versione normale

36 Cosa ci dice in più?

37 Un giochino interessante Cercare su XContest le giornate in cui ci sono stati diversi voli >50 km di piloti della domenica e / o >100 km di piloti di punta con decollo tra Cornizzolo e Bronzone Cercare su Wetterzentrale le carte meteo a 500hPa per quelle giornate Verificare se riconoscete la configurazione standard Esercizio avanzato: guardate anche i 2/3 giorni precedenti per capire come ci si è arrivati

38 Riferimenti Per cercare i voli (dal 2007): o Per giocare coi dati meteo del passato: o carta 500hPa Geopot/Bodendruck delle 12 UTC (13 o 14 italiane) per la data voluta


Scaricare ppt "Meteo per il volo di cross Introduzione ad un metodo Curno, 22 gennaio 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google