La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RAPPORTO SUPERFICIE/MASSA NEI COMBUSTIBILI SOLIDI (di classe A: legno, carta, gomma, ecc….) Prendiamo due fogli di carta formato A4 (21 cm x 29 cm) Il.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RAPPORTO SUPERFICIE/MASSA NEI COMBUSTIBILI SOLIDI (di classe A: legno, carta, gomma, ecc….) Prendiamo due fogli di carta formato A4 (21 cm x 29 cm) Il."— Transcript della presentazione:

1 RAPPORTO SUPERFICIE/MASSA NEI COMBUSTIBILI SOLIDI (di classe A: legno, carta, gomma, ecc….) Prendiamo due fogli di carta formato A4 (21 cm x 29 cm) Il primo lo lasciamo interoIl secondo lo dividiamo in 64 parti che raccogliamo in ununica piccola risma 29cm 21cm 3,625 cm 2,625 cm 0,1 cm

2 29cm 21cm 3,625 cm 2,625 cm 0,1 cm Analizziamo le superfici esposte allaria e le masse del foglio e della piccola risma Massa = 4,872 grammi Superficie esposta allaria = 29 * 21 * 2 (due facce) = 1218 cm 2 Massa = 4,872 grammi Superficie esposta allaria = (3,625 * 2,625 * 2) + (3,625 * 0,1 * 2) + (2,625 * 0,1 * 2) = 20,281 cm2 RAPPORTO SUPERFICIE / MASSA = 1218/4,872 cm2/gr = 250 cm 2 /gr RAPPORTO SUPERFICIE / MASSA = 20,281/4,872 cm 2 /gr = 4,1 cm 2 /gr RAPPORTO SUPERFICIE/MASSA NEI COMBUSTIBILI SOLIDI (di classe A: legno, carta, gomma, ecc….)

3 Esperimento: Se prendiamo il foglio, lo teniamo orizzontale (con entrambe le facce esposte allaria) e gli diamo fuoco con un accendino, esso lentamente viene bruciato tutto VISTA DA SOPRA RAPPORTO SUPERFICIE/MASSA NEI COMBUSTIBILI SOLIDI (di classe A: legno, carta, gomma, ecc….)

4 Esperimento: Se prendiamo la piccola risma, la teniamo orizzontale (con entrambe le facce esposte allaria) e le diamo fuoco con un accendino, prende fuoco con molta difficoltà e se cè un principio di combustione, si spegne quasi subito, provocando solo una piccola bruciatura laterale VISTA DA SOPRA RAPPORTO SUPERFICIE/MASSA NEI COMBUSTIBILI SOLIDI (di classe A: legno, carta, gomma, ecc….)

5 Considerazioni finali importanti: Se abbiamo a disposizione lo stesso innesco (nellesempio un solo fiammifero) per entrambi i materiali con differente rapporto superficie massa, tale rapporto indica la facilità o meglio la predisposizione di un materiale a prendere fuoco. Se invece non abbiamo limiti nellinnesco, il rapporto superficie massa indica semplicemente la velocità con cui un materiale prende fuoco e viene consumato. Nellesempio precedente, immaginando di avere un accendino carico, riusciremmo sicuramente a bruciare completamente anche la piccola risma ma dopo molto tempo rispetto al foglio intero che brucia quasi subito RAPPORTO SUPERFICIE/MASSA NEI COMBUSTIBILI SOLIDI (di classe A: legno, carta, gomma, ecc….)

6 Considerazioni finali importanti: Cambia la velocità della combustione del foglio e migliora lincendiabilità anche della piccola risma se entrambi vengono tenuti verticalmente e vengono innescati dal basso (la fiamma che si forma non disperde il suo potere calorifico, ma interessa nuovo materiale). In questo caso cè la possibilità che anche la piccola risma prenda fuoco, ma si consuma comunque molto più lentamente del foglio Al contrario, se appoggiamo su un supporto metallico sia il foglio che la piccola risma e cerchiamo di incendiarli da sopra è possibile che anche il foglio non riesca ad accendersi ma subisca solo un annerimento locale (ovviamente lo stesso vale se li tengo verticali e cerco di incendiarli da sopra). È IMPORTANTE QUINDI ANCHE LA POSIZIONE DELLINNESCO RISPETTO AL MATERIALE DA INNESCARE RAPPORTO SUPERFICIE/MASSA NEI COMBUSTIBILI SOLIDI (di classe A: legno, carta, gomma, ecc….)

7 Un bravo cuoco deve sapere accendere il fuoco di un camino con un unico fiammifero, disponendo bene prima la carta (a fogli divisi ed accartocciati, messi uno sopra laltro per aumentare la superficie esposta allaria e per accelerare la reazione a catena), il cartone (che brucia per più tempo della carta) i piccoli legnetti (meglio se compensato di cassette di frutta perché al suo interno, per renderlo più leggero, ci sono piccole bollicinee daria), i piccoli rami. Deve essere altrettanto bravo nello scegliere il momento opportuno per mettere il grosso ciocco di legno (quando la temperatura è elevata ed il ciocco viene circondato dalle fiamme quasi completamente), in modo tale che si accenda anchesso, si consumi lentamente e produca le braci per cuocere il cibo al momento opportuno. RAPPORTO SUPERFICIE/MASSA NEI COMBUSTIBILI SOLIDI (di classe A: legno, carta, gomma, ecc….)


Scaricare ppt "RAPPORTO SUPERFICIE/MASSA NEI COMBUSTIBILI SOLIDI (di classe A: legno, carta, gomma, ecc….) Prendiamo due fogli di carta formato A4 (21 cm x 29 cm) Il."

Presentazioni simili


Annunci Google