La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Classe IV Bellesini 28/11/2008 VISITA ALLA MOSTRA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Classe IV Bellesini 28/11/2008 VISITA ALLA MOSTRA."— Transcript della presentazione:

1 Classe IV Bellesini 28/11/2008 VISITA ALLA MOSTRA

2 Nel freddo (-20) della cella frigorifero abbiamo guardato due video relativi allaurora boreale e allo spostamento della banchisa polare. Al museo mi ha fatto impressione sentire il freddo nella cella frigo soprattutto pensando agli uomini che ci vivono per tutto l'anno.

3 Che spettacolo laurora boreale!

4 Le banchise polari sono dei grandi pezzi di ghiaccio che galleggiano sullacqua dove possono salirci anche le foche o gli orsi per mangiare la preda.

5 Animali simbolo dei Poli ORSO POLAREPINGUINO

6 Artide

7 LArtide, nell'emisfero boreale, è un mare ghiacciato circondato dai continenti. Il Polo Nord si trova al centro del mar Glaciale Artico, è la località più a Nord della Terra ed è sempre ghiacciato. D'inverno il Sole non sorge e d'estate non tramonta per diverse settimane. La temperatura arriva anche a - 40°, ma l'uomo ci può vivere. La prima persona che dichiarò di aver raggiunto il Polo Nord fu l'esploratore americano Robert E.Peary che vi arrivò nel 1909 con la sua spedizione usando slitte trainate da cani, anche se vi furono grandi polemiche con altri esploratori come il Dr. F. A. Cook che disse di averlo già raggiunto nel 1908.

8 NellArtide vivono: alcuni mammiferi terrestri che sono in grado di sopravvivere alle basse temperature: la renna, l'orso bianco, il bue muschiato e la volpe artica, che migrano dalle vicine terre un po meno fredde come la taiga; mammiferi marini come la foca e il tricheco; uccelli come l'uria che "vola" sotto acqua per cacciare i pesci.

9 Questo è un orso che aveva 1 anno al quale hanno dovuto sparare perché era pericoloso per luomo. In quelle zone cè una regola: quando lorso si avvicina troppo alle abitazioni luomo spara dei colpi a salve per due volte per spaventarlo e farlo allontanare. Ma se non se ne va allora ha diritto di ucciderlo. Così è morto questo esemplare che non ha avuto paura delluomo: ERA PROPRIO UN TESTONE!!! TESCHIO DI ORSO POLARE

10 Antartide

11 Il Polo Sud è il punto sulla carta geografica che indica l'estremità meridionale dell'asse terrestre, nellemisfero australe. Il Polo Sud è situato tra alte montagne ghiacciate nel mezzo dell'Antartide. LAntartide è un continente ghiacciato circondato dal mare: la sua superficie è ricoperta al 98% da ghiacci e il mare è in parte occupato dalla banchisa (acqua salata ghiacciata) -la temperatura arriva: in inverno anche a - 70°C ed in estate a - 20°C. LAntartide è isolata dagli altri continenti perciò i mammiferi che ci vivono sono tutti acquatici. I grossi erbivori non possono arrivare fino lì e non potrebbero sopravvivere a causa della mancanza di vegetazione.

12 La foca leopardo può raggiungere l'altezza di 4 metri ed è carnivora e si nutre di pesci ma se è infastidita può attaccare anche l'uomo. ANIMALI CHE VIVONO AL POLO SUD: pinguini, albatros, foche leopardo, elefanti marini, orche. In estate vivono anche procellarie, cormorani, otarie e balene perché l'Oceano Australe è ricco di krill (piccoli crostacei), il loro cibo preferito Lalbatros con la sua apertura alare che può raggiungere i 3,30m, mangia, dorme e passa le giornate in volo compiendo lunghe migrazioni. Con le sue enormi ali vola sfruttando la corrente.

13 Esistono 19 specie di pinguini. I più famosi sono i pinguini imperatore che possono raggiungere laltezza di 1,70m. In questa specie le femmine depongono luovo e lo passano al maschio per la cova, ma devono fare molta attenzione a non farlo toccare per terra perche l'embrione dopo 5 secondi si può ghiacciare. TESCHIO E UOVO DI PINGUINO

14 FA COSI FREDDO CHE BISOGNA ADATTARSI MORFOLOGICI Estremità minute Zampe allargate Colore della pelle Ghiandola del sale Antigelo FISIOLOGICI Piume Pelliccia Grasso COMPORTAMENTALI Migrazioni Funzione del gruppo Alimentazione Gli animali attivano diverse strategie utili, per nutrirsi, cacciare e mimetizzarsi in un ambiente tanto difficile.

15 Per non sprofondare nella neve le zampe dellorso polare sono allargate così hanno una maggiore superficie. Le orecchie della volpe artica sono piccole per non raffreddarsi facilmente. Gli animali più grossi trattengono il calore meglio di quelli piccoli. MISURE

16 PERCHE PREDATORE E PREDA HANNO LO STESSO COLORE? Lorca ha la schiena scura perché quando nuota sotto lacqua le sue prede non la possano vedere. Il pinguino ha la pancia bianca così quando scivola sul ghiaccio i suoi predatori non lo possono vedere. COLORE

17 GHIANDOLA DEL SALE Lalbatros ed altri grossi uccelli migratori che devono attraversare grandi distanze sopra gli oceani, non sempre trovano acqua dolce da bere, ma possiedono nel becco una ghiandola per la desalinificazione dellacqua marina.

18 ANCHE I PESCI SI DIFENDONO

19 A COSA SERVONO LE PIUME? Le piume leggere che stanno a contatto con il corpo degli uccelli non sono compatte come le penne, ma sono soffici. Per questo tra le piume si incastrano le bollicine daria che isolano il corpo dal freddo. Per avere un maggior numero di bollicine daria le civette delle nevi e i pinguini dAdelia gonfiano le loro piume.

20 L'orso polare ha una pelliccia "tecnologica: bianca per mimetizzarsi nellambiente, ma con la pelle nera per trattenere per trattenere i raggi solari. Inoltre ha una striscia più scura nella parte nasale che gli permette di tenere il naso al calduccio. Alcuni animali come la volpe artica per vivere nelle zone fredde cambiano il colore della pelliccia: in estate il pelo è scuro (marrone) in inverno è chiaro (bianco). Una tecnica di sopravvivenza è anche quella del bue muschiato che, nei mesi invernali, ha una pelliccia più folta e capace di imprigionare le bolle d'aria" trattenendo il calore corporeo. Questa caratteristica del pelo protegge sia dal caldo che dal freddo. LIMPORTANZA DELLA PELLICCIA

21 Alcuni animali hanno uno strato di grasso molto spesso che li ripara dai grandi freddi. ANCHE IL GRASSO SERVE Gli uccelli acquatici hanno una ghiandola sopra la coda che si chiama uropigio. Questa ghiandola produce una sostanza grassa che gli uccelli si spalmano sopra le penne come idrorepellenti.

22 MIGRAZIONI E ALIMENTAZIONE FUNZIONE DEL GRUPPO Le mandrie di renne compiono lunghe migrazioni e a seconda della stagione devono cambiare la loro alimentazione: in inverno anche se si spostano più a sud devono accontentarsi dei muschi. Il bue muschiato vive in gruppo. gli esemplari si dispongono uno vicino allaltro per tenersi caldi; ogni tanto si scambiano di posto così anche chi sta allesterno può usufruire del calore del branco. Inoltre per difendersi dai predatori, chi sta allesterno tiene le corna puntare in fuori.

23 Nelle regioni artiche vivono le popolazioni Eschimesi e Inuit.

24 Gli uomini che abitano nelle regioni artiche per sopravvivere tengono gli occhi quasi chiusi per proteggersi dal riflesso del sole sulla neve; ecco perché nel tempo i loro occhi sono diventati a mandorla Gli Eschimesi mangiano soprattutto carne. Una volta l'uomo del Polo Nord usava indossare delle pelli di animali, mentre oggi ha delle giacche imbottite. Gli uomini per sopravvivere al freddo si mettono in viso delle creme prodotte con il grasso delle balene o delle foche. Il grasso corporeo degli abitanti delle regioni fredde è più spesso del nostro. MA COME SOPRAVVIVERE A QUELLE TEMPERATURE ?

25 LAntartide non è abitata da nessun uomo, tranne che dagli scienziati, provenienti da tutto il mondo per poter eseguire i loro studi e abitano in basi confortevoli.

26


Scaricare ppt "Classe IV Bellesini 28/11/2008 VISITA ALLA MOSTRA."

Presentazioni simili


Annunci Google