La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La cottura delle uova. Dimensioni delle uova dei principali volatili da cortile.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La cottura delle uova. Dimensioni delle uova dei principali volatili da cortile."— Transcript della presentazione:

1 La cottura delle uova

2 Dimensioni delle uova dei principali volatili da cortile

3 Tipologie di Allevamento: 0 = Allevamento Biologico 1 = Allevamento allaperto 2 = Allevamento a terra 3 = Allevamento in gabbia Codice univoco dellAllevamento in cui la gallina ha deposto luovo Sulla confezione vengono anche riportati: 1.Data di imballaggio… 2.Da consumarsi preferibilmente entro… 3.Lotto…

4 Categoria delle uova categoria "A" o uova fresche, se viene utilizzata la dicitura extra, questa deve essere stampata sulla fascetta o sull'etichetta che deve essere tolta e distrutta al più tardi al settimo giorno successivo a quello dell'imballaggio. categoria "B" o uova di seconda qualità o conservate. categoria "C" o uova declassate destinate alle aziende dell'industria alimentare. Un uovo di gallina medio pesa circa 60 g

5 Cottura delle uova con il guscio Alla Coque Barzotte o Mollicce Sode

6 Uova cotte in acqua bollente per 1 – 4 min. A seconda del desiderio del cliente Generalmente per la piccola colazione Alla Coque Uova a la Coque

7 Chiamate Mollicce o Barzotte sono Uova cotte in acqua bollente per 5 – 6 min. Poi velocemente raffreddate e sgusciate Uova Mollicce

8 Uova cotte in acqua bollente 8 –11 min. Poi raffreddate velocemente Uova Sode

9 Cottura delle uova senza guscio Al tegamino o Occhio di Bue Affogate o in Camicia In Terrina o Cocotte Fritte

10 Uova al Tegamino Uova cotte in padella o in apposito tegamino servite con burro o con fettine di bacon su piatto Dette anche allocchio di bue

11 Uova in Camicia Rompere delicatamente luovo e farlo scivolare lentamente nellacqua bollente acidulata, fare in modo con un cucchiaio di legno di avvolgere bene lalbume intorno al tuorlo. Sobbollire per 3 o 4 minuti e scolare bene

12 Uova in Terrina Dette anche uova in Cocotte. Mettere luovo in una terrina imburrata poi, posizionare le terrine in tegame e cuocere a Bagno-maria coperte per 3 o 4 minuti

13 Uova Fritte Rompere luovo in una tazza e farlo scivolare lentamente nellolio bollente girandolo velocemente per 1 o 2 Minuti evitando di rompere il tuorlo. Scolare bene.

14 Cottura delle uova Sbattute Omelette alla Francese Frittata classica Uova Strapazzate

15 Rompere le uova in una bacinella, aggiungere sale, pepe e poca panna. Versarle in una padella con del burro fuso e girarle con un cucchiaio di legno affinché si raggrumino. Si possono ottenere delle uova strapazzate anche facendole rapprendere a bagno-maria sbattendole con una frusta. Vengono quasi sempre servite per la prima colazione. UOVA STRAPAZZATE

16 Uova sbattute, salate e pepate, versate poi in una padella con del burro fuso. Fare rotolare la frittata su se stessa, dopo che comincia a rapprendersi, dando qualche colpetto con il manico, staccarla e far si che si avvolga da sola. Colorirla e servirla piuttosto umida. La guarnitura viene aggiunta successivamente, incidendo lomelette nel mezzo e distribuendola bene sopra. OMELETTE alla FRANCESE

17 Sbattere le uova in una bacinella con sale, pepe e direttamente la guarnitura. Versare il tutto in una padella calda con del burro fuso, fare rapprendere la frittata da un lato e poi girarla dallaltro. Deve essere ben cotta e può essere servita tagliata a spicchi o arrotolata. FRITTATA CLASSICA (piatta)

18


Scaricare ppt "La cottura delle uova. Dimensioni delle uova dei principali volatili da cortile."

Presentazioni simili


Annunci Google