La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

S. Secondaria di I grado Istituto C. S. Gioia S. Laboratorio Scientifico Prof.ssa M.C. DAmico alunna Melillo G. IB 29-01-2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "S. Secondaria di I grado Istituto C. S. Gioia S. Laboratorio Scientifico Prof.ssa M.C. DAmico alunna Melillo G. IB 29-01-2013."— Transcript della presentazione:

1 S. Secondaria di I grado Istituto C. S. Gioia S. Laboratorio Scientifico Prof.ssa M.C. DAmico alunna Melillo G. IB

2 I parte Preparazione brodo di coltura: MATERIALE: gelatina zucchero brodo di dado mezzo bicchiere di acqua

3 PROCEDIMENTO: Preparare un brodo di carne, raffreddarlo e aggiungere la gelatina e lo zucchero; Versare il tutto in una ciotola simile ad una piastra di Petri; Lasciarla in un ambiente caldo e umido per qualche giorno.

4 OSSERVAZIONI: Trascorsi uno o due giorni, sulla superficie del terreno di coltura si osservano piccole macchie lattiginose, alcune rotonde di colore bianco, altre di colore verde.

5 CONCLUSIONI: Il brodo preparato contiene tutti i principi nutritivi per fare crescere e moltiplicare a temperatura ambientale eventuali batteri e muffe o altri microrganismi presenti nellaria.

6 II parte Microorganismi al microscopio MATERIALI: microscopio vetrini porta oggetti vetrini copri oggetti contagocce bastoncino di plastica

7 PROCEDIMENTO: Prendere un vetrino porta oggetti e, utilizzando il contagocce, mettere sul vetrino una goccia dacqua. Con un bastoncino prelevare una parte della macchia lattiginosa bianca e diluirla con la goccia dacqua del vetrino sopra menzionato. Coprire con un vetrino copri oggetti (vetrino n.1). Preparare un altro vetrino prelevando una parte della macchia lattiginosa formatasi di colore verde (vetrino n.2).

8 Osservazioni al microscopio: Vetrino n.1: con lobiettivo 100X del microscopio, si osservano cristalli e cellule di forma rotonda, isolate e unite in gruppi; Vetrino n.2: con lobiettivo 100X del microscopio, si osservano cellule di forma rotonda, unite in gruppi.

9 Conclusioni : Nel vetrino n.1 si sono sviluppate colonie di batteri, unicellulari procarioti del tipo cocchi, appartenenti al regno delle Monere. Nel vetrino n.2 si sono sviluppate cellule di muffe, unicellulari o pluricellulari eucariote, appartenenti al regno dei Funghi.


Scaricare ppt "S. Secondaria di I grado Istituto C. S. Gioia S. Laboratorio Scientifico Prof.ssa M.C. DAmico alunna Melillo G. IB 29-01-2013."

Presentazioni simili


Annunci Google