La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DI SARA CITTERIO MATRICOLA: 4103191 Il mio rapporto con la Geometria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DI SARA CITTERIO MATRICOLA: 4103191 Il mio rapporto con la Geometria."— Transcript della presentazione:

1 DI SARA CITTERIO MATRICOLA: Il mio rapporto con la Geometria

2 Importanza della Geometria Ritengo che la geometria sia una materia fondamentale e da affrontare sin dalla più tenera età, in quanto attraverso di essa è possibile: - scoprire le forme; - orientarci nello spazio; - gestire il corpo nello spazio circostante.

3 Gli antipodi della Geometria Fin da piccola mi ricordo che giocavo molto spesso con le forme sia con dei materiali strutturati (avevo dei giochi specifici per riconoscere le forme geometriche) sia con le formine al mare.

4 Alla Scuola dellinfanzia Alla scuola dellinfanzia erano presenti molti giochi: ricordo infatti le innumerevoli costruzioni, i LEGO, oggetti morbidi che richiamassero le forme.

5 Alla Scuola Primaria Alla Scuola Primaria, nella classe seconda abbiamo ripreso i concetti di forma, nominando le varie forme imparando a distinguere un triangolo,un quadrato,un rettangolo, un parallelepipedo, un cilindro e un cono.

6 I concetti aumentano- Classe terza Successivamente abbiamo imparato a nominare le varie parti della forma come ad esempio gli angoli, il segmento, il vertice e poi abbiamo imparato ad utilizzare la squadra, il righello, il goniometro fino ad utilizzare il compasso.

7 Classe quarta e quinta Negli ultimi anni della scuola primaria ci siamo dedicati allo studio più approfondito delle figure con aree e perimetri fino ad arrivare allo studio della circonferenza.

8 Alla scuola secondaria di primo grado Alla scuola secondaria di primo grado ho incominciato a svolgere problemi complicati di geometria e mi ricordo che ci mettevo tutto limpegno possibile per arrivare alla soluzione giusta.

9 Alla scuola secondaria di secondo grado Alle scuole superiori ricordo, invece, che avevo uninsegnante di matematica e geometria non molto brava e così non mi ha trasmesso lamore per questa disciplina. Così ho dovuto arrangiarmi da me e ho sempre cercato di impararla da sola.

10 AllUniversità Qui, grazie agli esami di matematica elementare da un punto di vista superiore della prima laurea, ho potuto apprendere dei metodi innovativi che sicuramente saranno utili e li metterò in pratica nel mio futuro da insegnante.

11 La Geometria nella via quotidiana Ma al di là dei percorsi scolastici, ritengo che la geometria sia vita, quotidianità, infatti è indispensabile con una cartina in mano riuscire ad orientarsi, fare i conti, saper misurare …. insomma è presente in ogni momento della giornata! La realtà che ci circonda è formata da elementi geometrici!

12 Conclusioni In conclusione posso affermare che nella mia carriera scolastica ho sempre avuto un buon rapporto con la geometria anche se ho avuto insegnanti (soprattutto alle superiori) che non erano molto interessati a questa grande materia! Nonostante tutto mi è sempre molto piaciuta!

13 Nel Futuro Nel futuro spero di diventare una brava insegnante che faccia amare la geometria ai suoi alunni, non sono a livello pratico ma anche confrontandoli con la realtà e cercando di fargli capire che la geometria non è solo una materia astratta ma anzi è molto concreta!


Scaricare ppt "DI SARA CITTERIO MATRICOLA: 4103191 Il mio rapporto con la Geometria."

Presentazioni simili


Annunci Google