La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sabrina Fratantonio Stancato. Presentazione dei lavori svolti durante gli incontri interdisciplinari di gruppo Desideri riguardo alcuni aspetti pratici.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sabrina Fratantonio Stancato. Presentazione dei lavori svolti durante gli incontri interdisciplinari di gruppo Desideri riguardo alcuni aspetti pratici."— Transcript della presentazione:

1 Sabrina Fratantonio Stancato

2 Presentazione dei lavori svolti durante gli incontri interdisciplinari di gruppo Desideri riguardo alcuni aspetti pratici riguardo la grafica Varie (suggerimenti, per argomenti che non cè stato il tempo di approfondire in questo lavoro).

3 Approfondire i rischi estrinseci Maggiori informazioni sul territorio Coinvolgere i medici di famiglia nella formazione degli obiettivi individuali per la prevenzione delle cadute Creare opuscoli per gli operatori per creare una rete dinformazione Proporre una sensibilizzazione a tappeto presso tutti i istituti Offrire stampati e ausili utili alla pratica Maggiore integrazione degli attori della rete Fornire materiale sulla valutazione del rischio di cadute (mezzi pratici e veloci) Conoscere tutti i mezzi ausiliari per lutente Avere indirizzi utili per la rete sociale, per evitare lisolamento dellanziano Avere protocolli per i finanziamenti, negli interventi a domicilio (adattamenti ambientali, prestazioni possibili). Misure preventive per lanziano al domicilio

4 Valutazione multidimensionale e multidisciplinare dellanziano Coinvolgere i medici di famiglia nella formazione degli obiettivi individuali per la prevenzione delle cadute Maggiore integrazione degli attori della rete Fornire materiale sulla valutazione del rischio di cadute (mezzi pratici e veloci)

5 Quale prevenzione e quali possono essere gli interventi da attuare, per evitare i rischi estrinseci? Conoscere tutti i mezzi ausiliari per lutente Creare opuscoli per gli operatori per creare una rete dinformazione Approfondire i rischi estrinseci

6 Nella prevenzione degli incidenti dell'anziano a domicilio quali sono gli aspetti sociali e come meglio attivare le risorse sul territorio? Avere indirizzi utili per la rete sociale, per evitare lisolamento dellanziano Avere protocolli per i finanziamenti, negli interventi a domicilio (adattamenti ambientali, prestazioni possibili). Maggiori informazioni sul territorio

7 Sabrina Fratantonio (ergo) Anna Abbondanza (infermiera) 1.Valutazione multidimensionale e trattamento a domicilio Francesca Ferrari (ergo) Henk Gernat (fisio) 2.Rischi estrinseci e interventi al domicilio Elisabetta Cortesia (infermiera) Gianluca De Conno (infermiere) 3.Servizi offerti dalla rete per lanziano a domicilio

8 Gruppo 1. Biondina Dika (fisioterapista) Rini Fabrizio (infermiere Piperata Roberto (ergoterapista) Zublasing Christine (ergoterapista) Gruppo 2 Corinne Cameroni (ergoterapista) Gjezi Nicole (ergoterapista) Pasciuti Patrizia (infermiere, docente) Petrovic Novica (fisio OBV) Rianda Nadia (infermiera) Naomi Mantegazzi Gruppo 3. Terrani Christina (assistente sociale) Lila Patricia (coordinatrice serv. Pasti Prosenectute) Fornera Monica (infermiera ALVAD)

9 Procedura sulla gestione delle cadute Procedura post caduta Procedura se lanziano cade Modulo per la rilevazione delle cadute Assessment cadute al domicilio Strategie da attuare per gli utenti a rischio di caduta Check-list per prevenire i rischi ambientali Consigli pratici e suggerimenti per diminuire i rischi estrinseci Opuscolo informativo per i servizi offerti da associazioni e/o enti rivolti allanziano

10 Il gruppo si è incontrato 5-6 volte Le prime volte abbiamo cercato di capire, come avvengono le valutazioni e chi fa cosa nel domicilio Abbiamo iniziato a ragionare su un diagramma di flusso per capire quali sono i passi da attuare per procedere in modo efficace. E abbiamo identificato possibili responsabili per ogni mansione.

11

12 Abbiamo definito i criteri più importanti da valutare secondo le ultime evidenze Abbiamo deciso che per ogni utente venga designato un responsabile che coordini lintervento. Si tratta di un questionario per definire il rischio

13

14 Abbiamo deciso di fornire anche una lista completa degli interventi per permettere di avere un elenco esaustivo di possibili azioni da intraprendere a dipendenza dellambito specifico deficitario.

15

16

17

18

19

20 libretto A4 con plastificati formati elettronici, per chi ha una cartella informatizzata

21 ci proponiamo di verificare lefficacia e lefficienza degli strumenti proposti, a distanza di un anno e di aggiornare costantemente le raccomandazioni, allevoluzione della clientela e alle evidenze cliniche sul tema in collaborazione con gli organi cantonali preposti, con le Associazioni e professionisti che lavorano sul territorio, ecc… Promuovere la coordinazione nella gestione del paziente anziano a rischio di cadute

22 promuovere lutilizzo di una cartella informatizzata integrata ottimizzare e protocollare la coordinazione della rete già a partire dei nodi della rete (osp. Medico famiglia,..) creare mansionari di responsabili del caso costituire équipe multiprofessionali regionali per definire liter clinico e il seguito riabilitativo

23


Scaricare ppt "Sabrina Fratantonio Stancato. Presentazione dei lavori svolti durante gli incontri interdisciplinari di gruppo Desideri riguardo alcuni aspetti pratici."

Presentazioni simili


Annunci Google