La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tutti ne abbiamo sentito parlare, ma cosè esattamente un ATOMO ? 1 deriva dal greco e significa indivisibile è stato coniato quando luomo ha cominciato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tutti ne abbiamo sentito parlare, ma cosè esattamente un ATOMO ? 1 deriva dal greco e significa indivisibile è stato coniato quando luomo ha cominciato."— Transcript della presentazione:

1

2 Tutti ne abbiamo sentito parlare, ma cosè esattamente un ATOMO ? 1 deriva dal greco e significa indivisibile è stato coniato quando luomo ha cominciato a cercare il componente più piccolo della materia Il termine ATOMO 2 approfondimenti sul termine invio Invio

3 Per comporre sillabe, parole, testi, utilizziamo simboli elementari chiamati LETTERE La materia che ci circonda è formata da componenti elementari chiamati ATOMI comunemente vengono utilizzate combinazioni di 26 LETTERE per scrivere testi in natura vengono utilizzate combinazioni di 92 tipi di ATOMI per comporre le sostanze Per capire limportanza dell ATOMO consideriamo la seguente analogia invio

4 Tutte le LETTERE utilizzate sono raggruppate in un insieme detto Alfabeto a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z Tutti gli ATOMI utilizzati sono raggruppati in un insieme detto Tavola Periodica degli Elementi Per capire limportanza dell ATOMO consideriamo la seguente analogia invio

5 Le LETTERE si distinguono per forma e suono Gli ATOMI si distinguono per i componenti che ne determinano le proprietà a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z Per capire limportanza dell ATOMO consideriamo la seguente analogia invio

6 I NIZIAMO LA STORIA, CHE CI PORTERÀ A VEDERE DA COSA È COSTITUITO L ATOMO. INIZIAMO DALLA SCOPERTA DELL ELETTRONE Scoperta dellelettrone e - 3 Invio Joseph John Thomson ( ) Nel 1897 scoprì l'elettrone Robert Andrews Millikan ( ) Nel 1907 misurò la carica elettrica dellelettrone invio

7 E LETTRONE Carica elettrica NEGATIVA la più piccola particella con carica elettrica Particella subatomica particella elementare: non è composta da altre particelle invio

8 4 Invio M ODELLO A TOMICO DI T HOMSON Dopo aver scoperto lelettrone Thomson ha proposto il primo modello di ATOMO Le ipotesi iniziali sono: G LI ATOMI SONO ELETTRICAMENTE NEUTRI G LI ELETTRONI HANNO CARICA ELETTRICA NEGATIVA M ODELLO DI T HOMSON : A TOMO A PANETTONE P ARTICELLE CON CARICA NEGATIVA ( ELETTRONI ) circondate da una NUVOLA CARICATA POSITIVAMENTE invio

9 5 Invio M ODELLO A TOMICO DI T HOMSON - V ERIFICA SPERIMENTALE - Prima di essere acetato dalla Fisica, il modello di Thomson dovette superare la verifica sperimentale La verifica fu eseguita da RUTHEFORD qualche anno dopo M ODELLO DI T HOMSON : A TOMO A PANETTONE L ESPERIMENTO EBBE ESITO NEGATIVO E QUINDI IL MODELLO DI THOMSON VENNE SCARTATO No invio

10 6 Invio Verificata lineguatezza del modello a panettone per rappresentare latomo, Ruterford propose un proprio Modello di ATOMO Le ipotesi iniziali sono: G LI ATOMI SONO ELETTRICAMENTE NEUTRI G LI ELETTRONI HANNO CARICA ELETTRICA NEGATIVA A L CENTRO L ATOMO PRESENTA UN CORPO PESANTE CON CARICA ELETTRICA POSITIVA M ODELLO DI R UTHERFORD : A TOMO PLANETARE P ARTICELLE CON CARICA NEGATIVA ( ELETTRONI ) ruotano attorno A UN NUCLEO CENTRALE CARICATO POSITIVAMENTE M ODELLO A TOMICO DI R UTHERFORD invio

11 7 Invio Pur essendo stato verificato sperimentalmente il modello di Rutherford presentava alcune incompatibilità teoriche M ODELLO DI R UTHERFORD : A TOMO PLANETARIO IL MODELLO DI RUTHERFORD IMPLICAVA UN ATOMO CHE SI SAREBBE AUTO - DISINTEGRATO E QUINDI AVEVA BISOGNO DI ESSERE MIGLIORATO No M ODELLO A TOMICO DI R UTHERFORD - P ROBLEMI T EORICI - invio

12 8 Invio L enpassed teorico incontrato da Rutheford fu superato da BOHR aggiungendo unipotesi a quelle di Rutherford Le ipotesi iniziali sono: G LI ATOMI SONO ELETTRICAMENTE NEUTRI G LI ELETTRONI HANNO CARICA ELETTRICA NEGATIVA A L CENTRO L ATOMO PRESENTA UN CORPO PESANTE CON CARICA ELETTRICA POSITIVA E SISTONO ORBITE (ORBITALI) SULLE QUALI GLI ELETTRONI POSSONO MUOVERSI SENZA PERDERE ENERGIA M ODELLO DI BOHR: P ARTICELLE CON CARICA NEGATIVA ( ELETTRONI ) ruotano in ORBITALI attorno A UN NUCLEO CENTRALE CARICATO POSITIVAMENTE SENZA PERDERE ENERGIA M ODELLO A TOMICO DI B OHR invio

13 Il modello atomico di Bohr è quello che descrive meglio la struttura dellatomo N UCLEO CENTRALE CON CARICA ELETTRICA POSITIVA E LETTRONI CON CARICA ELETTRICA NEGATIVA SI MUOVONO INTORNO AL NUCLEO IN BEN PRECISI ORBITALI NON SI TROVANO ELETTRONI ESTERNAMENTE AGLI ORBITALI M ODELLO A TOMICO DI B OHR invio

14 Sebbene abbiamo rappresentato gli orbitali come circonferenze attorno al nucleo, in realtà essi hanno forme ben precise, alcune anche molto complesse: L A FORMA DEGLI ORBITALI Nelle prossime diapositive presentiamo le forme più semplici invio

15 L A FORMA DEGLI ORBITALI : 1° ORBITALE s F ORMA : S FERICA 1 M ODO invio

16 L A FORMA DEGLI ORBITALI : 2° ORBITALE p F ORMA : D OPPIA G OCCIA 3 MODI invio

17 L A FORMA DEGLI ORBITALI : 3° ORBITALE d 5 MODI invio

18 L A FORMA DEGLI ORBITALI : 4° ORBITALE f F ORMA : E STREMAMENTE C OMPLICATA 7 MODI invio

19 I seguenti 4 filmati sono difficili approfondimenti facoltativi degli argomenti presentati A-1 A-2 A-3 Struttura atomica degli elementi Modello Meccanica Ondulatoria Modelli Ruttherford e Bohr A-4 La configurazione elettronica invio

20 1.- Quali sono i tre fisici che hanno legato i loro nomi alla creazione di un modello atomico 2.- Indicativamente le ipotesi sulla struttura dellatomo in quale periodo vengono esposte? 3.- Descrivi e disegna il modello atomico detto a PANETTONE 4.- Descrivi e disegna il modello atomico detto PLANETARIO 5.- Quale esperimento è stato fondamentale per la scelta del modello planetario rispetto quello a panettone?

21 invio 6.- Quali problemi presentava il modello atomico planetario? Chi e come è riuscito a superarli? 7.- Cosa sono gli ORBITALI ? 8.- Quale è la differenza tra ORBITALI e ORBITE ? 9.- Quale forma hanno gli ORBITALI ? 10.- Quanti elettroni possiamo trovare allinterno di ogni orbitale?


Scaricare ppt "Tutti ne abbiamo sentito parlare, ma cosè esattamente un ATOMO ? 1 deriva dal greco e significa indivisibile è stato coniato quando luomo ha cominciato."

Presentazioni simili


Annunci Google