La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 GUADAGNARE SALUTE NELLE MARCHE ATTRAVERSO una Programmazione partecipata ed unitaria con operatori socio-sanitari e scolastici sulle tematiche che promuovono.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 GUADAGNARE SALUTE NELLE MARCHE ATTRAVERSO una Programmazione partecipata ed unitaria con operatori socio-sanitari e scolastici sulle tematiche che promuovono."— Transcript della presentazione:

1 1 GUADAGNARE SALUTE NELLE MARCHE ATTRAVERSO una Programmazione partecipata ed unitaria con operatori socio-sanitari e scolastici sulle tematiche che promuovono : SALUTE E BENESSERE SALUTE E BENESSERE LIFE SKILLS LIFE SKILLS CITTADINANZA ATTIVA nelle componenti cognitive, affettive, relazionali CITTADINANZA ATTIVA nelle componenti cognitive, affettive, relazionali SICUREZZA ED IGIENE nei luoghi di lavoro, di vita e di studio. SICUREZZA ED IGIENE nei luoghi di lavoro, di vita e di studio. Antonietta Fracchiolla - Referente salute per Ufficio Scolastico Regionale per le Marche

2 PERCHE? Rappresentano le condizioni necessarie affinché si realizzi leffettiva INTEGRAZIONE tra tutti i soggetti territoriali. Antonietta Fracchiolla - Referente salute per Ufficio Scolastico Regionale per le Marche2 IL CONFRONTO LA RICERCA CONTINUA DEL DIALOGO LA NEGOZIAZIONE LA CONDIVISIONE DELLE OPERAZIONI DA COMPIERE LA CONDIVISIONE DEI RISULTATI DA RAGGIUNGERE LA REGIA DEI CONTENUTI DA INSERIRE NEI CIRRICOLI SCOLASTICI

3 Quindi necessario raccordo interistituzionale tra: Per CREARE RETI, ricercare alleanze e sinergie fin dal momento della progettazione degli interventi, con opportuni Protocolli dIntesa. Antonietta Fracchiolla - Referente salute per Ufficio Scolastico Regionale per le Marche3 INAIL UNIVERSITA ENTI LOCALI VOLONTARIATO COOPERAZIONE SOCIALE ORGANIZZAZIONI SPORTIVE MEDIA LOCALI Ufficio del Garante dellinfanzia e dellAdolescenza CORECOM Assessorati Salute, Istruzione, Politiche sociali, Politiche integrate di sicurezza e Protezione civile, Ambiente …… Ufficio studi ed educazione fisica U. S. R. e 4 ambiti territoriali REGIONE ALTRI ENTI ASSEMBLEA LEGISLATIVA

4 Al fine di realizzare il programma regionale GUADAGNARE SALUTE Attraverso le seguenti aree dintervento: Antonietta Fracchiolla - Referente salute per Ufficio Scolastico Regionale per le Marche4 PROMOZIONI di ABITUDINI ALIMENTARI SALUTARI e STILI di VITA OKKIO E vai con la frutta HBSC Bambini sorriDenti Fibrosi Cistica LOTTA E PREVENZIONE AL TABAGISMO E ALLUSO - ABUSO di SOSTANZE UN- PLUGGED Paesaggi di prevenzione CITTADINA NZA ATTIVA Campagna Donazioni organi EDUCAZIONE ALLAFFETTIVITA E ALLA SESSUALITA ………… ATTIVITA MOTORIA Pedibus Psicomotri cità … PROMOZION E DEL BENESERE E TUTELA DELLA SALUTE MENTALE Paesaggi di prevenzione DIFFUSIONE DELLA CULTURA E DELLA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI di VITA, STUDIO, LAVORO Utilizzo dei Defibrillatori Scuola multimediale di Protezione Civile progetto Napo Mi salvo così SICUREZZA STRADALE

5 5 COME? E CON QUALI CRITERI? Antonietta Fracchiolla - Referente salute per Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Integrazione fra più tematiche attinenti alle aree dintervento Trasversalità e interdisciplinarietà Innovazione dellimpianto curricolare Ampiezza del target di riferimento dei destinatari Presenza di un piano di valutazione. Raccolta e documentazione delle buone pratiche per promuovere la diffusione e la riproducibilità

6 Cosa si realizza con la costruzione di life skills education? Si creano nei ragazzi le condizioni necessarie per: una visione globale del concetto di SALUTE E BENESSERE, migliorare il rendimento scolastico, attraverso lo sviluppo di conoscenze e competenze in ambito cognitivo, sociale e comportamentale per intraprendere azioni positive proteggendo se stessi e gli altri. Antonietta Fracchiolla - Referente salute per Ufficio Scolastico Regionale per le Marche6

7 PRINCIPI ED AZIONI DELLE SCUOLE CHE PROMUOVONO SALUTE. Cercare un miglioramento continuo attraverso un monitoraggio ed una valutazione costante. Inserire la salute nelle attività correnti della scuola, nellofferta formativa e negli standard di valutazione Collaborare con i genitori e con la comunità locale; Affrontare le questioni relative alla salute e al benessere di tutto il personale scolastico; Mettere in relazione i problemi ed i sistemi della SANITA E DELLISTRUZIONE ; Richiedere la partecipazione attiva ed il coinvolgimento degli studenti; Fornire un ambiente sicuro e di supporto; Sostenere i concetti di giustizia sociale,equità e sostenibilità per investire nel futuro; Cercare di migliorare i risultati di apprendimento degli alunni; Promuovere la salute ed il benessere dei propri studenti; 7 Antonietta Fracchiolla - Referente salute per Ufficio Scolastico Regionale per le Marche

8 APPROCCIO GLOBALE SU CUI DEVONO BASARSI LE SCUOLE CHE PROMUOVONO SALUTE: ATTUAZIONE PRATICA CON: Inserimento nel Piano dellOfferta Formativa Una metodologia di riferimento suggerita dai Ministeri o dalla Regione; Inserimento nellordine del giorno nei Collegi dei Docenti e nei Consigli dIstituto con relative approvazioni; Inserimento dei progetti nel Regolamento dIstituto Informazione periodica alle famiglie circa la progettualità adottata dalla scuola in materia di salute e sicurezza. 8 Antonietta Fracchiolla - Referente salute per Ufficio Scolastico Regionale per le Marche

9 Verso una scuola che promuove salute per garantire a chi la vive, adulti e bambini, il diritto alla salute e al benessere Grazie per l attenzione e buona prosecuzione dei lavori 9 Antonietta Fracchiolla - Referente salute per Ufficio Scolastico Regionale per le Marche


Scaricare ppt "1 GUADAGNARE SALUTE NELLE MARCHE ATTRAVERSO una Programmazione partecipata ed unitaria con operatori socio-sanitari e scolastici sulle tematiche che promuovono."

Presentazioni simili


Annunci Google