La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Larticolo di giornale Larticolo di giornale è principalmente un testo che informa su una notizia, che racconta un fatto, cercando di esporre il maggior.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Larticolo di giornale Larticolo di giornale è principalmente un testo che informa su una notizia, che racconta un fatto, cercando di esporre il maggior."— Transcript della presentazione:

1 Larticolo di giornale Larticolo di giornale è principalmente un testo che informa su una notizia, che racconta un fatto, cercando di esporre il maggior numero di elementi necessari a capirlo; può essere più o meno lungo, a seconda dellimportanza della vicenda descritta, ma deve mettere in grado il lettore di comprendere chiaramente il tema trattato. A scuola: Articolo di giornale è un elaborato scritto sulla base di una documentazione fornita proprio perché da lì si ricavi lidea di partenza. Nelle consegne si chiede di badare in particolare al titolo e al tipo di giornale a cui larticolo è destinato e di non superare una certa lunghezza (c.a. 5 colonne = 900 parole). Per il resto occorre rifarsi alla scrittura giornalistica reale.

2 La struttura fase 1 Un giornale è una struttura complessa, composta da varie parti: prima di scrivere un articolo si deve pertanto decidere in quale di queste parti collocarlo. In generale le pagine dei giornali sono così suddivise: Politica interna: si occupa degli avvenimenti politici nazionali Politica estera: si occupa degli avvenimenti politici degli altri paesi, e viene redatta generalmente dai corrispondenti o dagli inviati o tramite le notizie che vengono fornite dalle agenzie di stampa. Cronaca: (dal latino chronica, «annali»): è la narrazione degli avvenimenti registrati secondo la loro successione nel tempo. In termini giornalistici, si riferisce al resoconto dei fatti di vita quotidiana locali, nazionali o internazionali di maggior rilievo. Si divide in cronaca bianca, cronaca nera, cronaca giudiziaria, cronaca mondana, cronaca rosa, cronaca locale. Cultura: contiene le notizie relative al mondo culturale, gli articoli di critica letteraria, le interviste a romanzieri, filosofi, artisti, docenti universitari, i dibattiti su problemi di ordine scientifico, storico, sociologico ecc. In passato gli argomenti culturali venivano trattati nella terza pagina, per questo la parte del giornale che se ne occupa viene detta «Terza pagina» o anche «elzeviro», che era larticolo di fondo della pagina culturale e veniva composto con un carattere elegante, coniato dagli stampatori olandesi Elzevier. Scienze: descrive le innovazioni tecnologiche e le scoperte scientifiche. Sport: riporta gli avvenimenti delle varie discipline sportive Spettacoli: riporta le novità del mondo dello spettacolo, dal cinema al teatro, Economia e finanza: riferisce i fatti del mondo economico e finanziario

3 La raccolta delle notizie fase 2 Le fonti da cui i giornalisti traggono le informazioni sono le istituzioni, le forze dellordine, le aziende. Molte notizie vengono raccolte dalle agenzie di stampa, ma per approfondire largomento il giornalista deve svolgere ricerche, inchieste, investigazioni. Nel caso di una prova scolastica, le informazioni vanno desunte dal testo di storia, dai documenti, dalle ricerche (su enciclopedia, Internet), dalle interviste e dai libri (di letteratura, storia, filosofia, economia, geografia, sociologia ecc.).

4 Preparazione della scaletta fase 3 Dopo aver raccolto le notizie, si prepara una scaletta dei temi da trattare per chiarire largomento, ponendoli nellordine in cui si vogliono presentare al lettore, con una concatenazione logica che leghi i vari punti tra loro. Di norma la struttura di un articolo è divisa in tre parti: linizio (detto anche «attacco» o lead, cioè lintroduzione), lo sviluppo e la conclusione, o «chiusura». a) Attacco o introduzione dellargomento: esposizione degli elementi utili a riassumere il senso e ad evidenziare la rilevanza dellargomento trattato. Lintroduzione dovrebbe indurre il lettore a provare interesse al tema e quindi a proseguire nella lettura dellarticolo. È quindi necessario che le prime frasi siano chiare, accattivanti e capaci di presentare largomento in modo sintetico. Oltre alla notizia, lintroduzione potrebbe contenere: – la spiegazione delle ragioni per cui si affronta largomento – la messa in evidenza dellimportanza dellargomento – brevissime citazioni ritenute utili a chiarire limportanza e/o lattualità del tema trattato. b) Sviluppo del tema: è la trattazione vera e propria dellargomento, che deve mettere il lettore in grado di conoscere tutte le vicende ad esso relative (v. Fase 4). c) Conclusioni: la sintesi conclusiva può contenere le opinioni personali di chi scrive, le proposte, una previsione dei possibili sviluppi o la messa in luce delle diversi implicazioni relative al fatto.

5 Svolgimento fase 4 E molto importante che le opinioni di chi scrive larticolo siano il più possibile separate dai fatti, in modo da permettere al lettore di farsi unidea precisa dellavvenimento. Daltra parte, tutti i giornali esprimono una linea politica che è quella del direttore o della proprietà della testata e questo influenza lesposizione di alcuni fatti. Inoltre, non è sempre facile tenere separato il proprio punto di vista dalla stesura dei fatti: spesso infatti bastano un aggettivo, una sottolineatura, una maggiore o minore evidenziazione di alcuni elementi per far trasparire la propria opinione sullargomento. Non esiste una narrazione imparziale ed oggettiva: se però si prendono in considerazione i diversi aspetti di un problema e i diversi punti di vista, si può fornire una presentazione il più possibile completa dellargomento, in modo che il lettore possa formarsi una propria opinione personale. È bene anche tenere presente che una visione soggettiva dei fatti può essere molto interessante, in quanto più coinvolgente e partecipata, purché si fondi su elementi certi e documentabili.

6 Svolgimento fase 4 1. Presentazione dei fatti Gli articoli devono riportare i fatti in modo chiaro ed esauriente. Secondo il modello classico, derivato dal giornalismo anglosassone, larticolo deve contenere, fin dallinizio, le risposte alle cinque W, le iniziali delle seguenti parole inglesi, corrispondenti ad altrettante domande: – Who? (chi?): chi sono i personaggi coinvolti? – What? (che cosa?): che cosa è accaduto? – Where? (dove?): dove si è svolto il fatto? – When? (quando?): quando si è verificato il fatto? – Why? (perché?): quali sono le cause che hanno provocato o favorito il fatto? Si può rispettare questa indicazione in modo elastico, tenendo però presente che la risposta a queste domande ci permette di collocare precisamente largomento e di chiarirne subito al lettore i suoi elementi essenziali. La costruzione dellarticolo deve basarsi su una chiara concatenazione logica dei punti trattati e non limitarsi ad una lista di informazioni (o nozioni) messe un in fila una dopo laltra. È importante, per questo, costruire una scaletta che rispetti lordine cronologico oppure lordine causale (causa-effetto).

7 Svolgimento fase 4 2. Presentazione delle opinioni Per capire più a fondo le diverse implicazioni di un fatto è opportuno evidenziare le varie opinioni che si possono avere su di esso. Le opinioni possono essere inserite allinterno dello svolgimento o alla fine: basta che sia sempre ben chiaro che si tratta di un commento, di cui è necessario chiarire la fonte, cioè la persona che lo formula. Un testo giornalistico può esporre lopinione di chi scrive: è il caso di giornalisti prestigiosi i cui articoli si leggono proprio per sapere cosa lautore pensa su quel determinato argomento. Lattitudine a vedere gli accadimenti da differenti punti di vista e di esprimere le proprie considerazioni e commenti personali dimostra senso critico e capacità di analisi. Se costruiamo un articolo su un evento storico, è necessario quindi riferire la fonte, cioè il documento da cui abbiamo tratto i diversi punti di vista critici e di cui si possono riportare le citazioni, che vanno sempre poste tra virgolette.

8 Scelta del titolo fase 5 Al titolo è affidato il compito di far capire immediatamente largomento trattato e di invogliare alla lettura dellarticolo: è quindi un elemento importante, a cui prestare molta attenzione. Per la sua evidenza grafica, il titolo balza subito agli occhi e deve quindi dare in breve lidea di ciò che è contenuto nel testo. Deve inoltre facilitare il lettore nella ricerca di una determinata notizia, per cui deve essere chiaro e accattivante allo stesso tempo, contenere tutte le informazioni necessarie per illustrare largomento, ma allo stesso tempo presentarle in modo originale e attraente. Deve essere, insomma, denotativo e connotativo. Si può così fare una distinzione tra titoli freddi, puramente informativi, e titoli caldi, che suscitano sentimenti ed emozioni.

9 testata occhiello titolo di apertura catenaccio fondo richiami taglio centrale civetta iniziative culturali sottotaglio taglio basso richiami manchette di pubblicità


Scaricare ppt "Larticolo di giornale Larticolo di giornale è principalmente un testo che informa su una notizia, che racconta un fatto, cercando di esporre il maggior."

Presentazioni simili


Annunci Google