La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DALLE PROCEDURE OPERATIVE AL PIANO DI MONTAGGIO, USO E SMONTAGGIO DEI PONTEGGI (PIMUS)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DALLE PROCEDURE OPERATIVE AL PIANO DI MONTAGGIO, USO E SMONTAGGIO DEI PONTEGGI (PIMUS)"— Transcript della presentazione:

1 DALLE PROCEDURE OPERATIVE AL PIANO DI MONTAGGIO, USO E SMONTAGGIO DEI PONTEGGI (PIMUS)

2 PROCEDURA DI MONTAGGIO E SMONTAGGIO IN SICUREZZA AZIENDALE PERFETTIBILE PERFETTIBILE IN CONTINUA REVISIONE IN CONTINUA REVISIONE DA INTEGRARE PER I CASI PARTICOLARI DA INTEGRARE PER I CASI PARTICOLARI UTILE PER CHI STA DEFINENDO LA PROPRIA UTILE PER CHI STA DEFINENDO LA PROPRIA DI FACILE APPLICAZIONE DI FACILE APPLICAZIONE PUNTO DI PARTENZA E NON DI ARRIVO PUNTO DI PARTENZA E NON DI ARRIVO

3 VERIFICA DEL RISPETTO DELLA NORMA UNI 100 daN CADUTA LIBERA SENZA COLLASSO 100 daN CADUTA LIBERA SENZA COLLASSO 10 KN TRAZIONE PERPENDICOLARE PER 3 SENZA COLLASSO 10 KN TRAZIONE PERPENDICOLARE PER 3 SENZA COLLASSO

4 APPLICABILITA DELLA PROCEDURA MATERIALE DA PONTEGGIO CERTIFICATO MATERIALE DA PONTEGGIO CERTIFICATO BASE DI APPOGGIO >= 1,10 Mt BASE DI APPOGGIO >= 1,10 Mt CONTROVENTATURE FACCIATA E PIANTA COME DA LIBRETTI CONTROVENTATURE FACCIATA E PIANTA COME DA LIBRETTI ANCORAGGI (550 daN) O STABILIZZAZIONI EQUIVALENTI OGNI 14/21 M2 ANCORAGGI (550 daN) O STABILIZZAZIONI EQUIVALENTI OGNI 14/21 M2

5 ITER DI REALIZZAZIONE DEL PONTEGGIO

6 SOPRALLUOGO IN CANTIERE DISEGNO/PROGETTO (lista materiali) CONTROLLO DEL CARICO (mezzi, attrezzature, materiali) Verifica di: PSC / PSS (COORDINAMENTO, …) RISCHI SPECIFICI (CAVI ELETTRICI, …) VIE DI FUGA, SERVIZI IGIENICIVerifica di: PSC / PSS (COORDINAMENTO, …) RISCHI SPECIFICI (CAVI ELETTRICI, …) VIE DI FUGA, SERVIZI IGIENICI SCELTA DELLA TIPOLOGIA DI MATERIALE SCELTA DELLE SOLUZIONI OTTIMALI REDAZIONE DEL POS/PIMUS SCELTA DELLA TIPOLOGIA DI MATERIALE SCELTA DELLE SOLUZIONI OTTIMALI REDAZIONE DEL POS/PIMUS CARRELLI ELEVATORI, GRU DI CANTIERE ARGANI ELETTRICI CARRIOLE CARRUCOLE TRASPALLET GRUPPO ELETTROGENOCARRELLI ELEVATORI, GRU DI CANTIERE ARGANI ELETTRICI CARRIOLE CARRUCOLE TRASPALLET GRUPPO ELETTROGENO

7 ITER DI REALIZZAZIONE DEL PONTEGGIO TRASPORTO PREDISPOSIZIONE AREA CANTIERE + SCARICO PERMESSI DI ACCESSO A Z.T.L. PERCORSI, ORARI PERMESSI DI ACCESSO A Z.T.L. PERCORSI, ORARI CARTELLONISTICA STRADALE E DI CANTIERE PERMESSI DI CARICO E SCARICO PERMESSI DI PLATEATICO CONSENSO DEI CONFINANTI CARTELLONISTICA STRADALE E DI CANTIERE PERMESSI DI CARICO E SCARICO PERMESSI DI PLATEATICO CONSENSO DEI CONFINANTI H MIN ADATTAMENTI IN PARTENZA MESSA A LIVELLO 1° GIRO DI ANCORAGGIO RISPETTO DEI VINCOLI (APERTURE,...) H MIN ADATTAMENTI IN PARTENZA MESSA A LIVELLO 1° GIRO DI ANCORAGGIO RISPETTO DEI VINCOLI (APERTURE,...) APPRONTAMENTO PONTEGGIO

8 ITER DI REALIZZAZIONE DEL PONTEGGIO VERIFICA ALTEZZA FINALE OTTIMIZZAZIONE INNALZAMENTO DI ARGANO/ CARRUCOLA CONCENTRAZIONE DEI MAGGIORI RISCHI DI INNALZAMENTO VERIFICA ALTEZZA FINALE OTTIMIZZAZIONE INNALZAMENTO DI ARGANO/ CARRUCOLA CONCENTRAZIONE DEI MAGGIORI RISCHI DI INNALZAMENTO PER LIVELLI FINITI CON CINTURE DI SICUREZZA MONTAGGIO SCALE MONTAGGIO EVENTUALI PARASASSI PER LIVELLI FINITI CON CINTURE DI SICUREZZA MONTAGGIO SCALE MONTAGGIO EVENTUALI PARASASSI RETI DI PROTEZIONE PANNELLI/ASSITI DI RECINZIONE CARTELLI PUBBLICITARI RETI DI PROTEZIONE PANNELLI/ASSITI DI RECINZIONE CARTELLI PUBBLICITARI FINITURE COSTRUZIONE CASTELLO DI TIRO MONTAGGIOIMPALCATURA (eventuale)

9 ITER DI REALIZZAZIONE DEL PONTEGGIO CONSEGNA LAVORI LIBERAZIONE CANTIERE ETRASPORTO ACCETTAZIONE DELLE OPERE INIZIO UTILIZZO DEL PONTEGGIO ACCETTAZIONE DELLE OPERE INIZIO UTILIZZO DEL PONTEGGIO RIORDINO MATERIALE RESIDUO TRASPORTO AL MAGAZZINO RIORDINO MATERIALE RESIDUO TRASPORTO AL MAGAZZINO

10 PIMUS

11 CHE COSA E IL PIMUS E UN DOCUMENTO OPERATIVO SPECIFICO PER IL SINGOLO PONTEGGIO A CURA DEL DATORE DI LAVORO E UN DOCUMENTO OPERATIVO SPECIFICO PER IL SINGOLO PONTEGGIO A CURA DEL DATORE DI LAVORO DEVE GARANTIRE LA SICUREZZA DEGLI ADDETTI AL MONTAGGIO/SMONTAGGIO DEVE GARANTIRE LA SICUREZZA DEGLI ADDETTI AL MONTAGGIO/SMONTAGGIO DEVE GARANTIRE LA SICUREZZA DELLE PERSONE TERZE POTENZIALMENTE COINVOLGIBILI DEVE GARANTIRE LA SICUREZZA DELLE PERSONE TERZE POTENZIALMENTE COINVOLGIBILI DEVE GARANTIRE LA SICUREZZA DEGLI UTILIZZATORI DEL PONTEGGIO DEVE GARANTIRE LA SICUREZZA DEGLI UTILIZZATORI DEL PONTEGGIO

12 UTILIZZO DEL PIMUS DA REDIGERE TUTTE LE VOLTE CHE SI DEVE ALLESTIRE UN PONTEGGIO METALLICO FISSO, A PRESCINDERE DALLA SUA COMPLESSITA DA REDIGERE TUTTE LE VOLTE CHE SI DEVE ALLESTIRE UN PONTEGGIO METALLICO FISSO, A PRESCINDERE DALLA SUA COMPLESSITA DA REDIGERE PRIMA DELLINIZIO DEI LAVORI DI MONTAGGIO DEL PONTEGGIO DA REDIGERE PRIMA DELLINIZIO DEI LAVORI DI MONTAGGIO DEL PONTEGGIO DA AGGIORNARE IN SEGUITO ALLE MODIFICHE IN CORSO DOPERA DEL PONTEGGIO DA AGGIORNARE IN SEGUITO ALLE MODIFICHE IN CORSO DOPERA DEL PONTEGGIO DA DIVULGARE E DA FAR APPLICARE AI MONTATORI /SMONTATORI E A TUTTI GLI UTILIZZATORI DEL PONTEGGIO DA DIVULGARE E DA FAR APPLICARE AI MONTATORI /SMONTATORI E A TUTTI GLI UTILIZZATORI DEL PONTEGGIO

13 PRIMA DELLA REDAZIONE DEL PIMUS VALUTARE LE ESIGENZE DELLUTILIZZATORE DEL PONTEGGIO VALUTARE LE ESIGENZE DELLUTILIZZATORE DEL PONTEGGIO EFFETTUARE UN SOPRALLUOGO PRELIMINARE IN CANTIERE EFFETTUARE UN SOPRALLUOGO PRELIMINARE IN CANTIERE VALUTARE LE INDICAZIONI CONTENUTE NEL PSC VALUTARE LE INDICAZIONI CONTENUTE NEL PSC

14 CONTENUTI DEL PIMUS IDENTIFICAZIONE DEL CANTIERE IDENTIFICAZIONE DEL CANTIERE IDENTIFICAZIONE DELLIMPRESA ADDETTA AL MONTAGGIO, TRASFORMAZIONE E SMONTAGGIO DEL PONTEGGIO IDENTIFICAZIONE DELLIMPRESA ADDETTA AL MONTAGGIO, TRASFORMAZIONE E SMONTAGGIO DEL PONTEGGIO IDENTIFICAZIONE DEL PERSONALE ADDETTO AL MONTAGGIO IDENTIFICAZIONE DEL PERSONALE ADDETTO AL MONTAGGIO (preposto, attestati di frequenza del corso abilitativo) (preposto, attestati di frequenza del corso abilitativo) TIPO DI PONTEGGIO DA MONTARE TIPO DI PONTEGGIO DA MONTARE (marca, modello, libretto) (marca, modello, libretto)

15 CONTENUTI DEL PIMUS ANALISI DEL PROGETTO ANALISI DEL PROGETTO (a cosa serve il ponteggio e a quale opera è destinato) (a cosa serve il ponteggio e a quale opera è destinato) DESCRIZIONE DEL CONTESTO AMBIENTALE IN CUI ANDRA MONTATO IL PONTEGGIO DESCRIZIONE DEL CONTESTO AMBIENTALE IN CUI ANDRA MONTATO IL PONTEGGIO (planarità e portata degli appoggi, linee elettriche, vie di transito, ancoraggi, etc.) (planarità e portata degli appoggi, linee elettriche, vie di transito, ancoraggi, etc.) ANALISI DELLE INDICAZIONI CONTENUTE NEL PSC, SE PRESENTE ANALISI DELLE INDICAZIONI CONTENUTE NEL PSC, SE PRESENTE (tempistiche, logistica, interferenze, etc.) (tempistiche, logistica, interferenze, etc.)

16 CONTENUTI DEL PIMUS SCHEMI DI MONTAGGIO DEL PONTEGGIO SCHEMI DI MONTAGGIO DEL PONTEGGIO (disegno esecutivo, eventuale relazione di calcolo)

17 DISEGNO ESECUTIVO

18 SCHEMI DI MONTAGGIO NEI LIBRETTI AUT. MIN.

19

20 CONTENUTI DEL PIMUS SISTEMI DI SICUREZZA DA ADOTTARE PER IL MONTAGGIO E LO SMONTAGGIO DEL PONTEGGIO SISTEMI DI SICUREZZA DA ADOTTARE PER IL MONTAGGIO E LO SMONTAGGIO DEL PONTEGGIO (DPC, DPI, procedure di montaggio in sicurezza, etc.)

21 DPC: - Utilizzo di ponteggi con parapetti montabili dal livello inferiore DPC: - Utilizzo di ponteggi con parapetti montabili dal livello inferiore - Utilizzo di linee di ancoraggio sicure montate sugli edifici o sui montanti del ponteggio - Utilizzo di linee di ancoraggio sicure montate sugli edifici o sui montanti del ponteggio DPI: - Cintura di sicurezza DPI: - Cintura di sicurezza - Calzature - Guanti - Elmetto - Cinturone e fondina porta attrezzi -Indumenti di protezione - ……………… PROCEDURE DI MONTAGGIO IN SICUREZZA PROCEDURE DI MONTAGGIO IN SICUREZZA -Montante di sicurezza -………………

22 CONTENUTI DEL PIMUS ALLESTIMENTO DELLAREA DI CANTIERE PER IL MONTAGGIO E LO SMONTAGGIO DEL PONTEGGIO ALLESTIMENTO DELLAREA DI CANTIERE PER IL MONTAGGIO E LO SMONTAGGIO DEL PONTEGGIO (ubicazione, delimitazione, protezioni accessorie, etc.) VERIFICHE DA EFFETTUARE SUL MATERIALE PRIMA DEL MONTAGGIO VERIFICHE DA EFFETTUARE SUL MATERIALE PRIMA DEL MONTAGGIO (Circ. Min. n° 46/2000, con i relativi riscontri)

23 CONTENUTI DEL PIMUS MODALITA DI MONTAGGIO/SMONTAGGIO E DI MODIFICA DEL PONTEGGIO MODALITA DI MONTAGGIO/SMONTAGGIO E DI MODIFICA DEL PONTEGGIO (sequenze di posa e di rimozione degli elementi del ponteggio)

24 SEQUENZE DI POSA FASE 1 FASE 2 FASE 3 FASE 4 FASE 5 FASE 6

25 SEQUENZE DI POSA FASE 7 FASE 8

26 SEQUENZE DI POSA – ELEMENTI PARTICOLARI FASE 1 FASE 2 TRAVE CARRAIA

27 SEQUENZE DI POSA – ELEMENTI PARTICOLARI FASE 3 FASE 4 TRAVE CARRAIA

28 SEQUENZE DI POSA – ELEMENTI PARTICOLARI FASE 1 FASE 2 SBALZO 1,80 MT

29 SEQUENZE DI POSA – ELEMENTI PARTICOLARI FASE 3 FASE 4 SBALZO 1,80 MT

30 CONTENUTI DEL PIMUS MISURE PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE MISURE PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE (recupero di un operatore rimasto sospeso, etc.) MODALITA DUSO DEL PONTEGGIO MODALITA DUSO DEL PONTEGGIO (modalità di utilizzo sicuro del ponteggio, divieti di manomissione, procedura per le modifiche in sicurezza, controlli periodici e straordinari, etc.)


Scaricare ppt "DALLE PROCEDURE OPERATIVE AL PIANO DI MONTAGGIO, USO E SMONTAGGIO DEI PONTEGGI (PIMUS)"

Presentazioni simili


Annunci Google