La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Divisione economica e sociale CNA per le imprese ! Tre mesi di impegno nella rappresentanza delle imprese Roma, 7 marzo 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Divisione economica e sociale CNA per le imprese ! Tre mesi di impegno nella rappresentanza delle imprese Roma, 7 marzo 2012."— Transcript della presentazione:

1 Divisione economica e sociale CNA per le imprese ! Tre mesi di impegno nella rappresentanza delle imprese Roma, 7 marzo 2012

2 Divisione economica e sociale Politiche industriali Canone RAI Internazionalizzazione Professioni Risultato Richiesta del pagamento del canone RAI a tutte le imprese per il solo possesso di apparecchi quali personal computer e simili, in quanto potenzialmente in grado di ricevere il segnale digitale, a prescindere dal loro utilizzo Intervento del Ministero dello Sviluppo Economico che ha interpretato la norma di riferimento escludendo tali dispositivi dal pagamento del canone (Dichiarazione del Governo) Chiarimento normativo Esclusione di R.E TE Imprese Italia dalla cabina di regia per linternazionalizzazione Inclusione di R.E TE Imprese Italia dalla cabina di regia per linternazionalizzazione (Decreto convertito in legge) Approvazione del disegno di legge sulle professioni non regolamentate Chiusura iter pareri delle commissioni alla Camera dei Deputati (Disegno di legge) Approvazione definitiva della legge Problema ! Obiettivo finale

3 Divisione economica e sociale Politiche fiscali Equitalia - SERIT Accertamenti Inadempienze Formali Risultato Possibilità di aggredire il patrimonio immobiliare dei debitori anche per debiti minimi. Niente espropriazioni immobiliari per debiti inferiori a euro (Decreto da convertire in legge) Riforma complessiva della riscossione Evitare la proliferazione degli accertamenti per i soggetti in regola con gli studi di settore. Ai soggetti completamente in regola con gli studi di settore non si applicano altri accertamenti induttivi; al redditometro si applica una franchigia del 33% (Decreto convertito in legge) Incremento delle possibilità di prova contraria nel redditometro Perdita benefici fiscali o esercizio di diritti per inadempienze formali Uninadempienza formale non fa più perdere le agevolazioni fiscali. (Decreto da convertire in legge) Rivisitazione del complesso di adempimenti, volta ad eliminare quelli inutili Problema ! Obiettivo finale

4 Divisione economica e sociale Ambiente e sicurezza Risparmio energetico SISTRI Autorizzazione Unica Risultato Detrazioni fiscali del 55% Le detrazioni fiscali del 55%, in scadenza al 31 dicembre 2011, sono state prorogate al 31 dicembre 2012 (Decreto convertito in legge) Rendere stabili le detrazioni anche per gli anni successivi al 2012 ed evitare che siano ricondotte nella detrazione del 36% Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti Proroga dellentrata in vigore al 30 giugno 2012 (Legge approvata) Deve essere configurato un nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti Autorizzazione Unica in materia ambientale per le PMI Unificazione di tutti gli oneri autorizzativi per le PMI in un unico procedimento (Decreto da convertire in legge) Decreto di attuazione Problema ! Obiettivo finale

5 Divisione economica e sociale Credito Fondo Centrale di Garanzia Accordo Moratoria Risultato Rifinanziamento del Fondo Centrale di garanzia Rifinanziamento del Fondo per un importo pari a milioni (Decreto convertito in legge) Determinare con appositi decreti le modalità applicative delle novità apportate Accordo Moratoria (28 Febbraio 2012) Nuovo accordo con lABI sulla sospensione dei pagamenti dei mutui In attuazione dellaccordo, nei prossimi due mesi, verranno individuati altri strumenti di intervento per sostenere laccesso al credito Problema ! Obiettivo finale

6 Divisione economica e sociale Politiche del lavoro Ammortizzatori sociali Costo del lavoro Risultato Proroga ammortizzatori sociali Proroga ammortizzatori in deroga per lanno 2012 (Legge approvata) Riforma ammortizzatori sociali Riduzione costo del lavoro Agevolazioni IRAP per lassunzione di lavoratori di sesso femminile e per i giovani di età inferiore a 35 anni (Decreto convertito in Legge) Riforma del mercato del lavoro Problema ! Obiettivo finale

7 Divisione economica e sociale Semplificazione Decertificazione Crediti privilegiati Risultato Richiesta a cittadini e imprese di documenti già in possesso della PA Introduzione del divieto di chiedere documenti già in possesso della PA con obbligo per la stessa di provvedere a reperirli o di accettare lautocertificazione (Legge di stabilità) Interpretazione uniforme della normativa Chiarimento circa linclusione di tutte le imprese artigiane, come definite dalla normativa vigente, fra i creditori privilegiati Modifica del codice civile per chiarire che tra i creditori privilegiati nelle procedure di fallimento rientrano tutte le imprese artigiane (Decreto da convertire in legge) Problema ! Obiettivo finale

8 Divisione economica e sociale Politiche di settore Alimentare Autotrasporto Risultato Problema Pagamento merci settore agroalimentare Accise Microbirrifici (10 mila hl di produzione annua) Definizione dei tempi di pagamento delle merci del settore agroalimentare (Decreto da convertire in legge) Semplificazione della tenuta contabilità delle accise per i microbirrifici (Decreto da convertire in legge) Costruzione di procedure flessibili per lapplicazione dellobbligo del contratto scritto nella filiera agroalimentare Presidio sulle modalità di interpretazione e applicazione della norma Riduzione dei tempi di rimborso delle accise sul gasolio utilizzato dagli autotrasportatori Finanziamento del Fondo per le spese di gestione dellautotrasporto Recupero trimestrale accise dal 2012 (1.548 mln) e accelerazione procedure di recupero accise per i consumi del 2011 ( 315 mln) (Decreto da convertire in legge) Conferma finanziamento ( 373,6 mln) (Decreto convertito in legge) Reintroduzione anche dellopzione del recupero annuale ! Obiettivo finale

9 Divisione economica e sociale Politiche di settore Nautica Risultato Problema Risarcimento diretto carrozzerie fiduciarie Abolito il co. 2 art. 29 del decreto che prevedeva che, qualora lassicurato intendesse utilizzare la forma del risarcimento per equivalente, si sarebbe visto decurtato del 30% limporto dovutogli dalla compagnia di assicurazione (Decreto da convertire in legge) Obbligo di registrazione per le attività di produzione di impianti e di attrezzature per spettacoli viaggianti e parchi divertimento Proroga dellobbligo di registrazione sia per le attività esistenti che per quelle nuove (Decreto esistente) Provvedimento di semplificazione del Ministero degli Interni sulle procedure di registrazione Tassa di stazionamento sulle imbarcazioni da diporto Superamento della tassa di stazionamento che diventa tassa sulla disponibilità del bene (Decreto da convertire in legge) Provvedimento attuativo Agenzia delle Entrate che stabilisca procedure semplificate di esazione ! Obiettivo finale Produzione Autocarrozzerie


Scaricare ppt "Divisione economica e sociale CNA per le imprese ! Tre mesi di impegno nella rappresentanza delle imprese Roma, 7 marzo 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google